Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:12 - 05/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
CALCIO

Il colpo incassato è stato davvero duro da assorbire. Fermarsi nuovamente dopo aver programmato un'intera stagione con l'entusiasmo e la professionalità di sempre, poteva far traballare anche i più appassionati.

CICLISMO

La Gran Fondo Edita Pucinskaite, figlia della società cicloamatoriale pistoiese, è stata chiamata a far parte di un nuovo, ambizioso, progetto nazionale: il Nalini Road Series.

TIRO A SEGNO

Oltre alla fiorente attività sportiva giovanile, il tiro a segno di Pescia è, dal 2017, anche parte integrante del progetto socio sportivo culturale che porta il nome di Campus Paralimpico.

RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tempestivi nell'accorrere, efficaci nel soccorrere. Questo è il motto del Cisom.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
Parcheggio San Jacopo, Maglione (M5S): "Senza nostre sollecitazioni saremmo ancora lontani da una soluzione"

19/11/2020 - 9:53

Nicola Maglione (Movimento 5 Stelle) interviene sul parcheggio San Jacopo.


“Facciamo chiarezza sulla realizzazione del parcheggio pubblico presso l'ospedale S.Jacopo. In campagna elettorale 2017 il sindaco Tomasi accusava la precedente amministrazione di aver ignorato la questione e ora intende intestarsi gli annunciati imminenti lavori come frutto della sua attenzione al problema e della sua determinazione nel risolverlo.

 

Questi, invece, i fatti. Ho presentato una mozione l’8 novembre 2017, discussa in consiglio comunale solo un anno dopo e la giunta Tomasi,  con tutta la maggioranza, la bocciò perchè l'Asl, in una semplice lettera che confermava il diritto del Comune ad avere quei posti gratuiti, informava di aver dato 75 giorni di tempo al gestore privato per mettersi in regola e ritagliare i posti pubblici spettantanti.

 

Nulla di concreto è però seguito. Il Comune avrebbe dovuto pungolare la società concessionaria del parcheggio, l'Asl e la Regione".

 

Maglione fa un’altra interpellanza il 22 gennaio 2020 per chiedere conto della situazione di stallo. “Banale e fumosa anche la risposta, nonostante i che 75 giorni fossero passati da un anno”.

 

Il capogruppo aveva suggerito una possibile azione legale del Comune nei confronti del soggetto inadempiente (la società concessionaria del parcheggio) anche per un presunto danno erariale (Il Comune avrebbe potuto tariffare la sosta della parte di parcheggio che era sua, anche magari con un prezzo irrisorio e ricavare delle entrate).

 

“Avevo anche sottolineato – prosegue Maglione - che far usare la parte degli spazi adiacenti al parcheggio, e quindi gratuiti, avrebbe potuto incentivare il concessionario ad abbassare le tariffe del parcheggio e a velocizzare la realizzazione della parte destinata al Comune. 

 

Ricordo, infine, che nei primi mesi del 2018 il Comune chiuse le aree sterrate mettendo cartelli di divieto di sosta h24 per lavori rivelatisi, dopo un mio accesso agli atti, inesistenti: un affronto per i cittadini e un atto inaccettabile per una pubblica amministrazione. Bene quindi se i lavori inizieranno ma gli atti ufficiali dimostrano che senza la costante e forte sollecitazione del M5S, saremmo ancora lontani dalla soluzione”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: