Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:11 - 28/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

BASKET

Durante la settimana sono state riscontrate alcune positività al Covid-19. Pertanto la gara interna contro il Jolly Livorno, che si sarebbe dovuta disputare sabato 14 novembre, è stata rinviata a data da destinarsi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

none_o

Il libro «Videomodeling e autismo. Descrizione di un intervento educativo», è stato pubblicato da Erickson Live.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PROVINCIA
Pensione integrativa: aumentano gli iscritti ai fondi pensione

25/10/2020 - 16:34

La pensione integrativa è uno dei temi più discussi di questi ultimi anni e a dimostrarlo sono i dati che fanno riferimento al 2019. Nello scorso anno gli iscritti a delle forme di previdenza complementari hanno avuto una variazione del +4% e sono arrivati a 8.3 milioni e complessivamente sono stati versati nelle casse delle pensioni complementari ben 16.2 miliardi di euro in soli dodici mesi.


La Covip si trova quindi a vigilare oggi su un tesoretto di più di 270 miliardi di euro, dei quali 87 sono stati versati nelle casse professionali e 185 nei fondi pensione. I rendimenti dei fondi pensione sono cresciuti anch’essi nel 2019, in un range compreso tra il 7% ed il 12% a seconda del fondo considerato.

 


I lavoratori interessati a delle forme di previdenza complementare sono in aumento, ma prima di decidere di versare parte del proprio denaro in un fondo di questo tipo è bene informarsi.
A questo proposito si consiglia di consultare la guida alla pensione integrativa, presente sul portale inpensione.com, in cui è spiegato nel dettaglio in cosa consiste questa forma di previdenza complementare e quali sono i benefici che possono derivare da un investimento di questo tipo, benefici che si noteranno nel lungo termine.

Pensione integrativa: perché fare questa scelta?
I dati del 2019 descrivono l’interesse crescente dei lavoratori italiani per le pensioni integrative, ma non basta leggere questi dati per convincersi che la previdenza complementare sia una scelta saggia. I professionisti si chiedono se convenga avere una pensione integrativa, oppure se sia preferibile investire il proprio denaro in altro modo, scegliendo fondi differenti dai fondi pensione.


Per incentivare l’adesione dei lavoratori alle forme di pensione integrativa lo Stato italiano ha deciso di proporre dei benefici fiscali a coloro che effettueranno questi versamenti. Nello specifico la normativa attuale prevede la possibilità di dedurre fino a € 5.164,57 ogni anno: in questo modo si abbasserà il totale del reddito su cui verranno calcolate le imposte da pagare ed in alcuni casi si riuscirà a cambiare fascia di tassazione, con un conseguente notevole risparmio.


I professionisti potranno effettuare anche dei versamenti superiori alla quota massima deducibile: la quota eccedente non potrà essere dedotta, ma sarà comunque inserita all’interno del fondo e contribuirà a generare profitto con la maturazione degli interessi, i quali si ricorda che non sono soggetti a tassazione.


Un altro vantaggio dei fondi pensione è la reversibilità, ovvero la possibilità per gli eredi di beneficiare del capitale accumulato in caso di morte prematura dell’aderente alla pensione integrativa. L’aderente potrà designare come beneficiari sia delle persone fisiche che delle persone giuridiche, nel rispetto della normativa vigente e del contratto del fondo pensione selezionato.
I fondi pensioni offrono degli ottimi tassi di rendimento grazie alla sapiente gestione del denaro da parte delle compagnie assicurative, è però sempre necessario rivolgersi ad esperti del settore che, dopo un’attenta valutazione, sono in grado di proporre la giusta soluzione al cliente, tenendo in considerazione le sue richieste e le sue necessità.


Per avere un quadro ancora più completo, è possibile effettuare delle simulazioni direttamente online, sui siti specializzati, inserendo tutti i dati richiesti, così da sapere, in linea generale, quale sarà l’importo annuo della pensione integrativa che il beneficiario prenderebbe. Questo consente anche di scegliere quale cifra versare mensilmente alla compagnia assicurativa.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: