Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:11 - 23/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

BASKET

Durante la settimana sono state riscontrate alcune positività al Covid-19. Pertanto la gara interna contro il Jolly Livorno, che si sarebbe dovuta disputare sabato 14 novembre, è stata rinviata a data da destinarsi.

BASKET

Sono stati presentati ufficialmente ai media altri due tasselli del roster della Giorgio Tesi Group Pistoia, ovvero il lungo Dario Zucca e il capitano Gianluca Della Rosa.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

none_o

Il libro «Videomodeling e autismo. Descrizione di un intervento educativo», è stato pubblicato da Erickson Live.

Mentre stavo passeggiando
ero immerso nei pensieri,
molte .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PISTOIA
Radiologia: piano di recupero delle prestazioni sospese per l’emergenza sanitaria e controllo dei pazienti post Covid

7/7/2020 - 16:38

Recupero dell’attività sospesa durante l’emergenza sanitaria, controllo dei pazienti che si sono ammalati di Covid19 e ricerca scientifica. Per la radiologia dell’ospedale di Pistoia, diretta da Letizia Vannucchi, questa sarà un’estate impegnativa che arriva dopo l’intenso lavoro già svolto durante i mesi scorsi. 
 
Medici, tecnici e infermieri, dopo aver garantito oltre mille esami nel periodo marzo-maggio scorso, sono ora impegnati nel recupero di quelli rinviati a causa dell’emergenza Covid19 e, per abbattere le liste d’attesa, l’attività viene svolta anche di sera e nei giorni festivi. Il San Jacopo, come gli altri ospedali dell’Azienda, aderisce al progetto promosso dai dipartimenti diagnostica per immagini, professioni tecnico sanitarie e infermieristico-ostetrico che prevede un utilizzo massimo delle risorse interne, sia del personale che delle macchine. Tc, risonanza magnetica, ecografi e mammografi stanno quindi lavorando a pieno ritmo e non solo per i pazienti in lista d’attesa (che vengono tutti direttamente richiamati) ma anche per gli esami di controllo a coloro che si sono ammalati di Covid e sono inseriti nel percorso del day service multidisciplinare, che garantisce un follow up completo anche radiologico. (Leggi anche : Dopo il Covid non siamo rimasti soli) 
 
“Nel post ricovero,infatti, oltre alla prosecuzione delle terapie, vengono eseguiti gli esami di diagnostica strumentale necessari : nell’ultimo mese sono state già effettuate 52 TC del torace in altrettanti pazienti che afferiscono a questo importante percorso coordinato dalla pneumologia con il coinvolgimento di altri specialisti come l’internista, l’infettivologo e i fisioterapisti", spiega la dottoressa Vannucchi. . 
 
L’Ospedale San Jacopo, insieme all’Azienda Universitaria di Careggi, durante l’emergenza sanitaria ha avuto il più alto numero dei ricoveri della regione Toscana (dati Ars). 
 
Nei novanta giorni dell’emergenza e per quei pazienti che arrivavano in ospedale con sintomatologia sospetta per Covid19, sono state infatti effettuate 612 prestazioni di radiologia tradizionale, 473 Tc, 37 ecografie e 31 risonanze magnetiche. 
 
“La quantità di esami svolti e la numerosità dei pazienti ci ha spinto a dare un contributo alla ricerca scientifica:questo è avvenuto mediante la pubblicazione di due articoli sulla nostra casistica relativamente alla patologia Covid correlata, articoli che sono stati inseriti nell’ambito di un data base nazionale a cura della Sirm (Società Italiana di Radiologia medica e interventistica).


Nell’ottica di un confronto scientifico mirato sul Corona virus, mettendo a disposizione l’esperienza maturata dalla Soc di Radiologia del San Jacopo – fa sapere la dottoressa - siamo stati coinvolti  come docenti di un corso formativo on line, promosso dalla Simit ( Società Italiana di Malattie infettive e Tropicali), in collegamento con l’Università di Torino". 
 
 In questo momento di particolare difficoltà gestionale e di elevata pressione ambientale e psicologica, è emerso con forza lo spirito di dedizione e di servizio al paziente dell’equipe radiologica in toto ( medici radiologi, tecnici sanitari di radiologia medica, infermieri, operatori socio sanitari e amministrativi ) che ha consentito di lavorare con la serenità e l’impegno necessari.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: