Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:07 - 06/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ê vero, c'é chi attacca una persona, nominandola con nome e cognome, forse per mania di grandezza, forse per naturale propensione all'odio verso quanto lo circonda, o forse ancora perché limitato .....
LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

PODISMO

Il 5 luglio è in programma la "Mondo corsa Run".

RALLY

E’ all’insegna di ambiziose prospettive che MM Motorsport ha ufficializzato la programmazione sportiva di Thomas Paperini, pilota già parte integrante del team e atteso - nella stagione corrente - a un vero e proprio “salto di categoria”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Mitchell Poletti.

TIRO A SEGNO

L’Unione italiana tiro a segno per far fronte alle esigenze agonistiche dei tiratori ha emanato una circolare dove invitava le circa trecento sezioni del territorio nazionale a riprendere formalmente le attività agonistiche.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata all'ultimo libro di Chiara Gamberale.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Pd: "Avevamo capito che Capecchi volesse lasciare l'urbanistica, non che lo volesse fare il Comune"

3/6/2020 - 11:26

Il Pd replica all'assessore Capecchi.

 

"Le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dall’assessore Alessandro Capecchi sulle scelte urbanistiche della nostra città lasciano stupefatti. Secondo Capecchi, sarebbe stato difficile rispettare il termine di tre anni in un comune come Pistoia dove, a causa del cambio di maggioranza, più tempo sarebbe necessario per “condividere” le nuove scelte politiche. Dunque, ben venga la proroga di sei mesi concessa dalla Regione Toscana.

 

Ora, innanzi tutto, vorremmo che il dimissionario assessore facesse chiarezza sul ruolo che oggi egli svolge, in un momento così delicato, nella definizione delle politiche territoriali, dove risulta indispensabile per gli uffici comunali avere una guida a cui riferirsi e per le categorie professionali una figura con cui interloquire.


In secondo luogo, è quantomeno surreale la soddisfazione di Capecchi alla proroga regionale di sei mesi concessa per l’approvazione di una variante alle norme tecniche del regolamento urbanistico vigente. Si tratta, infatti, di una variante di chiarificazione e semplificazione delle norme del Ru necessaria per rendere possibili i piccoli interventi di rammendo urbano e per permettere una più ampia possibilità di riuso del patrimonio edilizio edificato, nel rispetto dei suoi valori storici e testimoniali. Un provvedimento più volte sbandierato dall’attuale amministrazione in campagna elettorale e in questi anni di mandato amministrativo.


Peccato però che per anni si sia “temporeggiato”, riuscendo a portare la variante all’esame del consiglio comunale (delibera n. 149 del 26/11/2019) soltanto dopo la scadenza dei cinque anni del Regolamento urbanistico, approvato nel 2013. Questo ritardo ha comportato la necessità di dover sostanzialmente depotenziare il provvedimento trasformandolo in variante semplificata - approvabile anche in regime di salvaguardia - con il risultato di essere stati costretti a stralciare gran parte delle proposte provenienti da soggetti interessati, associazioni di categoria e ordini professionali, rendendo nei fatti lo strumento assai poco significativo per il rilancio dell’attività edilizia e del riuso del patrimonio edilizio esistente.


Infine, per quanto riguarda strumenti urbanistici fondamentali come il Piano strutturale e il Piano operativo, ricordiamo che i tempi per la elaborazione e progettazione sono noti a tutti e fissati da normative statali e regionali. Quel che Capecchi vorrebbe nascondere è sotto gli occhi di tutti: dopo ormai tre anni dall’insediamento di questa amministrazione, nulla di rilevante sul piano urbanistico è stato fatto. Neppure la relazione presentata all’inizio del procedimento del Piano strutturale fa eccezione: una relazione generica e assolutamente non calata sul nostro territorio, che nulla - appunto - ci dice sulle idee politiche di questa amministrazione sulla pianificazione futura del nostro territorio e sullo sviluppo edilizio. Per non parlare dello smantellamento dell'accordo con Asl e Regione sull’area ex-Ceppo e Ville Sbertoli, sulla proroga oltre il consentito del decaduto piano dell'area ex-Breda (determinando aste al ribasso ben al di sotto del valore di mercato).


Avevamo capito che Capecchi fosse intenzionato a rinunziare all’urbanistica come assessore, non che il Comune intendesse rinunziare all’urbanistica come governo del territorio".

Fonte: Pd
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/6/2020 - 14:38

AUTORE:
Croth

Commento assurdo. La attuale maggioranza si è distinta, per ora, solo per le intemperanze dei consiglieri.

3/6/2020 - 12:51

AUTORE:
Aldo

Io invece ho capito una cosa:
Voialtri del piddí un siete boni neanche a amministrare un condominio.
Oltre ad avere abbandonato da anni la classe dei lavoratori.
Adios pidioti .
Siete di sinistra e democratici ..si ma col piffero !

3/6/2020 - 12:39

AUTORE:
Non ha importanza

Area ex Breda, dice niente questa cosa al Pd?