Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:10 - 27/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E' tutta la settimana che siamo in cronaca per due episodi distinti. La chiusura di un bar per irregolarità urbanistiche ed altre questioni e la scoperta di una casa abusiva per ospiti anziani in piazza .....
RALLY

Si è congedata dal Trofeo Maremma con il raggiungimento del massimo risultato, Jolly Racing Team. La scuderia valdinievolina è salita sul gradino più alto del podio della gara andata in scena a Follonica nel fine settimana grazie a Tobia Cavallini, vincitore su Skoda Fabia R5.

PODISMO

Apertura nella provincia di Pistoia per i podisti con una giornata dedicata a loro a Ponte Buggianese dove la società Montecatini Marathon ha organizzato, il Gp Run10000.

CHIUSO PER COVID
BASKET

Faenza si conferma prima forza del campionato e passa al Pala Pertini dove la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, ha sempre dovuto inseguire nel punteggio.

BASKET

Nell’accogliente sede pistoiese di Per Dormire, storico sponsor del Pistoia Basket 2000 che ha da poco presentato un innovativo progetto di rebranding aziendale, sono stati presentati ufficialmente ai media l’esperto lungo statunitense Deshawn Sims e la talentuosa guardia nostrana Lorenzo Querci.

BASKET

La sconfitta nel derby di San Giovanni Valdarno ha lasciato l’amaro in bocca a Nerini e compagne che in settimana hanno raddoppiato gli sforzi per arrivare pronte alla sfida contro Faenza.

TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Antonio Manzini.

none_o

Nasce "Spazio Zero" un nuovo luogo espositivo dedicato alla alla promozione delle arti contemporanee.

Mentre stavo passeggiando
ero immerso nei pensieri,
molte .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Giurlani firma ordinanza che obbliga uso mascherine in tutto il territorio comunale

5/10/2020 - 12:12

PESCIA - Dopo averlo annunciato durante l’incontro alla Pubblica Assistenza di sabato scorso, nella mattinata di oggi il sindaco Oreste Giurlani ha firmato un’ordinanza che obbliga tutte le persone a utilizzare sempre le mascherine su tutto il territorio comunale.

Un provvedimento che segue quelli adottati per l’uso delle mascherine nelle zone interessate dal trasporto scolastico, esteso subito dopo a tutti i perimetri scolastici e aree adiacenti, per arrivare ora alla totale copertura del territorio.

“Ricevo quotidianamente segnalazioni di persone spaventate da assembramenti e mancanza di uso della mascherina e quindi, incrociando questi legittimi timori con la curva dei contagi in crescita – afferma Oreste Giurlani - la decisione di obbligare l’uso delle mascherine ovunque e h24 è la logica conseguenza degli atti precedenti. Del resto noi pretendiamo l’uso delle mascherine, ma continuiamo a distribuirle gratuitamente. Con le 100mila che sono arrivate la scorsa settimana, arriveremo, se non ho perso il conto, a 700mila dispositivi di protezione consegnate nei vari punti che abbiamo disseminato sul territorio dal 25 febbraio scorso”

Sono esclusi dall’obbligo i bambini sotto i 6 anni e per persone la cui disabilità non è compatibile con l’uso continuato della mascherina. Non è obbligatorio l’uso dei dispositivi di protezione nel caso sia svolta attività sportiva o motoria, all’aperto e nelle aree pubbliche o comunque aperte al pubblico, sempre che sia rispettata la distanza interpersonale di almeno due metri per le attività sportive e un metro per ogni altra attività. E’ invece permesso fare attività sportiva senza mascherina e in deroga alla distanza interpersonale fuori dei centri abitati e negli impianti sportivi, sia chiusi che all’aperto, secondo la classificazione e la definizione amministrativa degli stessi.

La violazione di questa ordinanza comporta una sanzione amministrativa che va da 400 a 1000 euro, ridotte nel caso del pagamento entro 5 giorni dalla notifica.

La distribuzione delle mascherine proseguirà con le stesse modalità di quanto avvenuto nelle scorse settimane: piazza Mazzini, il Mefit e il punto informazione di Collodi, oltre ai paesi della montagna, cui provvederanno le associazioni locali.

Fonte: Stampa Giurlani
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/10/2020 - 9:32

AUTORE:
Luisa

Ma questo è l'imputato che ha fatto rinviare un processo (a suo carico) per febbre?

Che poi nel pomeriggio era già guarito?

6/10/2020 - 18:49

AUTORE:
Simo

Purtroppo Vincenzo quando sono state date le disposizioni x l utilizzo delle mascherine sono state dette tante cose e molte volte le une smentivano le altre. Si è creata confusione sul perché andavano indossate, e badi bene non solo sulle persone non giovanissime. Purtroppo a tutto quello che non è stato spiegato bene,creando confusione,si è aggiunto il "sentito dire".
Comunque è preferiale vedere gente in macchina da sola,in moto o in bici con la mascherina che vedere gente che non la porta o la indossa con il naso fuori.

6/10/2020 - 17:23

AUTORE:
vincenzo

Per Simo . Quello che per te e per me è chiaro , resta ostico alla maggioranza. Sembra un film.

Si vedono persone sole in auto "mascherate" ed altrettante in bici , in moto e simili

Più che fare altri decreti , occorerebbe istruire il popolo bue e controllare che si attenga a disposizioni chiare .

All'aperto , vietato sputare in faccia agli altri e questa è la ragione della mascherina che non serve assolutamente a proteggerci .
Solo se l'atto è vicendevole , il risultato c'è.

Parlare di mascherina sempre e comunque , fa perdere credibilità circa la funzione .

Se scrivo che è per tutto il territorio , è per tutto il territorio , fungaie comprese, Questo è il rischio di certe gride.

6/10/2020 - 13:20

AUTORE:
Simo

Le ordinanze che obbligano ad indossare la mascherina anche all aperto sono state emanate in tante altre città. È l obbligo ad indossarle x strada perché a volte incontrandosi non si fa in tempo a tirarla su o ce lo dimentichiamo.
Chi va a funghi o nei campi da solo è palese che non debba indossarle.
Chiariamo poi che le mascherine vanno indossate non per non contrarre il virus ma per non trasmetterlo noi ad altri, è un atto di rispetto verso gli altri che credo che ognuno di noi può fare è che gradisca gli venga restituito.

6/10/2020 - 12:40

AUTORE:
donatello

Caro il mio Pesciatino , cerca un attimo di riflettere .

Questi dispositivi che obbligano all'uso della mascherina sempre ed ovunque , sono inutili e pericolosi .

La mascherina non serve a chi la porta e quindi non portarla non rappresenta né un vantaggio né uno svantaggio per chi non la porta .

E' la mascherina degli altri che mi serve e preserva la mia salute LA MASCHERINA DEGLI ALTRI

Ora imponendo la mascherina a difesa di tutti quando è indossata da tutti nell'altrui interesse e solo in subordine al proprio richiede logica .
Applicare le regole che già esistevano e sopratutto farle rispettare , era sufficiente .

Le gride sono solo la dichiarazione ufficiale di un popolo di ignoranti che vanno trattati come stupidi .

In questo momento occorre solo chiarezza e tutto quello che porta la gente ad avere "opinioni " è pericolosissimo .

6/10/2020 - 1:03

AUTORE:
pesciatino

Ma non avete altro da dire ? Sempre contrari a tutto. E' risaputo che non ve ne va bene una. Ma fate come vi pare ! Ma chissenefrega di tutti voi chiacchieroni ! Volete stare senza mascherina ? stateci. Poi quando sarete a piangere al S.Jacopo c.... vostri ! Avete rotto le scatole...... e anche altro.

5/10/2020 - 23:14

AUTORE:
Ariete

Oreste sei alla frutta...

5/10/2020 - 19:04

AUTORE:
Mario

Per le mascherine ci sono le leggi nazionali!
Giurlani pensa al processo!!!

5/10/2020 - 15:33

AUTORE:
vincenzo

Capisco le problematiche , bastando trovarsi davanti ad una scuola al momento dell'uscita per sapere di cosa parliamo , ma dissento vivamente dall'obbligare DOVE E COMUNQUE all'uso della mascherina per tutto il territorio del comune di Pescia .
Non abbiamo letto l'ordinanza ma si potrebbe pensare che essa valga anche per le frazioni , per boschi e pascoli e durante la cerca dei funghi .
Queste ordinanze da chiunque emesse hanno la caratteristica di una dichiarazione di impossibilità di gestire il fenomeno , ricorrendo alle gride di manzoniana memoria.

Più dispositivi del genere e più si ingenera confusione . Quale credibilità ?

5/10/2020 - 12:46

AUTORE:
luciano

Gli assembramenti ci sono sempre stati anche in estate, ma stranamente i contagi non sono aumentati, o il tempo di incubazione è cambiato o qualcosa non mi torna.E poi fare i controlli prima di fare una nuova ordinanza , era troppo difficile ?