Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:10 - 26/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

E' tutta la settimana che siamo in cronaca per due episodi distinti. La chiusura di un bar per irregolarità urbanistiche ed altre questioni e la scoperta di una casa abusiva per ospiti anziani in piazza .....
RALLY

Si è congedata dal Trofeo Maremma con il raggiungimento del massimo risultato, Jolly Racing Team. La scuderia valdinievolina è salita sul gradino più alto del podio della gara andata in scena a Follonica nel fine settimana grazie a Tobia Cavallini, vincitore su Skoda Fabia R5.

PODISMO

Apertura nella provincia di Pistoia per i podisti con una giornata dedicata a loro a Ponte Buggianese dove la società Montecatini Marathon ha organizzato, il Gp Run10000.

CHIUSO PER COVID
BASKET

Faenza si conferma prima forza del campionato e passa al Pala Pertini dove la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, ha sempre dovuto inseguire nel punteggio.

BASKET

Nell’accogliente sede pistoiese di Per Dormire, storico sponsor del Pistoia Basket 2000 che ha da poco presentato un innovativo progetto di rebranding aziendale, sono stati presentati ufficialmente ai media l’esperto lungo statunitense Deshawn Sims e la talentuosa guardia nostrana Lorenzo Querci.

BASKET

La sconfitta nel derby di San Giovanni Valdarno ha lasciato l’amaro in bocca a Nerini e compagne che in settimana hanno raddoppiato gli sforzi per arrivare pronte alla sfida contro Faenza.

TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Antonio Manzini.

none_o

Nasce "Spazio Zero" un nuovo luogo espositivo dedicato alla alla promozione delle arti contemporanee.

Mentre stavo passeggiando
ero immerso nei pensieri,
molte .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
BASKET
Nico, intervista a Sonia Frustaci

21/9/2020 - 10:34

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva che conferma l’intenzione della società del presidente Nerini di puntare sulle giovani.
 
Sofia Frustaci è alta 1,76 m, non ha ancora compiuto diciannove anni e ha fatto parte della squadra nazionale ai mondiali under 17 del 2018. Le ultime tre stagioni le ha trascorse a Costa Masnaga con ottimi risultati mentre in precedenza giocava a Mariano Comense. Il suo ruolo è quello di guardia ed è lei stessa a dichiarare: “Sono una giocatrice che predilige correre in contropiede, giocare una pallacanestro vivace e frizzante e per questo definirei la corsa e la velocità come le mie caratteristiche principali, soprattutto nella fase offensiva. Mi reputo brava in contropiede, cerco di trasmettere velocità al gioco e magari rubare qualche canestro rapido. Gli aspetti in cui invece posso ancora migliorare sono l’attenzione e le letture difensive e poi devo arrivare ad avere un tiro affidabile sia da due punti che dalla lunga distanza.”
 
Tra i suoi idoli ci sono“Luka Doncic, Kyrie Irving ma soprattutto Kobe Bryant. L’ho sempre visto giocare con ammirazione ed è stato lui che mi ha fatto appassionare sempre di più a questo sport. Da piccola giocavo a pallavolo ma non mi piaceva troppo. Su consiglio di mia nonna, anche lei giocatrice di pallacanestro, ho provato a fare alcuni allenamenti e da quel momento non ho più smesso.”
 
Il suo numero di maglia sarà il 19 ovvero “il numero che avevo undici anni fa, quando ho iniziato a giocare a pallacanestro. Avrei voluto il 7 ma era già stato preso da una mia compagna.”
 
Il suo ultimo pensiero riguarda le squadre che potrebbero impegnare duramente la Nico durante il torneo. “Sarà un campionato impegnativo e molto fisico. Le squadre che sulla carta sembrano più temibili sono Faenza e San Giovanni Valdarno ma attenzione a Patti perché potrebbe essere la rivelazione. In ogni caso non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno".

Fonte: Nico Basket
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: