Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:09 - 24/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

SE NE FACCIA UNA RAGIONE
Finalmente l’anonimo si è firmato, per cui nella speranza di essere convincente, esaustivo, senza entusiasmi pare poco graditi, provo a risponderle, ma mi lasci almeno .....
RALLY

E’ tempo di tornare ad indossare tuta e casco per Simone Baroncelli. Il pilota montalese, portacolori della scuderia Jolly Racing Team, sarà chiamato ad affrontare i chilometri del Rally Adriatico Marche.

BASKET

ChiantiBanca ancora a fianco del Pistoia Basket 2000. Il rinnovo dell’accordo che legherà anche per la prossima stagione il nome della più importante banca di credito cooperativo della Toscana alla società biancorossa è stato annunciato nel corso di una partecipata conferenza stampa.

HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

none_o

Sabato 26 settembre alle ore 18 ci sarà il vernissage della mostra dell'artista.

none_o

Mastrovito è tra gli artisti più significativi della sua generazione.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Zipoli (Ass. Valpoca): "Ripopolamenti del territorio pistoiese di selvaggina stanziale cercasi"

9/8/2020 - 15:19

Zipoli (Ass. Volpoca) scrive: "Cercasi selvaggina stanziale anche usata da immettere nel territorio della Provincia di Pistoia,considerato il diritto acquisito di 5000 cacciatori Pistoiesi che hanno gia’ pagato la quota d’iscrizione di residenza all’a.t,c 11,per ottenere anche questo beneficio o meglio l’unico beneficio.

Il mio appello,continua Patrizio Zipoli, e’ diretto al Presidente dell’atc,all’intero Comitato di Gestione,ma anche all’UFFICIO CACCIA della Regione Toscana.


Presidente Damiani, nonostante la scelta oculata adottata dal suo Comitato per individuare un allevamento idoneo per l’acquisto di una grande quantita’ di selvaggina stanziale, ad oggi 10 agosto, di detta selvaggina non ci sono notizie,a questo punto nella speranza che presto arrivino questi benedetti animali,mi permetta di dirle che non si puo’ parlare piu’ di gestione della stessa dato i tempi ormai quasi scaduti,ma di immissione diretta sul territorio,ammesso e concesso che ci siano tanti cacciatori volontari che rinunciano alle ferie per lanciare detta selvaggina stanziale che sarebbe dovuta arrivare come negli ultimi 20 anni, entro la fine di luglio,premesso, che ad oggi Lei Presidente non ha avuto neanche il buon senso di comunicare pubblicamente ai cacciatori che mantengono con i propri soldi il Suo carrozzone,le motivazioni di detto ritardo mah……… a mio parere considerazione relativa dei paganti.


L’intero Comitato deve essere fiero del proprio operato,considerato che l’atc 11 che rappresentano e’ l’unico atc della Toscana e forse d’Italia ,che ad oggi,agosto inoltrato,non ha ancora immesso selvaggina stanziale sul proprio territorio e che numerosi cacciatori pistoiesi,sono in attesa ormai da 20 giorni con le ceste aperte,per ricevere il loro dovuto,permettetemi, e’ una vergogna senza precedenti dalla nascita delle ATC d’Italia.


Un appello anche all’ufficio caccia della Regione Toscana.Credo sia doveroso che alla luce dei fatti,vengano presi provvedimenti con la Presidenza dell’atc 11 Pistoia ma anche con l’intero Comitato di Gestione,che ha ormai dimostrato pubblicamente,incapacita’ e inaffidabilita’ nel gestire denaro pubblico proveniente dal mondo venatorio.

 

Spero siate concordi, che come Regione Toscana oltre che, a questo punto presumo dover derogare la data dei lanci prevista per legge il 15 agosto,Vi dobbiate assunere anche ogni responsabilita’ di quello che potra’ accadere da oggi fino a fine mandato,in merito all’operato di questo Comitato di gestione".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/8/2020 - 21:36

AUTORE:
carlo dadone

Mi è venuto in mente il Pacciani , Forse proprio a proposito .Quando non si sa cosa dire , anziché argomentare , si dice che l'altro non sa di cosa parla perché non fa il contadino . Ma chi pensa di essere un individuo di questa fatta se non un imprenditore incapace e scontento ?

12/8/2020 - 12:48

AUTORE:
Zan Zan

Quando spirito mette questo qui, roba da chiodi, sicuramente non lavora la terra e non sa nemmeno cosa è, pazienza, scrive tante cose senza significato......

12/8/2020 - 8:34

AUTORE:
Chapman

cACCIA LIBERA ? Amore libero ? Abolizione della Proprietà ? Niente regole nei rapporti fra le persone ? Abolizione dei tribunali ? Ritornare tutti allo stato naturale . Niente porto d'armi o licenza di caccia . Sparare ovunque , piazza duomo compreso . Perché la terra è bassa ?
Smettiamo di sparar c...e .
Tanti sono i nemici in agricoltura (uno è quello di non sapersi innovare) e molti sono i soldi che il sistema immette nell'agricoltura . I danni da animali ci sono , e non risolviamo certamente con i danni che provoca la caccia.
Potremo parlare piuttosto di agricoltura e danni all'ambiente e dell'allevamento e deiezioni .Ma questo è altro . Siamo partiti da Fagiani di voliera di cui nessuno parla perché alla fine nessuno sa di cosa sto parlando senon i cacciatori che restano zitti zitti .

11/8/2020 - 18:09

AUTORE:
Contadino

La terra è bassa e le idee sono molto chiare,caccia libera, lo dici te che non l angue per i volatili ma cosa vuol sapere uno che non sa cosa vuol dire ricavare la vita dalla terra, solo chiacchiere a carico degli altri.

11/8/2020 - 12:20

AUTORE:
vincenzo

Cosa c'entrano gli animalisti con i fagiani da distribuire a poco tempo prima della apertura e da fucilare la mattina di quel giorno ?
L'agricoltura langue per altre ragioni e non certamente per il prelievo dei volatili .
Per i cinghiali , la legge (comprata dai cacciatori) organizza il territorio in maniera da garantire sempre maggior presenza di questi animali .
Caro CONTADINO , poche idee ma ben confuse.

11/8/2020 - 10:19

AUTORE:
Contadino

cosa vuoi cambiare sistema, gli animalisti sono contro la natura , per colpa loro noi coltivatori non salviamo più niente dei raccolti, mangiano tutto gli uccelli, i cinghiali ecc ecc ecc. Fuoco libero ai fucili. Non sono un cacciatore.

10/8/2020 - 13:32

AUTORE:
carlo dadone

Si gira sempre intorno ai problemi .
L'immissione di selvaggina stanziale in previsione dell'apertura della caccia a breve , è VERGOGNOSA.
Fagiani di voliera vengono abbandonati a se stessi nel territorio di caccia . Posso testimoniare di aver trovato etti di grani di granturco , steso dai Tartarini di Tarascona nei giorni prima dell'apertura.
Questa la situazione cui si riferiscono i "fucilatori" che si dedicano ad una attività al tramonto ed antistorica.
Non parliamo di antropizzazione del territorio e sembrerebbe arrivato il momento di cambiare profondamente tutto il sistema .

10/8/2020 - 13:25

AUTORE:
Cacciatore

Se non viene fatto il ripopolamento della stanziale, dove andranno a finire i soldi versati? Sicuramente svaniranno, dirottati non si sa in quali tasche. Questa è diventata una questione sistematica, dove c'è danaro ci sono pronti gli avvoltoi.