Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:11 - 29/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
Confartigianato Imprese Pistoia al Prefetto: "Emergenza sanitaria sta diventando emergenza sociale"

21/11/2020 - 17:06

Il presidente provinciale di Confartigianato Imprese Pistoia ha inviato al Prefetto di Pistoia un appello in merito ad alcune questioni che stanno creando profondo disagio sia economico sia sociale, ed è questa la più forte preoccupazione dell’Associazione.
Corrieri ha fatto presente al Prefetto alcuni aspetti molto controversi del DPCM del 3 novembre scorso in merito ad esempio alle attività di Estetica, che non possono operare nei territori classificati in “zona rossa” come attualmente è la Toscana. “Da sempre l’attività dei Centri Estetici richiede il rispetto di una normativa specifica, la quale prevede l’adozione di un rigido protocollo di sicurezza e igiene a tutela della salute dei Clienti. Un protocollo che con la pandemia da Covid 19 è stato integrato con ulteriore misure restrittive, adottate dalla Categoria con impiego di risorse non indifferenti”
Per questi motivi, afferma il Presidente Corrieri, “il divieto di esercitare l’attività è interpretato come immotivato e incomprensibile, visto il protocollo sanitario adottato da sempre, se non come una penalizzazione arbitraria nei confronti dei Titolari di questa tipologia di attività”. E quindi, afferma Corrieri, “riteniamo assolutamente necessario provvedere ad autorizzare la loro riapertura”
Il Presidente dell’Associazione ha evidenziato al Prefetto un secondo aspetto riferito “alla forte preoccupazione degli Imprenditori titolari delle “tante attività aperte” che a causa dei divieti alla mobilità non vedono Clienti e quindi non incassano mentre si assiste ad incrementi di fatturato da parte delle piattaforme di commercio on-line”.
Questa situazione, denuncia il Presidente Corrieri, è aggravata dalla mancanza di interventi economici e di rinvii di scadenze fiscali e tributarie nei Decreti ristori a favore delle “tante attività aperte”. “Ai nostri Uffici, prosegue Corrieri, si sta rivolgendo un numero sempre maggiore di Imprenditori che ci segnalano le loro forti preoccupazioni per un prossimo collasso finanziario. Un collasso, assolutamente da prevenire per evitare che si trasformi in un collasso sociale con potenzialità di infiltrazioni malavitose”.
Nel mentre il Presidente di Confartigianato, riprendendo l’appello lanciato qualche giorno fa, ribadisce la necessità di uno scrupoloso rispetto delle regole di autotutela e di non sottovalutare la pandemi, Corrieri conclude l’appello al Prefetto, quale rappresentante del Governo, affinché si faccia portavoce nelle sedi opportune di questa grave situazione della Provincia di Pistoia, sollecitando l’adozione di misure concrete ed immediate tali da prevenire sul nascere un incontenibile e incontrollabile malessere sociale

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: