Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:06 - 19/6/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Al SIGNOR SINDACO
AL CONS. DELEGATO ALLO SPORT
ALL'ASS. AI LAVORI PUBBLICI
PONTE BUGGIANESE

Mi riferisco all' approvazione del conto consuntivo dove con piacere noto un avanzo d'amministrazione .....
CALCIO

Al via dal 28 giugno MurialdoCamp, il primo campo estivo organizzato dal Montecatinimurialdo per tutti i ragazzi, tesserati e non, nati dal 2007 al 2015.

CALCIO

Alla fine, a piazzare lo sprint vincente, è stato Massimiliano Buonamici. Sarà lui, infatti, ad allenare la neo costituita formazione Under 18 dell'Ad Valdinievole Montecatini.

RALLY

Si prepara all'ennesimo weekend motoristico, la Masino Motorsport, che una tantum sarà impegnata in una competizione diversa dal suo standard, ovvero i rally.

HOCKEY

E’ un momento di svolta per la formazione under 16 dell’Hockey Pistoia.

RALLY

Due distinti campi gara, il Rally di Alba valido per il Campionato Italiano Wrced il Rally “Terra di Argil”, contesto che ha chiamato sulle sue prove speciali gli interpreti della Coppa Rally di Zona.

PODISMO

Anche se con un po’ di difficoltà, il podismo sta riprendendo dopo un anno e mezzo di sosta. Inffatti domenica prossima si corre a Montecatini Terme la ventinovesima edizione del <<Trofeo Vival Banca-Trofeo Simone Grazzini -Anna Maria Marino>>.

TIRO A SEGNO

Dagli ottimi contenuti tecnico-organizzativi potremmo definire la quarta gara regionale una competizione sportiva di alto livello.

BASKET

Il gruppo Old Lions Montecatini interviene sul futuro del basket nella città termale.

none_o

Consigli di lettura per bambini di Ilaria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a una nuova indagine di Rocco Schiavone.

Una grande fattoria,
assomiglia a uno stivale,
contornata .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Selezioniamo infermieri laureati iscritti all'albo per nuovo .....
Sono un “maturo” chitarrista della Valdinievole e cerco un .....
SERRAVALLE
La tradizionale Fiera va in scena in edizione "ridotta"

15/9/2020 - 11:29

"Quest'anno la fiera si propone nelle stesse date degli anni passati, dal giovedì al martedì, ma con un nome diverso, "Non è la Fiera, visto che si svilupperà con una struttura più ristretta rispetto a prima - afferma l'assessore a fiere e mercati, Benedetta Vettori"- Non cambia però la struttura della manifestazione con uno sguardo sempre verso la tradizione perché ci saranno tutte le attrazioni che hanno fatto la storia della fiera, ma con qualche modifica a causa dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo e che ci ha portato a rivedere alcuni punti.


La fiera si concentrerà su quattro aree: piazza Gramsci dove ci saranno gli spettacoli con 200 sedie a disposizione da utilizzare per assistere agli eventi e poi mantenendo le distanza le persone potranno stare in piedi ad ascoltare i concerti utilizzando la mascherina come richiesto. L'area espositiva curata da Casale nel Cuore in piazza Vittorio Veneto dove ci saranno una serie di gazebo all'aperto con prodotti tipici del nostro artigianato. Sempre in piazza Vittoria Veneto nell'area verde ci sarà la parte gastronomica a cura del Comitato Fiera dove si potranno gustare le prelibatezze del nostro territorio. Vicino al bar Milleluci un'area curata dalla Pro Loco che ogni sera proporrà uno spettacolo diverso di musica dal vivo abbinato ad una parte gastronomica. Ci saranno due gazebo uno per il turismo e uno per la cultura. Per il turismo saranno presenti i responsabili della strada dell'olio e del vino che proporranno prodotti tipici del territorio, nello stand della cultura, curato dall'assessorato alla cultura, oltre alla presentazioni dei libri, sarà presente il comitato gemellaggi che spiegherà le attività svolte. 


Il lunedì della Fiera che è quello tradizionale si inizierà la mattina con la fiera del bestiame e l'esposizione di animali da cortile nel giardino dell'area ex macelli nel parco pubblico, a seguire lo spettacolo equestre con Lorenzo Giardina, la rassegna del cagnolino più simpatico e i bambini a cavallo sui pony. Tutto si svolgerà in concomitanza con il consueto mercato che è stato spostato sul tratto di strada di viale Europa di fronte al giardino. Dalle 8 in poi. I mezzi agricoli per la prima volta saranno in piazza Vittorio Veneto nell'area espositiva. 


Un'edizione più ristretta - prosegue l'assessore Vettori - ma sempre nel rispetto della storia e delle tradizioni che hanno fatto di questa manifestazione una delle fiere più antiche d'Italia, Sei giorni per provare a non pensare al difficile periodo che stiamo vivendo e per vivere momenti di divertimento e di condivisione, tutto nel rispetto delle regole e della sicurezza".


Quest'anno la zona palestra sarà adibita a parcheggio dal momento che l'intera zona dovrà essere libera dagli stand e dalle attività della fiera per le elezioni regionali del 20 e 21 settembre.


Il programma: 
inaugurazione giovedì 17 alle 18 in piazza Vittorio Veneto alla presenza della banda comunale che accompagnerà il taglio del nastro a cui sarà presente il sindaco Piero Lunardi. La sera alle 21.30 lo spettacolo di Andrea Agresti "Andrea Agresti & 4ever band" tra cabaret e musica. Nello spazio della Pro Loco musica dal vivo con i "Senza rotta". 
Venerdì 18 nel pomeriggio alle 18 la presentazione del libro "Io sorrido" di Maria Ferro allo stand della cultura in piazza Vittorio Veneto a cura dell'assessorato alla cultura, alle 21.30 serata con la "Gennaro Porcelli & RR band" mentre allo spazio della Pro Loco suoneranno i "Ricover Band". 
Sabato 19 alle 11 verranno commemorate le vittime del Covid al podere Santa Rita in via Catavoli. Nel podere verrà piantato un cipresso per ogni vittima del nostro Comune con una targa commemorativa e sono invitate le famiglie e i cittadini. Alle 18 sempre allo stand cultura ci sarà la presentazione del libro "Navel ringers"di Laura Valenti, a seguire la "JovaBand" sul palco centrale e allo spazio Pro Loco musica dal vivo con i "Malaerba". 
Domenica 20 alle 16 la tradizionale festa dell'uva in piazza a cura del Comitato Fiera con la sfilata dei carri che distribuiranno l'uva. Alle 19 la prima tombola sempre a cura del Comitato Fiera (cinquina 250 euro, tombola 1000 euro). La sera sul palco centrale ci saranno i "Killer Queen", mentre allo spazio Pro Loco suoneranno gli "Sgurz". 
Lunedì 21 la sera sul palco saliranno gli "Homosapiens". 
Martedì 22 per l'ultima serata alle 21.30 l'esibizione dei "Rock in Movie" al termine del concerto l'estrazione della seconda tombola (cinquina 350 euro, tombola 1200 euro) nello spazio Pro Loco musica dal vivo con i "Blind Love". Non ci saranno i fuochi tradizionali nel rispetto delle direttive della Prefettura che consiglia di non effettuare spettacoli pirotecnici.

Fonte: Comune Serravalle Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: