Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:09 - 24/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi domando se scrivere Gabriele in un presunto messaggio da inviare al signor x e vedere pubblicato quello che tu solo sai chi lo ha scritto , corrisponde ad identificare chi ha scritto qualcosa .

Dimmi .....
BASKET

ChiantiBanca ancora a fianco del Pistoia Basket 2000. Il rinnovo dell’accordo che legherà anche per la prossima stagione il nome della più importante banca di credito cooperativo della Toscana alla società biancorossa è stato annunciato nel corso di una partecipata conferenza stampa.

HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

none_o

Mastrovito è tra gli artisti più significativi della sua generazione.

none_o

Segnaliamo volentieri il primo romanzo di Lorenzo Monti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PONTE BUGGIANESE
Agevolazioni Tari per le utenze non domestiche: previste riduzioni fino al 40 per cento

31/7/2020 - 17:30

Il sindaco Nicola Tesi interviene sulle agevolazioni Tari Covid 19 per le utenze non domestiche.


"L’amministrazione comunale comunica che a partire dalla data odierna sarà possibile presentare la domanda per la concessione di agevolazioni sul pagamento del tributo dei rifiuti per l’anno 2020 per le utenze non domestiche.
 
Le utenze non domestiche (aziende, negozi ed attività produttive) che sono state interessate da provvedimenti governativi, regionali e comunali per emergenza Covid-19, potranno presentare domanda utilizzando l’apposita modulistica disponibile a breve sul sito internet del Comune. Tali utenze  usufruiranno di una riduzione del 40% della parte variabile di tutto l’anno per quelle che hanno avuto la chiusura obbligatoria per Dpcm, mentre coloro che hanno optato per la chiusura facoltativa beneficeranno di una riduzione della parte variabile del 25%.
 
Per consentire l’erogazione di questi benefici, comprendendo anche chi ha effettuato la chiusura facoltativa, abbiamo ampliato nel consiglio comunale del 30 luglio, la dotazione del fondo agevolazioni Tari da € 40.000 a € 80.000. Si sottolinea che queste riduzioni sono esclusivamente finanziate dalle casse comunali e non saranno messe a carico degli altri cittadini.
 
La volontà politica dell’amministrazione comunale è quello del supporto alle aziende, proprio per questo la scelta di optare per una riduzione del 40% sulla parte variabile ha incrementato mediamente del 20% quanto da noi previsto in una prima fase con l’esclusione del tributo durante il lockdown. La validità di questa scelta è dimostrata dal fatto che le somme saranno ridotte alle utenze in una misura superiore del 60% della parte variabile rispetto ai parametri minimi fissati da Arera (Autorità regolatoria reti ambiente)".
 
Per qualsiasi informazione è possibile contattare l’ufficio tributi nei giorni di martedi e venerdi dalle ore 9 alle ore 13 ai numeri 0572-932138/932104/932131 oppure inviando una mail a: tributi@comune.ponte-buggianese.pt.it.

Fonte: Comune Ponte Buggianese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/8/2020 - 9:49

AUTORE:
Luciano

Vero quello che dice Massimo, è sacrosanto, questo parla e si guarda allo specchio pensando di avere sempre ragione.......inutili spiegazioni, i soldi sono sempre e comunque provenienti dai cittadini che pagano le tasse, un dovere tenere le tasse basse, considerando che la tari è aumentata due anni fa del trenta per cento, mia poo... aumentarla dell altro, tanto pantalone paga anche voi....

31/7/2020 - 21:55

AUTORE:
Ariete

Il nostro comune è quello col maggiore costo della Tari, inoltre prometteste 2 anni fa di calarla, invece è rimasta invariata... E noi che ci dobbiamo sbattere nel differenziare tutto.. Sindaco, un po' di coerenza!

31/7/2020 - 18:50

AUTORE:
Nicola Tesi

Buonasera Massimo, la natura della TARI (che è un tributo) prevede che per legge la stessa sia coperta al 100% dai costi a carico delle utenze sia domestiche che non domestiche. Nel nostro caso abbiamo evitato la spalmatura di queste riduzione dalle utenze non domestiche (attività produttive) a quelle domestiche (famiglie).

Queste riduzioni sono finanziate con risorse proprie dell'ente e nello specifico da economie su vari capitoli quali le manifestazioni estive nel nostro paese, la mancata realizzazione del centro estivo, i tagli al personale ancora non contrattualizzato e risparmi su utenza gas degli edifici scolastici.

Proprio per questo motivo si può affermare che non sono a carico dei cittadini, ancorché il Comune di Ponte Buggianese ha da 8 anni ferme le aliquote IMU, l'addizionale IRPEF, le tariffe dei servizi a domanda individuale (mensa, trasporto scolastico).

31/7/2020 - 18:02

AUTORE:
MASSIMO

Iniziativa buona e corretta, mentre non è corretto dire che le riduzione non sono a carico degli altri cittadini. Se i soldi vengono dalle casse comunali sono a carico dei cittadini che le pagano con riduzione di altri servizi o con maggiori tributi (non è che li avete vinti alla lotteria). Quindi giusto propagandare tali iniziative, ma va fatto in modo corretto.