Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:01 - 24/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
CALCIO

Dopo mesi e mesi trascorsi nella vana speranza che qualcosa si muova all'orizzonte, le Società iscritte ai campionati regionali di Eccellenza hanno deciso di passare all' azione. Per questo abbiamo sentito uno dei più apprezzati e stimati dirigenti sportivi della Toscana, il Direttore Generale del Montecatini Fabrizio Giovannini.

CALCIO FEMMINILE

Colpo della Pistoiese! Ecco il centrale ErriquezEleonora Erriquez, nata il 31/01/2001 arriva in arancione in prestito dall'AudaxRufina.

BASKET

Prestazione da incorniciare per la Giorgio Tesi Group Pistoia, che infligge la prima sconfitta stagionale alla capolista Forlì dopo un secondo tempo da urlo.

BASKET

Un’altra puntata del derby tra la Giorgio Tesi Group Nico Basket e la Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è previsto per sabato 23 gennaio, al Pala Pertini di Ponte Buggianese. Palla a due alle ore 21.

BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

none_o

La galleria Me Vannucci è lieta di partecipare ad Artefiera Playlist.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

Valle squisita,
Valle incantata,
Valle laterale al bacino .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Una mostra sui principi ispiratori del commercio equo e solidale

2/10/2020 - 10:06

Quest'anno la Giornata regionale del commercio equo si celebrerà in Toscana il 3 ottobre. Convinte che l'unione faccia la forza, molte delle botteghe del mondo toscane si sono unite e hanno promosso, ciascuna nella propria città, alcune iniziative rese possibili anche grazie a un cofinanziamento della Regione Toscana.

 

La bottega del commercio equo e solidale "L’acqua cheta" di Pistoia (via della Madonna, 50) è tra le promotrici dell’iniziativa e, per l’occasione, ha pensato di concentrarsi sulle origini stesse del fair trade, realizzando una mostra sui 10 principi ispiratori del commercio equo e solidale, ai quali tutti gli importatori, i produttori e i rivenditori fair trade devono ispirarsi.


Nel rispetto delle disposizioni anticovid e per evitare la creazione di assembramenti, non sarà organizzata una inaugurazione. La mostra sarà semplicemente visitabile a partire da sabato 3 ottobre e per tutto il mese di ottobre passeggiando per via della Madonna e guardando la vetrina della bottega L’Acqua Cheta. I pannelli dell’esposizioni saranno infatti allestiti in parte all’interno del negozio e in parte nella vetrina, così da essere visibili da chiunque passi per la strada.


“Come tante altre realtà – spiegano i volontari della bottega del mondo L’acqua cheta – anche la nostra associazione ha passato momenti molto difficili a causa del lockdown: sia la necessità di sospendere le attività di vendita, sia l’impossibilità di riunirsi e di vivere a pieno la missione associativa e sociale che sta alla base della nostra realtà, hanno rappresentato sfide davvero complesse. Anche per questo motivo, giunte a pensare a come ripartire, abbiamo sentito l’esigenza di ricominciare dalle nostre radici, realizzando una mostra che promuova e faccia conoscere lo scopo del commercio equo ed i principi ai quali si ispira. Ogni volta che acquistiamo un prodotto decidiamo quale modello di sviluppo sostenere. Scegliendo i prodotti del commercio equo e solidale abbiamo la certezza che chi li produce sia equamente retribuito ed aiutato a mettere in atto progetti di sviluppo per l’intera comunità; che il processo di produzione salvaguardi l’ambiente e gli animali; che la filiera commerciale sia trasparente e tracciabile; che il consumatore sia tutelato e garantito circa la qualità di ciò che acquista. Attraverso il commercio equo si mostra come "un altro mondo sia possibile": un mondo in cui la ricchezza sia equamente distribuita e le risorse della Terra siano tutelate e rispettate”.
 
L’associazione L’acqua cheta è nata il 12 ottobre 2000 e dal 31 marzo 2001 gestisce la Bottega del mondo a Pistoia, prima in via Puccini e, dal 2003, nella sua attuale sede di via della Madonna 50. Il suo scopo è quello di promuovere un’alternativa possibile all’attuale modello economico: il commercio equo e solidale infatti è fondato su un rapporto economico giusto ed equo tra chi produce, chi commercializza e chi consuma, e sul rispetto dei diritti dei lavoratori, dei consumatori e dell’ambiente.


La Bottega del mondo è gestita esclusivamente da volontari che si occupano della bottega, delle campagne di sensibilizzazione, dell’organizzazione di eventi e manifestazioni. Aderisce da diversi anni al coordinamento provinciale di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie , ed è il principale punto di riferimento provinciale per la vendita e commercializzazione dei prodotti realizzati sui terreni confiscati alle mafie.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: