Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:04 - 18/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Italia Viva dà il via alla sua 'offensiva di primavera', indicando ai cittadini della provincia di Pistoia i referenti di zona del Partito. I co-cordinatori provinciali Lisa Innocenti ed Enrico Dami, .....
CALCIO

Questa sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

BASKET

Poca storia al Pala Pertini di Ponte Buggianese dove la GTG Nico Basket è riuscita a costruire un cospicuo vantaggio già dalle prime battute. Un vantaggio che poi è diventato larghissimo nel secondo tempo, con sei giocatrici in doppia cifra, fino al 86-56 conclusivo

BASKET

Dopo l’amara trasferta di Cagliari, c’è grande desiderio di rivincita in casa Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che nel fine settimana incontrerà un’altra formazione affamata di punti determinanti in chiave salvezza.

HOCKEY

Sarà una partita di vertice tra sardi e toscani che attualmente occupano il primo e secondo posto nel girone, una gara difficile per gli arancioni che troveranno un Cus Cagliari in piena forma dopo aver strapazzato Brescia in trasferta e motivatissimo a tenersi la prima posizione.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia torna a proporre l’iniziativa, dedicata ai propri licenziati sportivi, del campionato provinciale Aci Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, riservato ai soci titolari di licenza Aci Sport.

CICLISMO

La Vini Zabu' ha annunciato ufficialmente la sua rinuncia alla partecipazione al prossimo Giro d'Italia.

CALCIO

Il 13 aprile scorso Romolo Tuci ha spento 90 candeline. Per i più giovani, questo nome dal sapore arcaico forse non significa nulla. I più attempati, invece, lo ricordano con affetto, magari col soprannome di ‘Cagnolo’.

RALLY

Nuovo impegno per Pavel group, nel fine settimana che sta arrivando, al 54° Rallye Elba, prima prova del Campionato Italiano Wrc.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libraria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro candidato al Premio Strega.

Palle ferme e nervi saldi
o si diventa tutti matti,
e alla .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
none_o
Coronavirus, purtroppo altri numeri record: 2.765 nuovi casi in Toscana (264 in provincia di Pistoia) e 10 decessi

30/10/2020 - 14:42

Sono oggi 2.765 i nuovi positivi al Coronavirus (2.278 identificati in corso di tracciamento e 487 da attività di screening) su un totale di 41.723 casi, registrati dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi sono il 7,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 2.765 casi odierni è di 45 anni circa (il 17% ha meno di 20 anni, il 24% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più).


I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.074.698, 17.834 in più rispetto a ieri, superando il traguardo indicato dal presidente Eugenio Giani di 17.500 tamponi giornalieri. Sono 10.964 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 25,2% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 1.262 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 26.420, +10,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.160 (67 in più rispetto a ieri), di cui 153 in terapia intensiva (16 in più). Oggi si registrano 10 nuovi decessi: 7 uomini e 3 donne con un'età media di 83,3 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 2 a Firenze, 2 a Prato, 2 a Massa Carrara, 2 a Pisa, 2 a Livorno.


I guariti crescono del 2,2% e raggiungono quota 13.983 (33,5% dei casi totali).

 

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.Si ricorda che a partire dal 24 giugno 2020, il Ministero della Salute ha modificato il sistema di rilevazione dei dati sulla diffusione del Covid-19. I casi positivi non sono più indicati secondo la provincia di notifica bensì in base alla provincia di residenza o domicilio.

 

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri. Sono 12.608 i casi complessivi ad oggi a Firenze (834 in più rispetto a ieri), 3.215 a Prato (180 in più), 3.233 a Pistoia (264 in più), 2.748 a Massa (168 in più), 4.271 a Lucca (264 in più), 5.263 a Pisa (326 in più), 2.812 a Livorno (237 in più), 3.895 ad Arezzo (302 in più), 1.886 a Siena (115 in più), 1.242 a Grosseto (75 in più). Sono 550 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 1.278, quindi, i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 995 nella Nord Ovest, 492 nella Sud est.

 

La Toscana si trova al 8° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 1.119 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 1.022 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 1.410 casi x100.000 abitanti, Pisa con 1.256, Prato con 1.247, la più bassa Grosseto con 560.


Complessivamente, 25.260 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (2.383 in più rispetto a ieri, più 10,4%). Sono 29.639 (1.053 in più rispetto a ieri, più 3,7%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 11.419, Nord Ovest 11.417, Sud Est 6.803).


Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.160 (67 in più rispetto a ieri, più 6,1%), 153 in terapia intensiva (16 in più rispetto a ieri, più 11,7%).


Le persone complessivamente guarite sono 13.983 (305 in più rispetto a ieri, più 2,2%): 649 persone clinicamente guarite (23 in più rispetto a ieri, più 3,7%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 13.334 (282 in più rispetto a ieri, più 2,2%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

 

Sono 1.320 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 472 a Firenze, 65 a Prato, 93 a Pistoia, 194 a Massa Carrara, 155 a Lucca, 120 a Pisa, 80 a Livorno, 64 ad Arezzo, 37 a Siena, 26 a Grosseto, 14 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 35,4 x100.000 residenti contro il 63,2 x100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (99,5 x100.000), Firenze (46,7 x100.000) e Lucca (40,0 x100.000), il più basso a Grosseto (11,7 x100.000).

Fonte: Toscana Notizie
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/11/2020 - 17:10

AUTORE:
Simo

Numeri, numeri riportati ogni giorno.
Numeri che spaventano ma non sono chiari.
Sarebbe utile sapere quanti dei soggetti che risultano positivi sono davvero malati e necessitano di cure e medicinali.
Conosco più persone che sono state riconosciute positive ma pur mettendosi a casa e isolandosi da eventuali familiari conviventi, non hanno avuto nessun sintomo, non hanno preso alcun medicinale e si sono negativizzati. L unico serio problema che hanno avuto è stato quello di riuscire a fare il tampone che gli permettesse di tornare al lavoro visto che quelli più veloci delle strutture private non sono ritenuti validi ai fini del rientro al lavoro.
Continuare a dare numeri senza distinzione serve solo ad alimentare la paura e a creare stati d ansia nelle persone.