Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:10 - 22/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

BASKET

Il percorso della Nico Basket Femminile, di recente affiliata con Giorgio Tesi Group Pistoia, e del Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è stato piuttosto simile, fino a questo momento

HOCKEY

L’Hockey Pistoia viaggia a gonfie vele nelle competizioni nazionali che impegnano le sue varieformazioni: vittoria esterna della prima squadra nelle Marche ed esordio ottimo degli under 14 nel campionato nazionale di categoria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

none_o

L’artista carrarino Graziano Guiso si presenta nell’area espositiva “Sala del Grillo” del Parco di Pinocchio.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
CHIESINA UZZANESE
Urbanistica: saranno costruite case vicino alla biblioteca e in via delle Regioni, un agriturismo in via Vittorio Veneto

7/7/2020 - 13:48

L'amministrazione comunale interviene si tasse locali e insediamenti urbanistici.

 

A Chiesina Uzzanese si punta su sviluppo urbanistico economico e sul sostegno a famiglie e imprese. Così si evince dai provvedimenti approvati nell’ultimo consiglio comunale di lunedì 29 giugno. Per quanto riguarda lo sviluppo urbanistico, sono state approvate tre delibere molto importanti per il territorio.

 

La prima prevede la realizzazione di una serie di abitazioni vicino alla biblioteca comunale: all’interno del progetto è prevista la realizzazione di un parcheggio a servizio della biblioteca, un marciapiede lungo via Guido Rossa e un parco pubblico; la seconda permetterà di costruire alcune case in un’area già abitata in via delle Regioni, anche in questo caso con la realizzazione di un parcheggio e un parco pubblico. L’ultima delibera invece ha dato il via libera alla demolizione e ricostruzione di una vecchia casa in via Vittorio Veneto dove sorgerà un agriturismo.

 

Tre atti molto importanti la comunità chiesinese che portano servizi, infrastrutture e lavoro. Inoltre è stato deciso che, in questo periodo di emergenza, si sospenda la commissione edilizia in modo che le pratiche non si fermino a causa delle restrizioni conseguenti all’emergenza Coronavirus e possano essere mandate avanti tranquillamente dagli uffici.

 
“Siamo felici che questi provvedimenti siano stati approvati all’unanimità dal consiglio comunale: il voto favorevole della minoranza sottolinea la qualità dei progetti e i benefici che porteranno al nostro paese. Ci auguriamo che i proprietari diano il via ai lavori il prima possibile in modo da capitalizzare i vantaggi per il nostro territorio“, dichiara il sindaco Fabio Berti.
 
Importante anche la conferma delle stesse tariffe rifiuti del 2019 che permette ai cittadini di pagare la stessa quota Tari dello scorso anno in attesa di capire quale sarà il Piano economico e finanziario 2020 non ancora comunicato da Ato Toscana. Nel frattempo sarà aumentato nella variazione di bilancio di luglio il Fondo agevolazione Tari, che passerà da 20 mila euro a 30 mila euro in modo da aiutare più famiglie.

 

Secondo quanto approvato in consiglio comunale, rimangono invariate le scadenze delle utenze domestiche (31 luglio, 30 settembre, 1 dicembre), mentre per le aziende del territorio il pagamento della prima rata slitta al 30 settembre. Una decisione che l’amministrazione comunale ha preso per sostenere le imprese in crisi di liquidità in attesa che a livello regionale o nazionale si prendano provvedimenti per coprire il costo della tariffa alle attività rimaste chiuse due mesi a causa del lockdown.

 

La delibera di Arera, l’ente che regola le tariffe, avrebbe comunicato di spalmare i costi di quei due mesi sulle restanti attività e sulle famiglie: scelta che l’amministrazione non ha condiviso. Il tema del sostegno alle imprese rimaste chiuse durante il lockdown è un impegno che il Comune vuol portare a compimento in modo molto concreto e importante, ma ancora si attende l’approvazione in Parlamento del dl Rilancio, in modo da poter utilizzare, già in agosto, l’avanzo di amministrazione per predisporre un bando con tale obiettivo.
 
“Questi provvedimenti sono un primo step - conclude il vicesindaco, e assessore al bilancio, Lorenzo Vignali - degli aiuti che cercheremo di dare alle attività produttive e commerciali del nostro paese. Siamo consapevoli delle difficoltà che sta incontrando il nostro tessuto produttivo e ci stiamo sforzando, grazie all’aiuto degli uffici, per poter dare il nostro contributo compatibilmente con le risorse a bilancio. Non appena saranno chiare una serie di situazioni che non dipendono dal nostro ente saremo in grado di essere ancora più incisivi“.

Fonte: Comune Chiesina Uzzanese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: