Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:07 - 06/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ê vero, c'é chi attacca una persona, nominandola con nome e cognome, forse per mania di grandezza, forse per naturale propensione all'odio verso quanto lo circonda, o forse ancora perché limitato .....
LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

PODISMO

Il 5 luglio è in programma la "Mondo corsa Run".

RALLY

E’ all’insegna di ambiziose prospettive che MM Motorsport ha ufficializzato la programmazione sportiva di Thomas Paperini, pilota già parte integrante del team e atteso - nella stagione corrente - a un vero e proprio “salto di categoria”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Mitchell Poletti.

TIRO A SEGNO

L’Unione italiana tiro a segno per far fronte alle esigenze agonistiche dei tiratori ha emanato una circolare dove invitava le circa trecento sezioni del territorio nazionale a riprendere formalmente le attività agonistiche.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata all'ultimo libro di Chiara Gamberale.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Targa ricordo 500 giovani pistoiesi che hanno combattuto per liberazione d'Italia: la risposta dell'assessore Risaliti

1/6/2020 - 14:57

In merito a quanto sollevato dall'Anpi, l'assessore all'ambiente Gianna Risaliti risponde spiegando nei dettagli la questione.


«Mi dispiace che il presidente Corsini abbia scritto il suo articolo partendo da un assunto errato, per poi far discendere dallo stesso tutta una serie di considerazioni che mai sono state né pensate, né tanto meno volute da chi ha deciso di posizionare la batteria di interrati in via XXVII Aprile, proprio lì dove la "targa", al termine dei lavori, non vi troverà più collocazione.


Quando, insieme a tutti i servizi e i soggetti interessati, compresa la Sovrintendenza, vennero effettuati i sopralluoghi preliminari per individuare le postazioni più adatte alla collocazione delle batterie di interrati, nell'individuare quella collocazione non ci esimemmo dal considerare lo spostamento della targa, anche al fine di dargli una collocazione ben più dignitosa di quella attuale. Giova ricordare che l'attuale collocazione della targa è certamente non troppo rispettosa della sua memoria, visto che è apposta su un muro lungo il quale vengono costantemente posteggiate auto, biciclette, ecc. e, quindi, decisamente poco consona a rappresentare quello che il presidente Corsini ha ricordato nel suo articolo.


La conferenza di servizi che si tenne in data 29 marzo 2019 per quella postazione, stabilì e previde lo spostamento della targa, in altro luogo limitrofo, al fine di meglio valorizzarla e renderla più visibile a chi si trova a passarci davanti, anticipando quanto richiesto dal presidente Corsini. Dell'individuazione della più idonea collocazione, la stessa conferenza di servizi, stabilì che se ne facesse carico l'ufficio urbanistica, previa autorizzazione della Sovrintendenza.


Occorre oltremodo evidenziare che l'allocazione di ciascuna singola postazione è stata concertata, anche con un lungo e laborioso lavoro di ottimizzazione con Sovrintendenza e servizio urbanistica. Lavoro che ha portato, in alcuni casi, a prevedere una diversa ubicazione rispetto alla iniziale proposta di Alia.


Voglio, quindi, rassicurare tutti coloro che hanno scritto, fatto illazioni e insinuazioni, anche di pessimo gusto (in questo caso non mi riferisco al presidente Corsini) che non mi ha mai neppure sfiorato la volontà di arrecare danno alla memoria storica e patriottica ma che, anzi, l'occasione ci ha dato la possibilità di ricercare una collocazione certamente più dignitosa di quella che fino a oggi la "targa alla memoria" ha trovato».

Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/6/2020 - 10:02

AUTORE:
Non ha importanza

Quoto 100 % bibi relativamente all'ultima frase.

1/6/2020 - 23:39

AUTORE:
vincenzo

Circa la collocazione dei cassonetti nel piccolissimo centro storico di una piccolissima cittadina quale è Pistoia , è certamente scelto di concerto con la Sovrintendenza e di questo non ci sono dubbi . Questo però lascia liberi di considerare l'operazione inutile , dannosa e oscena esteticamente . Per la targa ? Per la targa , ben vengano quei tamburlani che l'hanno fatta salire di importanza laddove era sacrificata fra auto e motorini . Stessa rivalutazione è quella della chiesa dell'Umiltà . C'è forse il progetto di spostare anche la chiesa ?
In una città di ignoranti , chi decide non può essere da meno .