Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:07 - 14/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

RALLY

E' pronto ad accendere i motori della Skoda Fabia R5, Thomas Paperini. Il pilota pistoiese, atteso al debutto sulla vettura, sarà parte integrante della Coppa Città di Lucca.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sabato in notturna con una riunione di corse interamente riservata ai gentlemen.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Valentina Petri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Bancarotta fraudolenta, fallimenti pilotati, evasione fiscale: in 100 vanno in udienza preliminare

25/6/2020 - 0:12

PROVINCIA - I militari del nucleo investigativo del comando provinciale di Pistoia, con l’ausilio dei carabinieri dei luoghi interessati, hanno notificato 100 avvisi per l'udienza preliminare nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili di vari reati collegati all’indagine “Amici nostri” condotta nel mese di maggio del 2018, allorquando vennero eseguite venticinque misure cautelari e denunciate complessivamente 163 persone. Inoltre, vennero eseguite anche 41 perquisizioni locali e domiciliari, finalizzate alla ricerca di materiale informatico e cartaceo, idoneo a corroborare ulteriormente le ipotesi accusatorie.

 

I carabinieri hanno avviato le indagini nell’aprile del 2015, concentrando la loro attenzione sull’operato di alcuni commercialisti della provincia e sugli imprenditori a loro collegati.

 

Nel corso dell’operazione è stato eseguito il sequestro preventivo ai fini della confisca di otto aziende, con sedi ubicate nei comuni di Pistoia, Buggiano e Montelupo Fiorentino (FI), operanti nei settori della ristorazione, movimento terra, edilizia, vendita di tabacchi, il sequestro preventivo al fine della confisca “per equivalente” di beni immobili e mobili registrati nonché di conti correnti e depositi bancari/postali per un ammontare di circa trentasei milioni di euro.

 

Le investigazioni hanno consentito di individuare una struttura delinquenziale composta da imprenditori, operanti in vari settori economici, organizzata anche con l’ausilio di commercialisti. La stessa si adoperava – allo scopo di agevolare alcuni clienti imprenditori, attivi nella provincia di Pistoia – nelle commissioni di delitti di bancarotta fraudolenta, evasione fiscale ed elusione fiscale, nonché illecito impiego di capitali, trasferiti anche all’estero in ragione di circa venti milioni di euro, perpetrati per almeno dieci anni, arrecando un danno complessivo (nei confronti dei creditori terzi e dell’Erario) pari a oltre cinquanta milioni di euro.

 

Le imprese coinvolte venivano fraudolentemente “svuotate” delle proprie risorse aziendali, attraverso il depauperamento dell’attivo, determinandone l’insolvenza e, in alcuni casi, il fallimento. Inoltre nel corso delle indagini è stato accertato che quanto fraudolentemente distratto veniva illecitamente reimpiegato/riciclato in nuove realtà imprenditoriali che, di fatto, subentravano alle imprese fallite o insolventi e ne proseguivano l’attività, anche attraverso “prestanome”.

 

Nel porre in essere tali fatti illeciti, alcuni soggetti responsabili (consapevoli di essere probabili destinatari di misure di prevenzione patrimoniale da parte dell’autorità giudiziaria) trasferivano fittiziamente a “teste di legno” i beni che – di fatto – rimanevano nella loro effettiva disponibilità affinchè, con la “consulenza” di professionisti contabili, si potesse trarre il maggior illecito vantaggio economico, avvalendosi anche di tecniche di riciclaggio e di auto-riciclaggio.

 

Gli appartenenti all’organizzazione criminale smantellata tenevano condotte finalizzate a commettere numerose truffe, utilizzando aziende facenti capo alla consorteria e di fatto già svuotate di risorse economiche, nonché finalizzate alla fittizia assunzione di persone, con l’obiettivo di:- favorire l’illecita permanenza nel territorio dello Stato di extracomunitari, che potevano cosi ottenere il permesso di soggiorno;- far erogare indennità di disoccupazione non dovute;- consentire l’accesso al credito mediante l’esibizione di false buste paga;- far ottenere benefici di legge, come le misure alternative alla detenzione, a individui che diversamente non avrebbero potuto ottenerli.

 

E’ stata accertata, peraltro, anche l’attività di usura, talvolta anche nei confronti degli stessi sodali, che venivano poi sottoposti ad estorsione per le restituzione delle somme prestate.

 

Coinvolti, oltre agli imprenditori e commercialisti, anche numerosi personaggi contigui alla criminalità organizzata di tipo mafioso.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/6/2020 - 16:26

AUTORE:
walter

FB è arrivato a censurare TRUMP e quando si trovano frasi tipo quelle di Matteo , esiste la possibilità di segnalarle . Immediatamente queste frasi scompaiono da FB . NB che su face non si ha una "scremattura" preventiva , cosa che invece avviene nel nostro caso .Ancor peggi a ben guardare , non esistono altri commentatori che trovano vergognoso il razzismo , il che la potrebbe anche dire lunga. Qui invece in nome di un malinteso senso di democrazia , si accettano certe frasi razziste in nome del fatto che si accetta tutto , anche la m...a
Questo non va assolutamente bene . Le polemiche , le accuse reciproche è opinabile sia giusto pubblicarle , ma si riferiscono sempre ad una sfera interpersonale (per cui vinca il migliore , ed è accettabile )
Inaccettabili sono le frasi tipo quelle ricorrenti dei matteo e simili idioti che trovano buon accoglimento .A tal proposito esistono anche le leggi .

25/6/2020 - 15:03

AUTORE:
Matteo

Lega riportali nel loro sud...iciume. Padania libera!

25/6/2020 - 6:09

AUTORE:
vincenzo

Chiunque idiotamente insorge quando un nero viene trovato con tre canne , non troverà la necessità di commentare non capendo assolutamente di quale verminaio si parla nell'articolo . Questo è il livello culturale di coloro i quali non vanno oltre Vicofaro . E pensare che quanto si legge è uno spaccato di quanto avviene intorno a noi quotidianamente e che con un po' di attenzione dovrebbe essere evidente . Personaggi con catenone d'oro sul petto villoso e colorito marcato in certi punti strategici non li avete mai visti ? Non avete mai visto dei disperati in fila pronti ad essere scelti per una giornata di lavoro pagato a 3 euro ora ? Il vostro mondo non va oltre i Vicofari . Vergognatevi