Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:08 - 03/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

A Firenze, quando ero ragazzo anni '50 circolava una battuta: se c'erano tanto lavori stradali voleva dire che c'erano delle elezioni prossime. Si vede che il sistema si è diffuso anche fuori provincia. .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana sabato sera che coincide con la prima riunione di trotto di agosto, il mese più atteso dagli appassionati per via degli appuntamenti più importanti della stagione montecatinese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme appuntamento del giovedì sera che ha chiuso il mese di luglio in attesa di un agosto con in programma i“classici” che partono da sabato 8.

CALCIO

Detto della fusione dei giorni scorsi tra Asd Alta Valdinievole e le Case Cintolese, la nuova società sta prendendo corpo.

BASKET

Il Pistoia Basket è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Derrick Michael Marks.

RALLY

Sarà ancora a “tinte tricolori” la stagione sportiva di Simone Baroncelli.

BASKET

Il Pistoia Basket è lieto di comunicare di aver confermato in blocco lo staff biancorosso per la prossima stagione.

BASKET

A pochi giorni dalla scadenza per l'iscrizione al campionato di basket di serie B, la Nazione avanza l'ipotesi che Montecatini possa non farcela. Il presidente Giampiero Cardelli aveva scritto una lettera, il 29 giugno, per chiedere sostegno da parte di imprenditori, istituzioni e banche.

TIRO A SEGNO

Ancora una bella iniziativa del Tiro a segno nazionale sezione di Pescia. 

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadiori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Don Winslow.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Bruno Vespa.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PIEVE A NIEVOLE
Passo indietro di Diolaiuti: "Non mi candido per il consiglio regionale, preferisco fare il sindaco"

31/7/2020 - 10:40

“In queste ultime settimane il mio nome è già rimbalzato più volte sulle pagine dei giornali riguardo una mia possibile candidatura al consiglio regionale della Toscana nelle prossime elezioni di settembre, candidatura non partita da me ma fortemente caldeggiata dal mio partito; la mia concezione di politica non prevede infatti auto candidature.

La buona politica secondo il mio punto di vista, è quella che mette al centro il lavoro di squadra e con questo gli obiettivi della comunità tutta che devono andare oltre alle ambizioni personali. Un pensiero e una concezione di politica forse un po' démodé ma della quale vado orgogliosa e che trovo dovrebbe essere l'unica molla che spinge a far politica, quella vera.

Mi sono sempre messa al servizio del mio partito, il Pd del quale sono fondatrice, e anche questa volta, con profondo spirito di servizio, alla fine avevo dato la mia disponibilità a candidarmi al consiglio regionale della Toscana con tutte le incertezze e le titubanze del caso visto che nell'eventualità di una mia elezione, avrei dovuto scegliere tra la carica di sindaco e quella di consigliere regionale che non mi avrebbe certo impedito di continuare a occuparmi del territorio di Pieve a Nievole seppur in maniera diversa,  in un ambito più ampio di bisogni del territorio. 

Con il passare dei giorni, ho preso piena coscienza di quanto per me sarebbe difficile abbandonare la carica di sindaco. Ritengo che fare il sindaco e ancor più in un comune che amo profondamente, sia il “mestiere” più bello del mondo.


La passione per il mio lavoro, per l'incarico che mi è stato rinnovato l'anno scorso dalla maggioranza dei miei concittadini che con il loro voto hanno nuovamente riposto in me la loro fiducia scegliendomi nuovamente come loro sindaco, non mi consente di proseguire in questo percorso; la mia morale non mi consente di tradire la loro fiducia.

Ringrazio tutti coloro che hanno fortemente caldeggiato la mia candidatura, li ringrazio per la stima e la fiducia dimostratami, ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuta, ma la mia corsa a consigliere regionale finisce qui, ritiro la mia candidatura nella piena convinzione di voler continuare a servire al meglio i cittadini con la forza della fiducia che loro stessi mi hanno rinnovato”.

Fonte: Comune Pieve a Nievole
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/8/2020 - 7:49

AUTORE:
Renzo Ciofi

Sindaco, forse sarebbe arrivato il momento che si occupasse di tutto il territorio di Pieve a Nievole, perchè nei fatti non mi risulta. Via delle Cinque Vie è diventata la ...tangenziale di Pieve a Nievole, bilici,autotreni nonostante il divieto, che mettono a repentaglio la stabilità delle abitazioni; auto e moto che transitano a velocità folle e i controlli...inesistenti!! eppure Le norme di legge in vigore riconoscano nel Sindaco il Capo della Polizia Municipale.
Attendo ancora dopo 6(sei) anni una reale presa di posizione da parte dell'Amministrazione Comunale nei confronti del Consorzio ex Padule di Fucecchio per la ricavatura del Rio Nievole Vecchia che interessa oltre 1500(millecinquecento) famiglie del territorio a sud della Palagina dove, alle prime due ore di pioggia si allaga una gran parte dell'area.
Sindaco Lei è stata eletta per amministrare pro-tempore questo Comune, La pregherei con tutto il rispetto per le Sue aspettative di natura politica che non mi riguardano, di avere risposte concrete come Cittadino contribuente di questo Ente. Buon lavoro Renzo Ciofi

1/8/2020 - 2:02

AUTORE:
Piripicchio

L'attività politica prevederebbe capacità diplomatica, amministrativa, sociale. Il tutto condito da buone dosi di empatia. Purtroppo la sinistra in generale come ideologia preferisce adagiarsi sul burocraticismo carrieristico, girando e rigirando figure di partito e non elemnti validi della sociatà civile. Per cambiare le cose, pensateci voi che li votate.

31/7/2020 - 19:36

AUTORE:
Gallinari

Questa è una manovra di Fratoni, che
vistasi in pericolo,per la presenza della Gilda, e, per evitare di ritornare a fare il dipendente comunale, è corsa ai ripari.
Così vanno le cose in casa P.D.

31/7/2020 - 19:04

AUTORE:
Non conta niente

"... ma speranzosi che finalmente qualcuno pensante con il proprio cervello occupi ..."

Non ci sperare ...

31/7/2020 - 11:27

AUTORE:
Vianovino

Tutti i cittadini toscani ringraziano in coro la decisione della Gilda, consci dello scampato pericolo.
Non che sui banchi della maggioranza, ad oggi, ci sia di meglio, ma speranzosi che finalmente qualcuno pensante con il proprio cervello occupi tale importante ruolo.
Resta il fatto che i poveri pievarini di cui faccio parte si dovranno "puppare" ancora l'illuminata indossatrice di fascia tricolore!
Praticamente continueremo a montare in bici alla bersagliera di fantozziana memoria!