Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:01 - 20/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
In barca a vela operatori del Covid19 del San Jacopo grazie alla Lega Navale e al Comune di Pistoia

18/7/2020 - 15:32

Andranno gratuitamente in barca a vela per una settimana o per un solo week end gli operatori sanitari del presidio ospedaliero San Jacopo di Pistoia che sono stati impegnati in prima linea durante l'emergenza Covid19, grazie alla Lega Navale Italiana (LNI) e ai Sindaci di Bergamo e Pistoia.
 
L'iniziativa è denominata "Le Vele del Cuore". Il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il Sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi appena ricevuto il progetto hanno deciso subito di considerarlo: entrambi lo hanno condiviso e si sono scritti per organizzarlo ed offrirlo agli ospedali delle loro città.
In particolare il Sindaco Tomasi ha chiesto successivamente al direttore generale della AUSL Toscana centro Paolo Morello, che a sua volta ha accolto con favore il progetto, di diffondere la proposta tra gli operatori del San Jacopo, per raccogliere le adesioni.
 
“Nei durissimi mesi appena trascorsi – ha dichiarato il Sindaco di Pistoia- ci sono persone che hanno dovuto lasciare a casa la paura indossare uno scafandro e andare al lavoro. Anzi, andare a salvare delle vite, ad allietare il dolore delle persone in isolamento, a far da tramite con i familiari dei ricoverati. Gli operatori sanitari, medici, infermieri, osa, hanno combattuto in prima linea durante la pandemia, ma non dobbiamo scordarci che loro sono in prima linea sempre e, per questo, occorre trovare i giusti modi per valorizzare il loro lavoro e rendere sempre migliori le loro condizioni lavorative. Aderire all'iniziativa Le Vele del Cuore, - ha aggiunto Tomasi- mi è sembrato un bel gesto. Condividerlo con Bergamo pensando al dramma che questa città ha affrontato, carica questa iniziativa di un significato ancora più profondo. Voglio ringraziare la Lega Navale italiana per questa bella opportunità e voglio dire ancora una volta grazie al persone sanitario dell'Ospedale San Jacopo.
 
 
Alla presentazione del progetto ha partecipato anche il Vicesindaco e Presidente della SdS pistoiese la dottoressa Anna Maria Celesti. 
 
La dottoressa Lucilla Di Renzo, direttore sanitario del presidio unitamente alla dottoressa Monica Chiti, della direzione infermieristica, ha fatto sapere che andranno in barca a vela principalmente gli operatori sanitari, medici, infermieri e OSS, dei contesti operativi che nei mesi dell'emergenza sanitaria sono stati maggiormente impegnati e che fanno quindi riferimento ai setting che sono stati dedicati al Covid,19 al pronto soccorso e alla terapia intensiva. Ad oggi gli operatori che hanno manifestato interesse al progetto sono una cinquantina.
 
“Gli operatori sanitari –ha sottolineato Di Renzo, parlando anche a nome della direzione generale- hanno particolarmente apprezzato questa iniziativa in quanto pensata appositamente per loro che, nella loro dimensione personale ed umana, avranno l’opportunità di dedicarsi a se stessi dopo un lungo tempo dedicato quasi esclusivamente agli altri. E’ un premio più che meritato in quanto durante l'emergenza Covid19 hanno dimostrato grande professionalità, senso di responsabilità e abnegazione totale nell'assolvere la loro missione nei confronti dei pazienti". 
 
I promotori del progetto in particolare Massimo Sabatini e Marco Saccardi rispettivamente presidenti della Sezione di Firenze e Prato e della delegazione di Pistoia della LNI spiegando le finalità del progetto hanno dichiarato: "gli ultimi mesi sono stati molto impegnativi per tutti, ma in particolare per gli operatori della sanita’ e i volontari impegnati nell’assistenza alle persone colpite dal Covid 19 che hanno dato una grande dimostrazione di senso del dovere e di responsabilità. Per nessuno di noi sara’ facile dimenticare i drammatici momenti provenienti dagli ospedali e dalle sale di rianimazione dove si e’ consumata una tragedia di proporzioni bibliche. La finalita’ e’ quella di mettere a disposizione, gratuitamente , le imbarcazioni degli armatori e soci che vorranno aderire, per offrire un periodo di vacanza agli operatori sanitari e ai volontari che si sono impegnati, in modo ammirevole nel contrasto all'epidemia, con una particolare attenzione verso coloro che hanno prestato servizio nelle zone più colpite dal Virus, ovvero Medici, infermieri e oss regolarmente iscritti all’albo nazionale italiano di riferimento, che hanno prestato servizio presso una struttura ospedaliera".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/7/2020 - 21:28

AUTORE:
vincenzo

Lo scorpione è un bell'animale . Ma ha la coda velenosa .
Per taluni , il male si annida sempre dappertutto .

18/7/2020 - 18:53

AUTORE:
Noemi

Voglio sperare che chi è stato omaggiato della prestigiosa crociera in barca a vela non siano soltanto i SIGNORI rappresentanti in questa foto , perché ve ne sono molti altri che hanno lavorato incessantemente facendo lavori al di fuori del proprio profilo professionale regalando ore all'Azienda perché non le ha riconosciute, e alcuni hanno preso onori facendo come gli struzzi.