Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:09 - 22/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Come dicevate? Ora o mai più? Ecco, mai più. Mai più personaggi ridicoli che tentano di prendersi una regione civile come la Toscana. Andate altrove, destronsi, qui siamo tra persone serie. Ciao .....
HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

none_o

Ken Follett conduce abilmente il lettore in un viaggio epico, che terminerà dove "I pilastri della terra" hanno inizio.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PONTE BUGGIANESE
Fratelli d'Italia: "Lavori infiniti tra via Roma e via XXIV Maggio"

10/9/2020 - 15:53

Il gruppo Fratelli d'Italia interviene sui lavori pubblici.

 

"Se c’è una cosa che il sindaco Nicola Tesi non fa mancare ai propri concittadini sono sicuramente i proclami in pompa magna di lavori epocali sul territorio comunale. Chiaro che tali lavori ovviamente comportano necessità di tempo per la realizzazione e disagi per i cittadini anche se, visti i lunghi mesi di lockdown, siamo un tantino critici circa la durata di certi scavi e la non felice scelta del momento per iniziarli.


Nel mese di luglio la stampa locale riportava la notizia dell’imminente inizio di "un doppio, importante intervento di risanamento della rete fognaria e di potenziamento della rete idrica nel capoluogo. A essere coinvolta sarà la zona compresa tra via Roma e via XXIV Maggio, dove saranno sostituiti sia 600 metri di fognatura che quasi 400 metri di acquedotto. Il progetto, condotto da Acque SpA (gestore idrico del Basso Valdarno e della Valdinievole), con la compartecipazione di Acque Toscane (gestore che nel comune di Ponte Buggianese si occupa del servizio acquedotto), ha due obiettivi principali: migliorare il funzionamento del sistema di smaltimento fognario - risolvendo i ricorrenti problemi di tenuta della tubazione e di infiltrazione di acque di falda – e potenziare la rete acquedottistica locale. L’investimento complessivo per il risanamento di queste condotte ammonta a quasi 1,5 milioni di euro”.


A distanza di quasi 2 mesi dall’annuncio i lavori non sono ancora terminati, anzi sembrano essere in uno stato di stallo preoccupante: questo sta comportando, per gli esercizi commerciali presenti nel tratto di strada interessata, un danno economico non indifferente per attività già duramente colpite negli incassi dalle chiusure imposte dai vari Dpcm di Conte e amici. Il cantiere mobile, che avrebbe dovuto limitare al minimo di disagi alla viabilità, è tristemente arenato all’altezza dell’incrocio tra via della Costituzione e via Bramalegno e a oggi non ci sono segnali di ripristino della circolazione. Inoltre il parcheggio di via della Costituzione, indispensabile per i clienti delle attività della zona oltre che per i lavoratori e titolari dei negozi, è stato adibito a base-cantiere e quindi inutilizzabile dai cittadini.


La situazione sta avendo ripercussioni pesanti sulla viabilità: le macchine e i bus in transito da via Puccini e da via Roma vengono fatti deviare verso sud costringendo gli automobilisti a transitare da via Genova e da via Moro che sono passate da essere strade molto tranquille ad avere flussi di traffico molto elevato: tutto questo può divenire estremamente pericoloso per i pedoni e per i residenti della zona.

 

Invitiamo gli amministratori ad andare a verificare di persona le manovre azzardate che gli autisti dei bus sono costretti a compiere per riuscire a svoltare in via Genova o  in via Moro. Tutto questo a pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico: via XXIV Maggio e via Roma sono strade solitamente percorse ogni mattino e pomeriggio da molti autobus che portano studenti alle sedi scolastiche della provincia e oltre. Senza contare che da lunedì saranno di nuovo attivi gli scuolabus.


Il sindaco Tesi, oltre al ruolo di primo cittadino, ricopre anche la carica di consigliere provinciale con delega alla viabilità e infrastrutture viarie: non ci aspettavamo un occhio di riguardo per Ponte Buggianese ma di sicuro ci aspettiamo risposte concrete da parte del sindaco/consigliere circa i motivi che hanno portato al rallentamento dei lavori in via XXIV Maggio nonostante la presenza degli operai anche di sabato e fino a tardo pomeriggio. Chiediamo inoltre notizie certe sul cronoprogramma dei lavori stessi e della conseguente riapertura della circolazione stradale su un tratto di strada provinciale che è fondamentale per gli spostamenti dei cittadini".
 
Nelle foto: il cantiere in via XXIV Maggio e crepe nel marciapiede lato sud via XXIV Maggio.

Fonte: Fratelli d'Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/9/2020 - 23:40

AUTORE:
Antipolitico

Ucci Ucci te non ti lagni.... Che interessi hai?????? Come mai difendi l indifendibile?????

12/9/2020 - 14:29

AUTORE:
Ucci ucci

Il livello è: che caldo è colpa di Conte.
Tutti .....con il......deglialtri. B

12/9/2020 - 9:52

AUTORE:
Elettore

Prendono un buon stipendio... il resto chi se ne frega.... e io pago.......

11/9/2020 - 20:34

AUTORE:
Citfadino

Intere to troppo tecnico sotto anonimato come mai questo intervento tecnico è preciso nel trattare il problema???, chissà che sarà...... Autodifesa?....
FDI centrato il problema, bravi questo vul dire seguire i problemi nell interesse dei cittadini.

11/9/2020 - 12:18

AUTORE:
Aldo

Pienamente d'accordo con fratelli d'Italia.

11/9/2020 - 10:54

AUTORE:
Mafalda

Carissimo Ste (pontigiano orgoglioso e sinceramente non so di cosa ci sia da essere orgogliosi). Tutte queste belle cose può dirle ai titolari dei negozi che, dopo 2 mesi di lockdown, hanno provato a ripartire e si sono visti imprigionare in mezzo ad un cantiere per al trattato tempo. Da marzo a maggio quel tratto di strada non è stato transitato: non si potevano fare i lavori in quel periodo evitando tutti i disagi di queste settimane? Lunedi riparte la scuola e con lei i trasporti per gli studenti. Non vorrei essere nei genitori e negli autisti di pullman. Quanto alle crepe è abbastanza inquietante che Lei scriva che sono conseguenza dei lavori...mi pare ben informato quindi magari sarebbe opportuno che dicesse anche a tutti noi quando finiranno i lavori e se le crepe sono segnale di instabilità dell'asfalto.

11/9/2020 - 8:43

AUTORE:
lo smilzo

… due mesi per non fare 100 metri di fognatura ….

Saluti pontigiano rassegnato

10/9/2020 - 22:29

AUTORE:
Ste

Cari Fratelli d'Italia, non capisco il motivo di queste critiche se non per farne mera campagna elettorale. I lavori grazie a Dio, sono iniziati. Grazie all'amministrazione abbiamo una viabilità alternativa che certamente chiede un po' di pazienza e senso civico da parte di tutti. Forse non avete notato che purtroppo ancora non siamo fuori del tutto da questa emergenza sanitaria che ci ha tristemente colpito, e avere un cantiere così, che tra un mese quando sarà finito avrà portato vantaggi a tutto Ponte Buggianese, secondo me è un onore e un segnale di ripartenza. Per quanto riguarda la crepa sui marciapiedi, sicuramente causata dai lavori, sono sicuro che non sarà lasciata in secondo piano ma anzi, verrà presto ripresa
Siate obiettivi, non limitatevi a far critiche demagogiche per raccattare due voti.

Saluti,
Pontigiano orgoglioso