Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:12 - 01/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONTECATINI
Lardieri (Consorzio Taxi): "Mozioni politiche senza novità, se si vogliono cambiare le cose si ascolti la categoria"

16/11/2020 - 11:12

Massimo Lardieri, presidente Consorzio Taxi Montecatini interviene sul servizio offerto in città.

"In un momento particolare come quello che stiamo vivendo a causa dell'emergenza Covid, appare piuttosto singolare che l'amministrazione comunale abbia voluto dedicare tempo prezioso per affrontare un argomento sì delicato, ma non certo strategico, come il servizio taxi.

Le stesse forze politiche che, in campagna elettorale, assicurarono di fronte ai tassisti che, per ogni problematica inerente il servizio pubblico di piazza, avrebbero sentito direttamente la categoria (categoria rimasta inascoltata anche dopo alcune richieste). Una volta fatto notare, garbatamente, che nessuno ha minimamente pensato a rendere partecipi gli operatori del settore alle "novità" proposte dalla mozione, veniamo ad analizzarne i singoli punti.

Intanto vorremmo far notare che la strumentazione tecnologica attualmente usata dal Consorzio Taxi Montecatini, consente già dal 2011 quindi ben 9 anni la geolocalizzazione delle vetture, come chiesto adesso (nel 2020) dalla mozione dei Cinque Stelle. Inoltre, per ciò che riguarda la creazione di un numero unico, facciamo altresì notare che, ormai da anni (precisamente dal 2007), esiste il numero del Consorzio Taxi (0572 72262) che attualmente riunisce 29 tassisti su 34.

Inoltre sono già esistenti corse a tratta predeterminata come da tariffario comunale (esempio spedali), senza bisogno che venisse scomodato un consiglio comunale per auspicare questa pseudo-novita'.

 

La creazione di un eventuale numero che comprenda tutte le licenze attualmente in essere, semmai dovesse avvenire, dovrebbe tenere conto che:

1) negli anni il numero di riferimento della quasi totalità dell'utenza è il numero del Consorzio Taxi.

2) La categoria è già ampiamente associata in un organismo, il Consorzio, che usa un numero unico.

3) L'adesione al Consorzio è aperta a tutti gli intestatari di licenza taxi.

4) L'adesione al Consorzio comporta il versamento di una quota associativa.

Auspichiamo però, veramente una modifica del regolamento comunale, quella che consenta ai tassisti di prenotare una corsa (cosa attualmente non prevista, ma necessaria per dare un maggior servizio all’utenza). Qualsiasi altro aspetto sollevato dalla mozione vede i tassisti di Montecatini Terme totalmente indifferenti".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/11/2020 - 6:50

AUTORE:
Utente

Siamo in un tempo dove le vie di comunicazione sono sempre più virtuali , il mondo si muove con Uber o applicazioni simili , il cibo arriva con Glovo o applicazioni simili , il più grande negozio del mondo si chiama Amazon...e tutto questo funziona molto bene. Anche il vostro servizio prenotazioni telefonico funziona bene...non mi pare che ci sia necessità di fare passi indietro..la sicurezza del servizio la assicura la vostra professionalità , non un incontro di viso ....mi pare una ripicca ..fra controparti che non vogliono ascoltarsi... comunque buon lavoro

17/11/2020 - 19:44

AUTORE:
Cittadino

Sui cali di lavoro , nessuno può dare notizie né tantomeno dare dei numeri . Specialmente chi nel corso degli anni ha dimostrato un senso del dovere fiscale non propriamente esemplare. Girando per la città mi pare di aver visto qualche Taxi nuovo fiammante , roba da decine di migliaia di euro..... qualcosa non quadra. Comunque caro tassista se lei e ognuno dei suoi colleghi và da un associazione di volontariato e mette a disposizione la sua vettura e la sua professionalità per dare una mano , non credo che tutto ciò infranga nessuna legge e le Autorità Comunali vi batterebbero le mani. Volendo aiutare .....

17/11/2020 - 12:12

AUTORE:
Tassista

All'utente che non capisce la richiesta di modifica del regolamento rispondo che tutti noi conosciamo molto bene il regolamento, e quello che dice riguardo alla prenotazione tramite centralino è tutto corretto, ma la modifica al regolamento che desideriamo riguarda :
una persona si presenta fisicamente allo stazionamento e vuole prenotare un taxi per il giorno x alle ore x per essere tranquillo, NON LO PUÒ FARE ADESSO, riteniamo che questo debba essere garantito ad un utente che vuole prenotare.
Spero adesso sia chiaro il "discorso" prenotazioni.

Al cittadino che si sarebbe aspettato altro dalla categoria riguardo ad "aiutare" ricordo che noi siamo 34 aziende con regolare Partita Iva, (forse lei non si immagina neanche cosa significa adesso essere una P. I) che operano sul territorio, ed hanno avuto un calo del lavoro del 90% derivato da quello che tutti sappiamo, (a breve ci sarà anche un altra categoria di lavoratori in fila alla Caritas).
Detto questo noi nel nostro piccolo vorremmo anche "aiutare" ma essendo un servizio pubblico regolamentato dal Comune NON possiamo fare nulla senza prima aver avuto il "benestare" dall'amministrazione comunale, come stato detto abbiamo proposto qualcosa per il sociale ma ancora nessuna risposta.

17/11/2020 - 9:41

AUTORE:
Cittadino

Ribadisco che mi sarei aspettato altro dalla categoria dei taxi in questo momento. Per aiutare il prossimo non c'è bisogno di depositare protocolli in Comune , basta contattare un associazione ( Misericordia , Soccorso Pubblico o Caritas ) e mettersi a disposizione . Punto. Se si vuole aiutare la strada si trova...se si vuole..

17/11/2020 - 8:22

AUTORE:
Utente

Leggendo il chiarimento del signor Lardieri , mi è sorto il dubbio di fare qualcosa di non corretto prenotando un Taxi al centralino del servizio Radiotaxi. Ho chiesto a mio figlio di aiutarmi a chiarire e lui ha verificato sul sito del comune dove è possibile consultare il regolamento comunale del servizio Taxi. Lui mi ha detto che è prevista e perfettamente regolamentare effettuare una prenotazione facendo riferimento al centralino Radiotaxi ( art.23 punto 7 ) ed è la normale prassi che seguo anche in ogni città dove mi reco per lavoro. Possibile che un presidente di Consorzio Taxi ignori il regolamento a cui deve attenersi ?

16/11/2020 - 20:01

AUTORE:
Lardieri Massimo

Rispondo all’ utente che prenota il taxi, io tassista da 30 anni prendo regolarmente le prenotazioni come tutti i miei colleghi, ma il regolamento comunale al momento non lo permetterebbe, ecco perché auspichiamo in una modifica del regolamento.

Il cittadino che si aspetterebbe un iniziativa per favorire il sociale arriva secondo, perché nel mese di maggio è stata protocollata in comune una proposta simile e stiamo ancora aspettando risposte .

16/11/2020 - 14:05

AUTORE:
Cittadino

In questo momento mi sarei aspettato una qualche iniziativa per favorire un uso "sociale" del taxi. Ho visto che in diverse realtà i tassisti si sono proposti con progetti in favore delle classi più colpite dalla epidemia ( essenzialmente in favore degli anziani) . Invece la solita difesa corporativa , i soliti personaggi "presidenti a vita" , il solito rifiuto di una supervisione comunale sul servizio. La solita arroganza.

16/11/2020 - 13:13

AUTORE:
Utente

Io utilizzo regolarmente la prenotazione del taxi attraverso la centrale del radiotaxi. Possibile che il presidente non lo sappia che esiste già la prenotazione ?

16/11/2020 - 13:05

AUTORE:
Studio legale

Ci spiace smentire il signor Lardieri, ma al punto 3 "libera adesione al Consorzio" ha espresso , sapendo di farlo , una non verità.