Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:09 - 19/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Giusto, salviamo la Toscana dagli incompetenti. Una regione così bella in mano a un burattino manovrato dall'alto sarebbe una sciagura. Tutta la destra è convinta di vincere, ma questa non è una .....
CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Ventunenne coltivava marijuana nei boschi della Svizzera Pesciatina: arrestato dalla polizia

4/8/2020 - 16:02

PESCIA - Nella giornata di venerdì 31 luglio, a Montecatini Terme la polizia di Stato, a seguito di mirati servizi di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha proceduto all’arresto in flagranza di reato per coltivazione detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di I.T., pesciatino di anni 21.

 

In particolare il personale del commissariato di Montecatini Terme ha scoperto che l’arrestato aveva predisposto in un terreno di sua proprietà, situato nella Svizzera Pesciatina, una vera e propria coltivazione di piante di marijuana di tipo botanico con numerose piante in avanzato stato di maturazione predisposte in una vera e propria serra a ciò adibita sia per il ritrovamento di strumenti utili alla coltivazione ma anche al confezionamento dello stupefacente. Infatti lo stesso aveva realizzato una serra in luogo occultato all’interno di una boscaglia, dove le piante erano interrate e quotidianamente curate e di innaffiate in attesa della maturazione completa e della successiva raccolta essiccazione e vendita.

 

Nel corso della perquisizione veniva infatti ritrovata tutta l’attrezzatura necessaria per l’essicazione ed il confezionamento della marijuana nonché un discreto quantitativo di sostanza già essiccata e pronta la cessione. 

 

L’arrestato, su disposizione della procura della Repubblica di Pistoia, veniva posto agli arresti domiciliari in attesa della relativa convalida avvenuta nella mattinata di ieri con cui il gip applicava al medesimo l’obbligo di dimora con permanenza notturna nel comune di Pescia nonché l’obbligo di firma presso l’ufficio di polizia di Pescia due volte al giorno.

 

Le indagini della polizia di Stato hanno portato inoltre alla denuncia a piede libero di un altro giovane italiano nei confronti del quale sono emersi gravi indizi di colpevolezza circa il concorso nella coltivazione della marijuana con l’arrestato.

Fonte: Questura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




8/8/2020 - 14:37

AUTORE:
Donatello

Penso sinceramente che il proibizionismo finisca solo con far cominciare a consumare nuovi adepti .
Oggi lo spinello e come l'ultimo telefonino , i pantaloni strappati , le scarpe adidas tre strisce e il motorino con la marmitta Polini .
E questi sono i figli e nipoti in forma diretta o indiretta degli ignobili commentatori che popolano questo foglio .
Non capire questa realtà è come negare la gravità terrestre .
Si continua a far finta sciacquandosi la bocca con parole tipo "comunista" non capendo che se in buonafede , chi commenta ha perso il treno , o se in mala fede è un perfetto imbecille.
Serve sempre educazione e moderazione . Cosi' la delinquenza non può che fregarsi le mani sorretta dai Tommasi , gabrieli .Danieli e paccottiglia simile.

8/8/2020 - 14:28

AUTORE:
Donatello

Leggere commenti come quelli di lorenzo tommaso gabriele ed altri poveretti è veramente deprimente .
Occorrerebbe tutto il dizionario delle offese per commentare i vostri scritti .
Vivete sulla luna ?dd

8/8/2020 - 9:12

AUTORE:
Tommaso

Caro ALIAS amico mio
una bella arrampicata sugli specchi la tua !
In Italia Virus e batteri fanno decine di migliaia di vittime ogni anno (contratti in ambiente ospedaliero). Che facciamo Alias , chiudiamo tutti gli ospedali ?

7/8/2020 - 18:24

AUTORE:
Marco Marco

i numeri dicono che la droga che fa più danni e più morti è l'alcol.
Che si fa allora?
Proibizionismo stile anni'20 americani?
E' da ipocriti e ottusi pretendere il divieto di droghe quale ma marijuana o l'hashish (che non sono cocaina o eroina!) e poi lasciare in giro alcolici (vino e birra compresi!) con cui migliaia di persone quotidianamente si ubriacano.
Comunque anche il tabacco è una droga perché c'è presente la nicotina!
Togliamo anche le sigarette e i sigari?

6/8/2020 - 12:32

AUTORE:
Lorenzo

Solo chi possiede una mentalità da delinquente può giustificare atti criminali.

Il comunista del nuovo millennio ..

6/8/2020 - 10:05

AUTORE:
io tu e le rose

Storiacce.

Negli ultimi venti anni , sono venuti a stare da noi , hanno lavorato , fatto figli che sono stati a scuola e che vanno in giro con i nostri figli . Per gradi e faticosamente sta scomparendo il Noi e Loro .
Lo stesso successe , quando negli anni del boom tante valigie di cartone approdarono al centro ed al nord.
A fatica , con storture e sfruttamenti indegni da parte dei "nordisti" , le cose sono "normalizzate".
Poi per varie ragioni di economia e di politica internazionale , è cominciata una migrazione dalle coste libiche . Fino al giorno in cui potevamo far finta di non vedere , quelli che arrivavano sciamavano in europa dove avevano parenti , amici e lavoro .
Poi i nostri vicini si sono incazzati e degli accordi del governo Berlusca , ci obbligarono a tenersi chi arrivava . A questo punto la Lega (allo sbando per la laurea del Trota , per i diamanti , per i 49 milioni ) smollo' e venne raccattata dal Salvini 4%. Un poveretto consigliere comunale a milano .
Abile mestatore , ebbe buoni insegnamenti dalla famiglia Le Pen e cavalco' il Razzismo e la paura per l'invasione. Promise mari e monti , si rimangio' le offese per i napoletani che puzzano e vinse le elezioni . Il resto è storia recente . Naturalmente a questo mio scritto non ci saranno se non commenti vuoti di idee e ricchi di offese . Non mi interessa , in quanto razzismo ed ignoranza sono malattie incurabili .

6/8/2020 - 9:50

AUTORE:
io tu e le rose

Arridateci i' Sarvini che aveva garantito il rimpatrio in un fio . Bella Figura . Qualcuno ricorda Angelino Alfano ministro degli interni in quota forza italia nel governo Renzi ?
Qui si parla di un ragazzo che aveva messo in opera una coltivazione di materiale di cui c'è abbondantissima richiesta e consumo .

5/8/2020 - 17:35

AUTORE:
Gabriele

...avrebbero molto da imparare da certi "progressisti"...

Ma del resto, da gente che, per risolvere il problema (creato da loro) di centinaia di migliaia di clandestini e delinquenti importati, non trova di meglio che lo ius soli, cosa vi aspettate?

Facciamoli tutti italiani, così non c'è più il problema dei clandestini!
Liberializziamo la droga, così si elimina anche questo problema!

Quando non si ha testa né cuore per risolvere un problema, meglio girarsi da un'altra parte, o nascondere la testa nella sabbia.

Continuate così, spero che quando la tirerete fuori troviate finalmente un altro mondo.

5/8/2020 - 17:08

AUTORE:
giampaolo

Hai scritto una decina di righe che parlano di comunisti , new age , legalizzazione di furti .
Tutti preconcetti che ti appartengono , ma come tali non sei interessato minimamente a sostenere con adeguati ragionamenti . I cervelli pensanti ? Quali sono ? Quelli attuali che in ogni momento accusi di ogni nefandezza ed ora lodi perché ti viene bene ? Legalizzare i furti ?
Sapessi quanti ne vedo e di quanti potrei parlarti . Sarebbe per te tempo perso . Sei veramente SGRADEVOLE

5/8/2020 - 17:00

AUTORE:
io tu e le rose

Quando si segue l'onda e non si accende il cervello !
Legalizzare ? Si può essere o non essere d'accordo , ma sempre dopo aver fatto un semplice ragionamento .
Partire dalla realtà che ci circonda e dai dati di fatto .
Un grande esempio storico fu quando in america venne messo l'alcol fuori legge e quello che ne consegui'.
Attualmente , parlando di canapa, l'abitudine è talmente diffusa che la percezione del "proibito" non interessa certo ai consumatori abituali . A Livorno un paio di mesi fa venne intercettato un carico "mostruoso" di tale prodotto . Questo significa non altro che il consumo è a livelli impensabili .
Pensare come eliminabile il consumo attraverso la lotta alla produzione e distribuzione del materiale è demenziale . Il che non esclude certamente l'obbligo di lottare in ossequio alle leggi vigenti .
In questo quadro , offriamo una prateria ad ogni forma di delinquenza mondiale. Non solo , ma le enormi ricchezze che vengono accumulate al di fuori di ogni controllo , sono fonte di corruzione e storture nel sistema economico .
Per chi lavora , 100 lire costano almeno 90 legali . Per chi traffica in canapa . 100 lire costano 10.
Allora un appartamento , un negozio , un terreno etc sono preda di questo denaro (della corruzione ne parliamo poi )
Vorrei aggiungere ancora che chi si scandalizza alla parola liberalizzazione , non riflette .
L'alcool è una droga in libera vendita e gli effetti si vedono.
Il gioco , altra droga , è ad ogni angolo .
Il cibo (si il cibo) che uccide migliaia di persone per troppa assunzione (obesità) e pessima qualità non è da meno .
E basta riflettere per capire se si vuol capire .
Poi ognuno fa bene a conservare la propria avversione, ma solo dopo averci ragionato e trovato argomenti convincenti e non solo pontificando .

5/8/2020 - 12:27

AUTORE:
Lorenzo

Molto pericoloso pensare di legalizzare la droga. Come dire di legalizzare i furti data l'alta incidenza anche di questo reato .
Chi si dice favorevole alla legalizzazione guarda caso è notoriamente un politicante falso comunista, portavoce della sinistra new age distruttrice della costituzione italina e dei diritti sociali .
I cervelli pensanti siedono al governo malgrado il disappunto del popolo italiano onesto , mentre i bracci armati li troviamo non di rado in centri sociali e false cooperative.

5/8/2020 - 12:05

AUTORE:
Aldo

Demenziale pensare di legalizzare l'uso delle droghe.

5/8/2020 - 8:25

AUTORE:
io tu e le ros

Largo all'iniziativa privata dei nostri ragazzi .
Ma poi se la fumava tutta lui , o la rivendeva ai nostri ragazzi ?
O liberalizziamo o sarà come fermare l'acqua con le mani .
Di abolirne il consumo ? Demenziale!