Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:08 - 03/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

A Firenze, quando ero ragazzo anni '50 circolava una battuta: se c'erano tanto lavori stradali voleva dire che c'erano delle elezioni prossime. Si vede che il sistema si è diffuso anche fuori provincia. .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana sabato sera che coincide con la prima riunione di trotto di agosto, il mese più atteso dagli appassionati per via degli appuntamenti più importanti della stagione montecatinese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme appuntamento del giovedì sera che ha chiuso il mese di luglio in attesa di un agosto con in programma i“classici” che partono da sabato 8.

CALCIO

Detto della fusione dei giorni scorsi tra Asd Alta Valdinievole e le Case Cintolese, la nuova società sta prendendo corpo.

BASKET

Il Pistoia Basket è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Derrick Michael Marks.

RALLY

Sarà ancora a “tinte tricolori” la stagione sportiva di Simone Baroncelli.

BASKET

Il Pistoia Basket è lieto di comunicare di aver confermato in blocco lo staff biancorosso per la prossima stagione.

BASKET

A pochi giorni dalla scadenza per l'iscrizione al campionato di basket di serie B, la Nazione avanza l'ipotesi che Montecatini possa non farcela. Il presidente Giampiero Cardelli aveva scritto una lettera, il 29 giugno, per chiedere sostegno da parte di imprenditori, istituzioni e banche.

TIRO A SEGNO

Ancora una bella iniziativa del Tiro a segno nazionale sezione di Pescia. 

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadiori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Don Winslow.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Bruno Vespa.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PESCIA
Dalla Fondazione Caript 100mila euro per diocesi di Pescia (20mila euro in più che nel 2019)

31/7/2020 - 22:13

La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia per questo anno 2020 ha elargito un contributo di 100.000 euro (incrementato rispetto agli anni passati) alla diocesi di Pescia, che sarà utilizzato dall’ufficio pastorale Caritas per sostenere le famiglie in difficoltà che si rivolgono ai centri di ascolto del territorio.


Nel 2019, la cifra di ottantamila euro donata dalla Fondazione è stata usata da Caritas diocesana per distribuire contributi diretti a 212 famiglie, per un totale di 477 persone, delle quali 232 di nazionalità italiana e 242 di origine straniera. Guardando alla composizione delle famiglie, 123 sono nuclei italiani e 84 stranieri; la maggior parte sono famiglie formate da 1-2 persone (142), seguono nuclei di 3-4 persone (51), mentre le famiglie numerose oltre 5 persone sono 19.


Gli interventi più richiesti sono stati nel campo delle spese domestiche, per il pagamento di utenze, bombole del gas, canoni di locazione (46.65%); a seguire spese alimentari, per il rifornimento dei centri di distribuzione viveri e per acquisto di buoni spesa da donare (25.52%); spese per fronteggiare l’emergenza abitativa, soprattutto nei mesi freddi (16.28%); spese per trasporti, come carburante, assicurazioni e bollo auto, biglietti per trasporti pubblici (7.06%); spese varie, sanitarie, scolastiche, per rinnovo documenti ecc… (4.49%).


La maggior parte dei contributi sono stati elargiti dai Centri di ascolto diocesani di Pescia e Montecatini Terme, ma anche molte caritas parrocchiali hanno contribuito ad accogliere, ascoltare e cercare risposta ai bisogni emersi, grazie anche ai fondi della Fondazione. Un’ultima parte della cifra donata è stata utilizzata da Caritas diocesana per sostenere alcune spese di progetti di cohousing, in cui si sperimentano percorsi di autonomia e indipendenza. 
 
“Ringrazio moltissimo la Fondazione per aver confermato ed aumentato in questo anno così particolare il suo contributo - dichiara Maria Cristina Brizzi, direttrice della Caritas Diocesana – che ci permetterà, come negli anni passati, di aiutare famiglie e singoli che si trovano in difficoltà economica. I fondi verranno aggiudicati, come di consueto, dopo un attento ascolto delle persone e dietro presentazione di documentazione, che ci permetterà di analizzare i bisogni più urgenti esposti.  Cercheremo, per quanto ci è possibile, di non dare esclusivamente risposte ai bisogni urgenti e materiali, ma di aiutare chi si rivolge a noi, e in particolar modo gli ospiti dei nostri progetti di coabitazione, a riacquistare la propria autonomia economica e sociale".

Fonte: Diocesi di Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: