Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:10 - 21/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

BASKET

Il percorso della Nico Basket Femminile, di recente affiliata con Giorgio Tesi Group Pistoia, e del Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è stato piuttosto simile, fino a questo momento

HOCKEY

L’Hockey Pistoia viaggia a gonfie vele nelle competizioni nazionali che impegnano le sue varieformazioni: vittoria esterna della prima squadra nelle Marche ed esordio ottimo degli under 14 nel campionato nazionale di categoria.

RALLY

E’ ancora tempo di festeggiare, per la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio pistoiese, impegnato sulle strade del Rallye Elba - appuntamento valido per il Campionato Italiano Wrc e per la Coppa Rally di Zona - si è congedato dall’asfalto dell’isola cogliendo il primato tra le vetture di classe R2B.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

none_o

L’artista carrarino Graziano Guiso si presenta nell’area espositiva “Sala del Grillo” del Parco di Pinocchio.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Associazione Sottobosco: "In montagna è far west per cercare funghi"

12/10/2020 - 8:51

L'associazione Sottobosco interviene sulla raccolta dei funghi.

 

"A neanche due settimane dal nostro ultimo comunicato stampa, vorremmo tornare sull'argomento della raccolta selvaggia di funghi. Questa  volta però, più che alle parole vorremmo dare spazio alle foto.


In quelle di giorno vediamo una miriade di macchine parcheggiate a ridosso dei boschi. Naturalmente non possiamo dire con certezza cosa  siano a fare nei boschi queste persone, però in tempo di funghi la risposta ci pare abbastanza evidente.

 

La seconda serie di foto invece mostra delle luci nel bosco durante la notte. Anche qui non possiamo sapere la motivazione, però non crediamo che siano a cercare folletti.

 

Queste immagini non sono sfuggite a noi dell'associazione Sottobosco, né agli abitanti della montagna pistoiese e dunque ci pare strano che nessuno delle autorità preposte al controllo sia  andata a verificare cosa succedesse.

 

Al netto di tutte le ipotesi possibili la più probabile è che ci sia stato l'ennesimo assalto al bosco in cerca di funghi. 

Come associazione non siamo contrari né alla raccolta dei funghi, né che vengano raccoglitori dalla città, ma il rispetto delle (poche) regole si. Non possiamo più tollerare questo far west, che non fa bene né al bosco né ai funghi".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




13/10/2020 - 12:20

AUTORE:
vogliamoci bene

Il problema della ricerca di funghi , è problema culturale .

Per prima cosa chi cerca funghi (magari con un bel sacchetto di plastica) non ha idea di cosa sta facendo , non conosce il bosco etc etc .

Il problema non è tanto il controllo , ma l'istruzione necessaria per poter svolgere questa attività .

Assieme al patentino , perché non imporre un esame come si fa per l'attività venatoria ?

Per la raccolta "professionale" il discorso è a parte e basterebbe il controllo a valle per i negozi .

Le vendite in strada ? Molte volte bidoni di prodotti oltre adriatico .

I CC non possono supplire alla impreparazione del sistema e della gente .

12/10/2020 - 14:02

AUTORE:
luciano

Ma chi dovrebbe controllare dov'è ? E non solo sulla montagna pistoiese....