Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:12 - 07/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
HOCKEY

La prima fase dei campionati nazionali indoor non arride alle formazioni dell'Hockey Club Pistoia impegnati nei vari tornei.

BASKET

La Gioielleria Mancini impegnata in trasferta ancora con una sfida inedita contro l’Audax Carrara di Francesco Tealdi. Nelle fila monsummanesi da segnalare il ritorno di Gabriele Bellini dopo quasi due mesi di assenza.

RALLY

È un resoconto soddisfacente, quello analizzato da Jolly Racing Team a conclusione del Rally della fettunta, appuntamento svoltosi nel fine settimana sulle strade della provincia di Firenze.

BASKET

Trasferta amara per la Over Nico Basket, che dopo tre quarti giocati in equilibrio, cedono negli ultimi 10 minuti sotto i colpi di una Pielle Livorno in serata di grazia.

BASKET

Fabo Herons annuncia la fine del rapporto di lavoro con Federico Casoni.

CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

none_o

Venerdì 9 dicembre alle ore 17,45 sarà inaugurato, presso il foyer del teatro Pacini, il nuovo allestimento.

none_o

“Raccontami un libro”.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
SAMBUCA PISTOIESE
Con la sua Porsche viaggia a oltre 120 kmh in un tratto di montagna con limite a 50

8/6/2020 - 11:11

Presidiata la Ss 64 “Porrettana” dai carabinieri della compagnia di San Marcello Piteglio con il supporto della polizia municipale di Sambuca Pistoiese e Marliana principalmente per infrenare le guide pericolose e le velocità eccessive. Eccezionali controlli e contestate 22 contravvenzioni al Codice della strada per un importo complessivo pari a oltre 3.000 euro, 3 patenti ritirate e una denuncia.

Nella giornata di ieri i carabinieri della compagnia di San Marcello Piteglio, coadiuvati da una pattuglia del comando di polizia municipale di Marliana e Sambuca, hanno posto in essere un servizio straordinario di controllo del territorio sulla S.S. 64 “Porrettana” che ha avuto inizio alle 10 di mattina ed è durato interrottamente fino a pomeriggio inoltrato.

 

Tale attività, si è resa necessaria a causa del fatto che, proprio quel tratto stradale che collega la Toscana all’Emilia Romagna, ogni anno, è statisticamente uno dei più pericolosi d’Italia, registrandovisi purtroppo un gran numero di vittime. Il servizio ha avuto quindi come obbiettivo specifico proprio quello del controllo alla circolazione stradale, per prevenire e reprimere le condotte di guida più pericolose poste in essere ogni fine settimana da autisti e in particolar modo da motocilisti, incuranti non solo della insidiosità del tracciato, ma anche del fatto che quella strada attraversa piccoli centri abitati ove il limite di velocità è individuato in 50 km orari.

 

Ecco quindi che i carabinieri del Nor - aliquota radiomobile, dapprima si sono portati nel parcheggio del “Signorino”, ove hanno proceduto al controllo delle numerose motociclette ivi presenti, ispezionandole esternamente al fine di accertare che le stesse non fossero state modificate e procedendo a contravvenzionare in particolare i proprietari dei mezzi che avevano alterato l’inclinazione della targa, così da rendere più difficile il controllo su strada e agevole l’eventuale fuga.

 

Dopodiché, assieme ai colleghi delle stazioni carabinieri di Pracchia e di Sambuca Pistoiese, in frazione Spedaletto e in località Bellavalle, unitamente a una pattuglia della polizia municipale di Marliana e Sambuca Pistoiese, è stato installato il Telelaser per il controllo della velocità. Oltre a tali postazioni fisse, il dispositivo prevedeva poi la presenza di altre pattuglie dei carabinieri che percorrevano in lungo e largo il tratto stradale, segnalando ai colleghi le condotte di guida inadeguate poste in essere dagli utenti della strada, i quali sarebbero poi stati fermati e contravvenzionati.

 

Ebbene, al termine della giornata, purtroppo, sono state elevate ben 22 contravvenzioni per violazioni al Codice della strada, per un importo complessivo pari a circa 3.000 euro e sono state ritirate 3 patenti di guida. Le infrazioni più diffuse sono state naturalmente gli eccessi di velocità (ben 9), con i casi limite di un uomo che, alla guida di un Porsche Panamera, è stato sorpreso a viaggiare ad oltre 120 Km orari in un tratto stradale ove il limite era di 50 km orari e di un motociclista che percorreva il medesimo tratto stradale a oltre 90 km orari, ma vi è stato anche chi è stato denunciato penalmente in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pistoia perché sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico pari a 0,98 grammi per litro.

 

In generale, è stato possibile constatare una diffusa mancanza di rispetto per le più normali regole di prudenza alla guida, con numerosi utenti della strada (5) sorpresi a sorpassare il veicolo che li precedeva in tratti stradali ove vi era la striscia continua, o addirittura all’interno delle numerose gallerie presenti, così come non sono mancati coloro (2) che, non comprendendo la reale finalità del servizio, sono stati trovati a segnalare con gli abbaglianti la presenza dei vari posti di controllo, venendo a loro volta contravvenzionati per “uso improprio dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione”.

 

Infine, è stato multato anche un ragazzo del posto che, incurante delle normative sul distanziamento sociale ancora in vigore a causa dell’epidemia di Covid 19, è stato trovato a prendere l’aperitivo in compagnia di altri amici senza avere la mascherina al seguito.

 

I controlli sulla SS 64 “Porrettana” proseguiranno anche nelle prossime settimane estive, nel tentativo di garantire maggior sicurezza a chi percorre quel tratto stradale.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/6/2020 - 1:44

AUTORE:
Sport

Non è leale fare i controlli in divisa e auto di servizio, contro i furbi bisogna combattere alla pari e quindi usare abiti borghesi e auto civetta senza simboli e possibilmente con moto, vedrete che strage verrà fatta...dopo 2 weekend non ci saranno più corridori in circolazione.

8/6/2020 - 20:41

AUTORE:
supergulp

Benissimo . Passa un messaggio ! Andate al mare . La montagna è pericolosa.