Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:10 - 19/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

BASKET

Il percorso della Nico Basket Femminile, di recente affiliata con Giorgio Tesi Group Pistoia, e del Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è stato piuttosto simile, fino a questo momento

HOCKEY

L’Hockey Pistoia viaggia a gonfie vele nelle competizioni nazionali che impegnano le sue varieformazioni: vittoria esterna della prima squadra nelle Marche ed esordio ottimo degli under 14 nel campionato nazionale di categoria.

RALLY

E’ ancora tempo di festeggiare, per la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio pistoiese, impegnato sulle strade del Rallye Elba - appuntamento valido per il Campionato Italiano Wrc e per la Coppa Rally di Zona - si è congedato dall’asfalto dell’isola cogliendo il primato tra le vetture di classe R2B.

CALCIO

Per la prima volta in trentasette edizione del Torneo Ardengo Soffici, il Montecatinimurialdo iscrive il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione.

BASKET

Davanti ad un Pala Pertini contigentato, a capienza ridotta ma comunque caldo come al solito, la Nico Basket Femminile ha colto la prima vittoria casalinga contro un’agguerrita Alma Patti (82-70).

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

none_o

L’artista carrarino Graziano Guiso si presenta nell’area espositiva “Sala del Grillo” del Parco di Pinocchio.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PROVINCIA
Si è chiusa con successo "Puliamo il mondo 2020": nel nostro territorio iniziative a Pistoia e Quarrata

12/10/2020 - 10:52

Il coronavirus non ha fermato Puliamo il Mondo. Le iniziative – svolte tra la fine di settembre e la prima decade di ottobre – sono state il primo grande appuntamento di volontariato ambientale dopo l’emergenza Covid-19. Un messaggio importante per sottolineare la centralità delle azioni di cittadinanza attiva nel nostro percorso lento di riavvicinamento alla normalità. Guardare all’ambiente e alla tutela e valorizzazione dei beni comuni, rafforza infatti il nostro senso di comunità. Speranza e sostenibilità sono stati il binomio perfetto per raccontare tutta la forza di questa campagna, che ancora una volta non ha smesso di stupirci.


Ecco perché, nei week-end appena trascorsi, quasi 6mila volontari in oltre 100 comuni toscani coordinati da Legambiente hanno preso parte alla più grande campagna internazionale di volontariato ambientale e si sono ritrovati per ripulire spazi pubblici dal degrado. Con guanti, rastrelli, ramazze e sacconi si sono dati da fare in piazze, strade, parchi urbani, lungo gli argini dei fiumi o negli spazi “di nessuno” ai margini delle periferie metropolitane per rendere più vivibile e più bello il territorio in cui viviamo. Tra i rifiuti raccolti tanti oggetti di plastica, ma anche cartacce, bottiglie, rottami di ogni tipo, accanto a una nuova mascherine abbandonate.

“In sede di preparazione della campagna, avevamo preventivato per il 2020 un calo fisiologico delle adesioni. La pandemia che preoccupa, il distanziamento sociale, le rigide norme di sicurezza sanitaria che abbiamo scrupolosamente osservato. Tutto lasciava presagire un calo. Invece, la risposta della Toscana e dei suoi meravigliosi cittadini è stata ancora una volta stupefacente. 103 adesioni su 273 comuni è un record nazionale assoluto, di cui vado molto fiero!” - dichiara Fausto Ferruzza, Presidente di Legambiente Toscana.

Nella nostra regione, con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana e il partenariato della Rai sono state tantissime le iniziative.

“Lontani ma insieme” è stata per esempio l'idea del gruppo giovani del circolo di Legambiente Pistoia per evitare assembramenti e per coinvolgere, in diversi giorni, tantissimi volontari con l'input di rendere il tutto più social. Con grande sensibilità e partecipazione, divisi per gruppi separati dove ognuno ha scelto un luogo e un giorno che preferiva, per ripulire la periferia o il centro città. L'iniziativa “Pulisci il tuo mondo dove vuoi e con chi vuoi” si è conclusa con un concorso a premi sui post e sulle foto social del prima e dopo l'intervento di pulizia ovviamente più cliccati. L’iniziativa, geniale nella sua semplicità, ha riscosso un successo clamoroso e inatteso.


Prosegue anche l'impegno di segnalazione e bonifica per ripulire il territorio del circolo di Legambiente Quarrata che insieme a numerosi volontari, nella settimana di Puliamo il Mondo, ha rimosso 168 tonnellate di rifiuti abbandonati in siti che possiamo a ragione definire delle discariche abusive. Non sono stati da meno i rifiuti raccolti nel comune di Montepulciano dove i cittadini volontari coordinati dal circolo Legambiente Terra e Pace – in questo caso in meno di un chilometro i partecipanti hanno raccolto almeno una cinquantina di mascherine, una quantità consistente che rappresenta già un allarme ambientale.

I NUMERI
In totale sono stati 103 i comuni partecipanti sui 273 comuni toscani. Le province che hanno riscontrato più partecipazione sono state Siena (18 comuni su 36); Firenze (con 17 comuni) e Prato (6 comuni su 7). A questi, si devono aggiungere i circoli di Legambiente, gli istituti scolastici ed alcune aziende come Ascit Servizi Ambientali S.p.A., Cospe, o Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno. Oltre alla partecipazione dei comuni che, nonostante la pandemia, posizionano la Toscana come prima regione in Italia per numero di adesioni. Sono state ripulite oltre 120 aree, disseminate in tutto il territorio regionale con la partecipazione di quasi 6 mila volontari in tutta la Toscana.

Dei week-end davvero green dove ognuno di noi, nel suo piccolo, è diventato protagonista della bellezza del proprio Paese e custode di un territorio meraviglioso, troppo spesso sfregiato dall’incuria e dall’abbandono.

Fonte: Legambiente
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: