Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:01 - 17/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

RALLY

Si prospetta un 2021 di grandi manovre e certamente in grado di produrre soddisfazioni per Pavel Group.

BASKET

L’indisponibilità di Botteghi, contrattura per lei, a poche ore dal match, aveva messo in allarme la Nico, anche perché le spezzine sono avversarie di assoluto valore, ma la squadra ha saputo reagire all’ennesima difficoltà e conquistare altri due punti.

CALCIO

Lo stop ai campionati dilettantistici non ha spento l'ardore agonistico degli atleti costretti all'inattività. Ne è la prova Giulio Cipriani, esterno di belle speranze approdato al Montecatini la scorsa estate grazie anche al fiuto del direttore generale Fabrizio Giovannini.

BASKET

Terza vittoria consecutiva per la Giorgio Tesi Group Pistoia, che si rende protagonista di un altro colpo in trasferta battendo la Stella Azzurra Roma con il punteggio di 72-80.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Anna Wiener.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
LAMPORECCHIO
Parlanti (M5S): "Zonizzazione farmacie, flop da quasi 15mila euro ma nessuna vera risposta dalla Giunta"

2/1/2021 - 15:11

Com. stampa a cura di Movimento 5 Stelle Lamporecchio: "Tanto tuonò che (non) piovve. Come prevedibile, la Giunta Torrigiani non chiarisce quanto richiesto, anzi mette a nudo ancora di più i suoi limiti politici. Nella risposta all'interrogazione in Consiglio si avverte il solito disagio nel dover ribattere in profondità e in modo inequivocabile a domande precise, formulate a nome della stragrande maggioranza dei cittadini di Lamporecchio, su una questione molto sentita; il PD locale non è storicamente abituato ad avere opposizione, al punto da sottolineare al sottoscritto, a più riprese, "che non è questa la sede dove dibattere" (se non è il Consiglio, dov'è che un consigliere può porre domande?) Ebbene, nessuno di coloro che posero in essere quella fallimentare zonizzazione (da loro stessi rinnegata con delibera n.87 del 22 settembre 2020) ha dato una giustificazione sui mutati presupposti (quali?) tra quest'ultima e la famosa delibera n.120 del 2016, che tanto scalpore fece a suo tempo.

 

La Giunta si è limitata alla consueta parziale e politicamente sterile cronologia dei fatti, che imbarazza ancora di più la posizione del PD locale, dentro e fuori le istituzioni, propenso, più che altro, a far dimenticare quel fatto e tutti i ricorsi ricevuti, invece che a dare spiegazioni alla luce degli eventi degli ultimi 2 anni (in particolare sul triplo salto carpiato fatto a settembre). San Baronto, da zona "particolarmente disagiata" e "scarsamente abitata", come da relazione alla delibera n.120 del 2016, ritorna o diventa (ce lo dovrebbero dire loro) improvvisamente, nel 2020, "crocevia turistico" e "zona da presidiare", con necessità di servizio farmaceutico per gli anziani (come doveva essere, per tutti tranne loro, sin dall'inizio). Invito i lettori a confrontare i due atti, paiono scritti in epoche lontane tra loro e da enti differenti. Il perchè non è dato saperlo visto che non compare nella risposta nè nelle parole, poche e vaghe, di alcuni componenti della Giunta nel Consiglio del 28 dicembre scorso. Come non è dato sapere, altro aspetto basilare rimasto senza risposta, se la Giunta si immaginava quanto sarebbe stato dannoso, illogico e controproducente, per tutta Lamporecchio, collocare a pochissime centinaia di metri l'una dall'altra, di cui una presso la Coop di Piazza Falcone, due farmacie, come presumibilmente sarebbe accaduto.

 

E poi i quasi 15.000 euro spesi per difendersi nei numerosi e prevedibili contenziosi giudiziari andati a gravare sulle casse comunali, creando comunque diasagio sia ai privati coinvolti che all'ente pubblico, nonchè dissapori forti nella comunità. Il tutto per cosa? Per un nulla di fatto. Come sempre non si ammette minimamente un errore politico di questa portata (se non, tacitamente, rimangiandosi la delibera 2016 con quella 2020) ma si continua, in Consiglio (perchè fuori il discorso pare tabù), con la solita presunta infallibilità, a pretendere ragione anche quando si incappa in errori tanto grandi quanto evitabili. Invito tutti i cittadini a visionare sulla nostra pagina Facebook, su quella del Comune o su Youtube, il video del Consiglio Comunale nella parte in cui si discute in tal senso, così non si dirà che è un'interpretazione di parte. Ancora una volta questa Giunta manifesta, al contrario di quanto va affermando, una scarsa visione e programmazione del territorio, qui come su altre tematiche".

 

Luca Parlanti

Consigliere Comunale M5S Lamporecchio

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/1/2021 - 9:36

AUTORE:
Bughere di Panata

Il consigliere comunale Luca Parlanti ha indubbiamente il merito di aver acceso una luce in una stanza dove per troppo tempo ha dominato il buio più assoluto.

Spero che continui su questa strada, che per l'opposizione è quella giusta.

Mi auguro che i cittadini di Lamporecchio abbiano la curiosità o l'interesse di andare a vedere dentro questa stanza.

Se così fosse, nel 2024 vedrei bene una lista civica, con lui a capo, assolutamente svincolata dai partiti e movimenti, che raccolga tutti quelli che hanno veramente interesse a vedere dove finora hanno dominato le tenebre.

Di fronte a quanto portato all'attenzione da Luca Parlanti, non capisco le altre opposizioni cosa stiano lì a fare.

9/1/2021 - 14:44

AUTORE:
Lamporecchiano

In molti a Lamporecchio stiamo seguendo con soddisfazione, dopo molti anni di anonimato di altre opposizioni, il lavoro del Consigliere Parlanti, su tutti i fronti. Avanti così, hai tanta gente che sia di destra che di sinistra ti segue!

4/1/2021 - 18:56

AUTORE:
ivano

Impostazione corretta, argomentazione chiara. E anche luogo opportuno. Se in consiglio comunale, dove dovrebbe portare le istanze un consigliere comunale, soprttutto se di opposizione?