Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:01 - 21/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Valle squisita,
Valle incantata,
Valle laterale al bacino .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
CALCIO
Fabio Galante, il difensore che diventò bomber

26/6/2020 - 16:00

C’è ben poco da dire: Fabio Galante, soprattutto a cavallo tra la seconda metà degli anni Novanta e la prima decade del Duemila, è stato uno dei difensori più forti e di maggior talento che il calcio italiano ha sfornato.


In effetti, Galante sembra essere già avanti con i tempi, visto che poteva contare su una tecnica assolutamente di primo piano per essere un difensore, oltre che un ottimo colpo di testa, grazie al suo fisico massiccio, che gli ha sempre permesso di essere estremamente pericoloso all’interno dell’area di rigore, soprattutto nelle mischie da calcio piazzato.


Le giovanili e poi il grande salto all’Inter nell’estate del 1996
Proprio per questo motivo, per la felicità di tutti gli appassionati di scommesse calcio che puntarono anche sui suoi gol in quegli anni, ha segnato svariati gol non solo nella massima serie, ma anche in cadetteria, oltre che nelle Nazionali giovanili. Durante il suo percorso professionale, Galante è diventato, però, un vero e proprio idolo della tifoseria del Livorno, la compagine con cui ha trascorso gran parte della sua carriera, dal 2004 fino al 2010.


Eppure, da buon pistoiese, l’avventura nel mondo del calcio del buon Fabio è partita da Monsummano Terme, dove ha dato i primi calci al pallone con le giovanili del Via Nova di Pieve a Nievole, facendo già un bel salto con la maglia dell’Empoli, dove si trasferisce solo 13 anni per proseguire il percorso nelle giovanili. A soli 17 anni, da vero predestinato, ecco che fa il suo debutto in Serie C1 in prima squadra. Passano solamente due anni e Fabio Galante riesce già a raggiungere il suo sogno principale, ovvero quello di sbarcare in Serie A, con cui disputò tre stagioni, due nella massima serie e una in Serie B.


Il momento più alto della carriera di Galante venne toccato sicuramente con il trasferimento all’Inter, nell’estate del 1996, quando la squadra guidata da Moratti lo portò alla Pinetina per ben 9 miliardi di lire, che a quell’epoca era una cifra tutto sommato niente male. Si stava cominciando a delineare il trend degli acquisti sempre più costosi, che ad esempio portarono Zidane dalla Juve al Real Madrid, per ben 150 miliardi delle vecchie lire. Sembra, però, che adesso il calcio mercato, almeno per un po’ di tempo, non vedrà più certe cifre, come spiegato da L’insider, visto che deve fare i conti con gli ultimi difficili mesi legati alla pandemia e alla conseguente crisi economica. 


Con la squadra nerazzurra rimase per ben tre stagioni dove, insieme ai suoi compagni, riuscì ad alzare al cielo anche un Coppa Uefa nel 1998. Poi, esattamente un anno dopo, il difensore toscano venne ceduto al Torino, di cui vestì la maglia per cinque anni, disputando tre campionati in Serie A e due in B. Infine, il passaggio al Livorno nel 2004, con cui praticamente chiuse la carriera, diventando a tutti gli effetti una vera e propria bandiera del club.


Fuori dal campo, un vero bomber!
Fabio Galante, chiaramente, è conosciuto sia dagli esperti di calcio che dagli appassionati di cronaca rosa. Sì, perché si è dato da fare anche fuori dal campo, con numerosi flirt e avventure che gli sono state appioppate. Sono tante le donne che hanno perso la voce per il bel nativo di Montecatini Terme e si è ormai perso il conto in merito alle storie di gossip sul suo conto.


Tutte bellezze di primo piano, spesso anche in vista nel mondo dello spettacolo: tra le frequentazioni che sono state accostate a Fabio Galante troviamo quella con Laura Freddi, Laura Torrisi, Lory Del Santo, Giorgia Surina, Giorgia Palmas, Sarah Nile, Francesca Falomo e Barbara D’Urso.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: