Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:05 - 18/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Appunto la sia vita di certezze l ha fatto vivere in una bolla .
Non ha visto la guerra fredda , non si e accorto del 68 , delle Sam, (squadre di azione mussolini (, ) e Piazza Fontana era un luogo .....
HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

PODISMO

In una giornata estiva numerosi podisti si sono dati battaglia su un percorso non certo facile per conquistare la vittoria nella edizione 2022 de "Una corsa geniale da Pinocchio a Leonardo’’.

BASKET

Finisce 76-60 con un monumentale Rasio da 25 punti.

CALCIO

Asd Bioacqua Av Le Case ringraziando Walter Cerofolini e Gaetano Concialdi per il lavoro svolto nell’ultima stagione.

BASKET

Nonostante una partita di grande attenzione difensiva la Nico Basket non riesce nell’impresa di sbancare il Pala Zauli e viene sconfitta da Battipaglia col punteggio di 57-45. 

BOCCE

Pieve a Nievole si rifà dello scivolone in terra sarda, si aggiudica soffrendo il derby con Cortona, e si riporta a -1 dalla capolista Giorgione 3villese, fermata sul pareggio dalla Rinascita.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PROVINCIA
Bruzzani (Confesercenti): "In Regione un progetto di rilancio per il nostro territorio"

25/6/2020 - 12:36

Il direttore porvinciale di Confesercenti, Riccardo Bruzzani, riassume le posizioni dell'associazione al tavolo della Provincia.

 

"Le gravi conseguenze della pandemia sul piano economico rendono ancora più stringente la necessità di provvedimenti concreti e di rapida attuazione volti a salvare le imprese e per la ricostruzione, in coerenza con le scelte dell’Europa. In caso contrario si potrà parlare soltanto di assistenza e accompagnamento al declino. A oggi siamo fortemente insoddisfatti.


Confesercenti Pistoia ha lanciato una indagine sugli effetti del virus per il turismo, il commercio e i servizi. I risultati sono preoccupanti. A conclusione renderemo pubblico il risultato. Possiamo dire che emergono chiaramente: la enorme perdita di ricavi; l’incognita del futuro per molti; ma anche la volontà di non mollare puntando su qualità e professionalità.

 

Resta il fatto che il turismo è azzerato con ricadute pesanti sul commercio, la ristorazione lavora sostanzialmente con pochissimi dipendenti e a rimessa, i bar recuperano lentamente ricavi ancora molto bassi. Tanti hanno risposto che gli utili non torneranno prima di un anno.

 

Cosa succederà a settembre e nei mesi successivi? Dipenderà dalle misure a sostegno per salvare le aziende e occupazione. Dipenderà anche da quanto si farà a livello locale per dare fiato alle imprese: iniziative, serate notturne per il commercio, programma per il turismo, ricostruire la fiducia nei consumatori che hanno un lavoro. E’ un tema di comunità, non solo delle imprese. Siamo convinti che il sostegno è indispensabile, ma non può essere all’infinito.
 
Bisogna iniziare a ricostruire l’economia, a gettare le basi per fare crescita. Il governo deve decidersi a progettare le priorità per un nuovo sviluppo. A oggi si assiste alla pratica del rinvio e non si sciolgono i nodi. Si avanzano proposte parziali e a breve termine come quella sulla riduzione dell’Iva. La vera questione è affrontare in modo strutturale il tema del costo del lavoro, la riforma del fisco, la burocrazia. E poi, infrastrutture materiali e immateriali, edilizia scolastica, difesa del territorio, economia circolare ed ecosostenibile, progetto nazionale per il turismo.
 
Questo è lo scenario nel quale calarsi come territorio. E’ mia convinzione che lo sviluppo non lo si determina soltanto con adeguate norme di legge. I territori per crescere hanno bisogno di polarità di riferimento in grado di trascinare le realtà minori. Si tratta di polarità in grado di agganciare tematiche di area vasta da tradurre in sviluppo locale.

 

Il Piano strategico della provincia di Pistoia, il cui preliminare è stato redatto grazie alla Fondazione Caripit e alla Camera di commercio e presentato alla Regione, ha evidenziato che le due polarità sono: Montecatini Terme per il turismo e Pistoia per vivaismo e mobilità sostenibile. Nessuno dei due territori ha  idea di cosa e come dovranno essere tra 5/10 anni.


In sostanza non è stato individuato il ruolo affinché le due polarità diventino motori per lo sviluppo dei territori. Senza un progetto a questo fine, continueremo  a restare polarità potenziali, ma con prospettive di marginalità crescente. Ecco perché è assolutamente necessario andare avanti con il Piano strategico per la crescita dei nostri territori: un progetto concreto e fattibile per il futuro.

 
In Regione si sta parlando di progettualità per l’uso dei Fondi europei. Si tratta di somme imponenti. Spero, ma sicuramente sarà così, che non saranno utilizzate a pioggia distribuite dall’elicottero. Dobbiamo presentarci con il nostro progetto per la crescita dei nostri territori".

Fonte: Confesercenti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/6/2020 - 14:57

AUTORE:
utentemicautonto

A leggere le dichiarazioni del presidente Bruzzano sembra di aver a che fare con un grillino (la cosa non sarebbe poi così male) "La vera questione è affrontare in modo strutturale il tema del costo del lavoro, la riforma del fisco, la burocrazia. E poi, infrastrutture materiali e immateriali, edilizia scolastica, difesa del territorio, economia circolare ed ecosostenibile, progetto nazionale per il turismo."
Tutte idee sempre portate avanti dal Movimento.
E poi: "In Regione si sta parlando di progettualità per l’uso dei Fondi europei. Si tratta di somme imponenti. Spero, ma sicuramente sarà così, che non saranno utilizzate a pioggia distribuite dall’elicottero. Dobbiamo presentarci con il nostro progetto per la crescita dei nostri territori"
I fondi europei non sono soldi dati a pioggia, ma dietro progetti ben precisi, che al momento dovrebbero essere già pronti, così da poterli presentare alla prima occasione utile.
Quindi i fondi europei per loro stessa regola non possono essere dati a bischero.
Saluti.