Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:01 - 24/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

Col risultato finale di 82-61, tra l’altro la Nico Basket ha ribaltato la differenza canestri (all’andata era stata sconfitta di tredici lunghezze), che potrebbe essere utile per un posto migliore nei playoff in caso di arrivo alla pari in classifica.  

CALCIO

Dopo mesi e mesi trascorsi nella vana speranza che qualcosa si muova all'orizzonte, le Società iscritte ai campionati regionali di Eccellenza hanno deciso di passare all' azione. Per questo abbiamo sentito uno dei più apprezzati e stimati dirigenti sportivi della Toscana, il Direttore Generale del Montecatini Fabrizio Giovannini.

CALCIO FEMMINILE

Colpo della Pistoiese! Ecco il centrale ErriquezEleonora Erriquez, nata il 31/01/2001 arriva in arancione in prestito dall'AudaxRufina.

BASKET

Prestazione da incorniciare per la Giorgio Tesi Group Pistoia, che infligge la prima sconfitta stagionale alla capolista Forlì dopo un secondo tempo da urlo.

BASKET

Un’altra puntata del derby tra la Giorgio Tesi Group Nico Basket e la Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è previsto per sabato 23 gennaio, al Pala Pertini di Ponte Buggianese. Palla a due alle ore 21.

BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

none_o

La galleria Me Vannucci è lieta di partecipare ad Artefiera Playlist.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

Valle squisita,
Valle incantata,
Valle laterale al bacino .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONSUMMANO
Il Tar conferma la chiusura della sala scommesse: "Troppo vicina a un luogo di culto"

1/12/2020 - 8:52

Quattro anni fa era stato il Suap comunale  adecretare la chiusra di una sala scommesse in quanto troppo vicina (meno di 500 metri) a un luogo di culto, contravvenenedo in questo a quanto previsto dalla leggee regionale contro la ludopatia. Il gestore aveva fatto ricorso al Tar, che ora ha però confermato lo stop imposto dal Comune nel 2017.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




2/12/2020 - 10:30

AUTORE:
vincenzo

Trovo che il contrasto alla ludopatia dovrebbe cominciare dall'educare le persone. Mi affaccio alla finestra e vendo la coda davanti al tabaccaio con i giocatori del lotto che aspettano le estrazioni .
Il bar era frequentato tutto il giorno da giocatori alle macchinette .
Un tempo si giocava on line solo con un computer . Ora abbiamo in tasca tutto ciò che serve .
I tempi delle sale bingo ? Roba antidiluviana .
La materia è in continuo divenire e le leggi diventano vecchie il giorno dopo .
Il fenomeno è gigantesco e va di pari passo coll'aumentare della povertà .

Non conoscendo la legge regionale citata , devo confessare la mia meraviglia .
In effetti se , come logico , si proibisse il gioco (e non solo le sale gioco) a meno di 500 metri da un luogo di culto (moschee nei garage) , almeno il problema del gioco meccanico sarebbe risolto .
Dubito che nelle città piccole o grandi , manchi uno spazio di "protezione " da parte di chiese che renda possibile l'attività . Si pensi ad un diametro di un kilometro .
Cari concittadini , fate a meno di foraggiare lo stato o le mafie col gioco . Questo è importante .

2/12/2020 - 9:15

AUTORE:
Devis

Non capisco la legge: le sale scommesse non possono stare a meno di 500 metri dalla chiesa, ma i bar con le slot machine e i tabacchini con i gratta e vinci invece sì? La ludopatia non è solo scommesse...