Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:01 - 23/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
CALCIO

Dopo mesi e mesi trascorsi nella vana speranza che qualcosa si muova all'orizzonte, le Società iscritte ai campionati regionali di Eccellenza hanno deciso di passare all' azione. Per questo abbiamo sentito uno dei più apprezzati e stimati dirigenti sportivi della Toscana, il Direttore Generale del Montecatini Fabrizio Giovannini.

CALCIO FEMMINILE

Colpo della Pistoiese! Ecco il centrale ErriquezEleonora Erriquez, nata il 31/01/2001 arriva in arancione in prestito dall'AudaxRufina.

BASKET

Prestazione da incorniciare per la Giorgio Tesi Group Pistoia, che infligge la prima sconfitta stagionale alla capolista Forlì dopo un secondo tempo da urlo.

BASKET

Un’altra puntata del derby tra la Giorgio Tesi Group Nico Basket e la Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è previsto per sabato 23 gennaio, al Pala Pertini di Ponte Buggianese. Palla a due alle ore 21.

BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

none_o

La galleria Me Vannucci è lieta di partecipare ad Artefiera Playlist.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

Valle squisita,
Valle incantata,
Valle laterale al bacino .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Cancellato collegio elettorale Pistoia, Anpi e Toscana Sinistra: Saremo estrema periferia

30/12/2020 - 15:01

L'Anpi interviene sulla "cancellazione" del collegio elettorale di Pistoia.

 

"La provincia di Pistoia è stata "tagliata a pezzi come pantaloni usati”. Non ci si meravigli di questa citazione di Otto von Bismarck, che così descrisse il destino dei popoli europei dopo le disposizioni del Congresso di Vienna; nel nostro caso, tuttavia, si tratta solo del decreto legislativo approvato dal governo Conte e dalle commissioni affari costituzionali della Camera e del Senato, con cui sono stati ridisegnati i collegi per le prossime elezioni politiche, come conseguenza dell’entrata in vigore del taglio dei parlamentari: collegi uninominali e plurinominali più vasti di quelli definiti nel 2017 per il "Rosatellum", ma in piena conformità con la legge elettorale vigente (soglia di sbarramento, liste bloccate, pluricandidature), ripudiata solo a parole dai sostenitori del taglio dei parlamentari, in nome di un sistema proporzionale.  

 

Con ogni probabilità, a causa della pandemia in corso, ai pistoiesi finora è sfuggita la notizia che tra i nuovi collegi uninominali della Camera quello di Pistoia è scomparso, smembrato tra il collegio di Lucca (che accorpa tutta la Valdinievole e la Montagna Pistoiese) e quello triprovinciale incentrato su Prato, che comprende Pistoia, Sambuca, Montale, Agliana e Quarrata, insieme con l'intera provincia Prato e con i comuni del Mugello, appartenenti alla Città Metropolitana di Firenze.

 

Guardando le piante pubblicate nel sito della Camera, salta agli occhi che in entrambi i collegi uninominali (U03 e U06) il territorio pistoiese appare ampiamente minoritario e che la possibilità di avere rappresentanti in Parlamento è irrealizzabile, dato che in Toscana i deputati caleranno da 38 a 24 e i senatori da18 a 12.

 

Siamo sempre più convinti di quanto sostenevamo nel corso della campagna referendaria, in cui ci siamo convintamente schierati per il No al taglio dei parlamentari: una tale riduzione - frutto di improvvisazione e opportunismo - non corrisponde a esigenze reali del Paese, bensì condiziona negativamente la composizione di un Parlamento rappresentativo di tutte le realtà del Paese, sia territoriali che politiche, senza che siano escluse le aree periferiche.

 

Ricordiamo l'impegno preso dai partiti e dai parlamentari sostenitori del Sì di far approvare rapidamente una legge elettorale proporzionale, in grado di bilanciare gli effetti negativi del taglio dei parlamentari sulla rappresentanza popolare: un impegno che non soltanto fin qui non è stato rispettato, ma che rischia di essere vanificato poiché l’approvazione dei nuovi collegi rende immediatamente utilizzabile il “Rosatellum, qualora le elezioni politiche si tengano prima della naturale scadenza.

 

Temiamo, infine, che questo frazionamento in due parti del nostro corpo elettorale prepari la regressione a prima dell'istituzione della Provincia, nel 1927, a quando il territorio di Pistoia era confinato all’estrema periferia delle province di Lucca e Firenze".

 

Sullo stesso tema interviene Toscana Sinistra

 

"Proprio ieri è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo sulla ridisegnazione dei collegi elettorali per la Camera dei Deputati utile per le prossime elezioni politiche. Per ciò che concerne il nostro collegio elettorale, quello della provincia di Pistoia, è per noi un completo disastro, in quanto lo vede smembrato addirittura in due parti. L'area della Valdinievole e della Montagna vengono inglobati nel collegio di Lucca, dal Comune di Serravalle e di Marliana e di Sambuca ai Comuni della piana ed ovviamente il Comune di Pistoia vengono assorbiti dal collegio di Prato. E' la fine della nostra rappresentanza in Parlamento.

 

E' proprio uno schiaffo sonoro alle cittadine e ai cittadini che condividono una stessa comunità territoriale che non potrà avere più una rappresentanza unitaria, è un oltraggio alla rappresentanza stessa come valore che risulta fra i capisaldi che reggono la democrazia, quella democrazia che dovrebbe esser difesa dalle persone che risiedono oggi nelle Camere e che dovrebbero rappresentarci invece di oltraggiarla per i propri calcoli di cui oramai non se ne comprende neppure più il raziocinio.

 

Come Toscana a Sinistra della Provincia di Pistoia, che avevamo sostenuto il candidato Tommaso Fattori alla presidenza della Regione Toscana alle ultime elezioni regionali, ci impegniamo a fermare tutto ciò rendendosi disponibili a creare alleanze ed iniziative con persone, associazioni, comitati, partiti che ritengono questa decisione di smembramento del nostro territorio elettorale uno scempio democratico e chiediamo alle forze politiche locali che sostengono il governo, e pure l'opposizione, ma specialmente a quelle che hanno sostenuto il sì al referendum costituzionale che ha creato tale cortocircuito rappresentativo, se sono disponibili ad impegnarsi sia a livello locale che a livello nazionale per sostenere questa battaglia di civiltà e per fermare la conversione in legge del decreto legislativo. Altrimenti sarà l'ennesima riprova della loro insignificanza politica?".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: