Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:11 - 29/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
Non lo fanno entrare alla Conad a causa della normativa anti-covid, lui spara colpi di pistola in aria

20/11/2020 - 19:14

Da un testimone la polizia aveva appreso che poco dopo le 18, mentre si trovava nella zona esterna di carico-scarico del Conad, si udivano distintamente tre colpi di arma da fuoco aggiungendo che gli autori potevano identificarsi in due soggetti che poco prima erano entrati nel supermercato e che si erano allontanati poiché non gli era stato consentito l'accesso in base alla normativa anti-covid.

 

Nell'allegato Pdf qua sotto il comunicato stampa integrale della squadra mobile.



Fonte: Squadra mobile Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/11/2020 - 21:36

AUTORE:
Devis

Io ho capito il tuo punto di vista, lo accetto e lo condivido...ma solo analizzando la cosa da lettore di un quotidiano. Ti ripeto: trovati alla Conad in quel momento...

Per come la vedo io, l'articolo ha solo raccontato i fatti e pubblicato il comunicato stampa che gli hanno fornito. E leggendo tutti e due si capisce (l'italiano non è un'opinione...e per chi lo capisce non ci sono margini di interpretazione) che li hanno respinti perché volevano entrare in due e la legge attuale non lo permette. Sono saliti in macchina, partiti e uno dei due ha sparato 3 colpi in aria. L'unica telecamera che ha ripreso, è quella del Conad stesso che ha filmato solo la fiancata (è scritto nel comunicato)

Non c'è nessun accenno alla paura.

Nessuno ha fatto "rumor per nulla": sono fatti. E la stampa ha il dovere di raccontarli

23/11/2020 - 14:08

AUTORE:
vincenzo

Vediamo tanti telefilm polizieschi che talvolta non sappiamo cosa sia la realtà.

Sostengo per prima cosa che l'articolo sta indicando qualcosa di diverso dalla realtà che si può leggere dal referto delle autorità .

Su questo punto mi sono soffermato e rivendico il mio punto di vista.

Un altro punto che sembra inutile appurare , è perché dei giovinastri si sono in...i
La ragione per cui venga rifiutato l'accesso è invece abbastanza importante .

In nome di queste regole , alcune guardie giurate sono salite di grado .

Alla Esselunga , "mi mostri un documento" mi disse uno di questi personaggi .
L'approccio fu particolarmente "ruvido" e fu risolto chiamando in causa il Direttore del negozio .

La richiesta di un documento non rientra nelle funzioni della guardia .

C'è poi chi fra le guardie si interessa di chi entra in coppia nel magazzino .

Ho visto chiedere i documenti atti a dimostrare che non esistevano rapporti fra le due persone che stavano entrando . Come prevede il decreto , per evitare assembramenti all'interno , solo uno fra due amici , fra due conviventi , amanti etc può entrare .

Attenzione alla sindrome del capo' .

Per la pistola a salve in auto ?
Dubito che delle teste beate che sgommano targa compresa davanti alle telecamere , siano persone pericolose . Al massimo un po' "fuor di testa".

Resta il fatto che nessuno ha detto se la pistola era un giocattolo , il che non è vietato certamente portarla con se , basta il tappo rosso .

Infatti la pistola è stata sequestrata per aver esploso "mortaretti" in luogo pubblico .

Si torna al punto di partenza . TANTO RUMOR PER NULLA , ma un subdolo messaggio che non siamo sicuri e che etc etc etc occorre qualche mano forte ......

22/11/2020 - 19:58

AUTORE:
Devis

Un tizio una volte disse che tutto dipende dal punto di vista dal quale si osserva. Vincenzo, io capisco il tuo ed è sicuramente una delle ipotesi. Ma prova a guardare da un punto di vista diverso, pensa se al Conad c'eri te. Vedi un ragazzo a cui viene rifiutata l'entrata e questo sale in macchina e spara in aria con una pistola. Se fossi stato lì, avresti capito che è una carnevalata o ti saresti c...o addosso? E poi perché un ragazzo di 29 anni va in giro con un'arma anche se a salve? Sono d'accordo con la carnevalata o piuttosto spavalderia, ma a quale scopo? A 29 anni non sono più tanto bastraoni da bravate. Dal punto di vista del ragazzo è una bravata, da quello delle persone che hanno visto tutto è paura.. e da quello che stava passando sul marciapiede opposto è "cos'erano quei colpi?"

22/11/2020 - 19:34

AUTORE:
Gabriele

A cambiare fornitore.
Io per fortuna non sono un consumatore quindi non ne ho bisogno.

Si vede che proprio non ci arrivi, non è colpa tua...

Prova a pensare se, entrando o uscendo da un supermercato, qualcuno vicino a te cominciasse a sparare con una pistola: vai a chiedergli se spara a salve o ti butti dietro un'auto?

E se fossi cardiopatico?

Ma ti sembra veramente una ragazzata?
Mah, contento tu...

Secondo me parli giusto per dare aria ai denti.

21/11/2020 - 20:39

AUTORE:
vincenzo

Gabriele cambio fornitore . Sceglitene uno di fiducia che ti dia di quella buona .

Ma cosa vuoi dire ?

Si tratta di una carnevalata di ragazzacci che viene presentata come una insicurezza di sparatori seriali .

Il veleno è questo .

21/11/2020 - 15:20

AUTORE:
Gabriele

Anzi, approvo fortemente, anch'io gli avrei sparato se non mi avessero fatto entrare, in barba ai divieti correnti!

Curioso?
Vai a fare una bella inchiesta, dai! Non sia mai che ci sia del razzismo strisciante!

Quando distribuivano il senso del ridicolo eri al circolino?

21/11/2020 - 6:38

AUTORE:
vincenzo

Ho letto il comunicato stampa che ridimensiona in maniera sostanziale quello che i Gabriele della situazione si lancerebbero certamente a stigmatizzare .

Si dice e ripete del diniego del negozio ad accettare la presenza di queste persone in basa alla normativa anticovid .

Ma sarei curioso di sapere come è andata .....

Per tutti quelli che non leggeranno il comunicato , la pistola era a SALVE e gli sparatori a SALVE sono stati equiparati a quelli che fanno scoppi in carnevale .

Un piccolo articolo velenoso che spinge la gente ad aver paura . Questo non a caso !