Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:07 - 06/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il signor Ferroni ? Un armamentario culturale di un mondo ormai inesistente . Un reperto storico !
Per Lui chi amministra è un male , l'immigrazione una sciagura, la tolleranza un dramma, tutto nero .....
LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

PODISMO

Il 5 luglio è in programma la "Mondo corsa Run".

RALLY

E’ all’insegna di ambiziose prospettive che MM Motorsport ha ufficializzato la programmazione sportiva di Thomas Paperini, pilota già parte integrante del team e atteso - nella stagione corrente - a un vero e proprio “salto di categoria”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Mitchell Poletti.

TIRO A SEGNO

L’Unione italiana tiro a segno per far fronte alle esigenze agonistiche dei tiratori ha emanato una circolare dove invitava le circa trecento sezioni del territorio nazionale a riprendere formalmente le attività agonistiche.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Maxi-condanna per una banda di 16 spacciatori: accertate 5mila cessioni di droga

30/5/2020 - 11:36

Ieri, 29 Maggio 2020, il Tribunale di Pistoia – Sezione GIP-GUP, emetteva 16 condanne ed una assoluzione nei confronti di altrettanti soggetti di nazionalità italiana e marocchina responsabili a vario titolo di numerosi reati connessi alla detenzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina ed hashish avvenuti nel periodo compreso tra gennaio 2016 e settembre 2018 nelle province di Pistoia, Prato e Firenze.

 

Le condanne rappresentano, quindi, una totale conferma dell’impianto accusatorio fondato sulla complessa attività investigativa, denominata “SUK”, condotta dai militari della Stazione Carabinieri di Quarrata e coordinata dai sostituti procuratori della Repubblica di Pistoia.

 

Le indagini, avviate nel gennaio 2016 dai Carabinieri di Quarrata e protrattesi ininterrottamente fino al settembre 2018, hanno permesso di individuare più gruppi criminali dediti allo spaccio di stupefacenti composti per la maggior parte da cittadini nordafricani operanti su tutto il territorio della piana Pistoiese e nelle province limitrofe. 

 

Sono infatti quasi cinquemila gli episodi di spaccio accertati dai militari dell’Arma che nel corso delle indagini hanno monitorato con una meticolosa attività costituita da pedinamenti, controlli estemporanei ed intercettazioni telefoniche e ambientali, oltre 30 cittadini marocchini e alcuni cittadini italiani dediti al traffico e spaccio di cocaina ed hashish. Le condanne di oggi si vanno ad aggiungere a quelli di altri coimputati che di avvalersi di riti alternativi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/6/2020 - 8:32

AUTORE:
vincenzo

La prossima volta che nnon cappisco , prima di chiedere l'aiuto del mio apparato riproduttivo cerchero' il tuo aiuto . Purtroppo uno vale l'altro . Poi visto che sei un genio , come sono stati computati i 500 EPISODI di spaccio se no con la formula vergognosa della presunzione in relazione ai quantitativi sequestrati . E poi perché non ti domandi chi ha consumato questo ben di Dio , tu che sostieni che gli spacciatori ci sono ma i consumatori no ? Ma insomma queste 5000 dosi chi le ha consumate ? Te lo dico io : i tui figli , parenti , amici , pizzicagnoli , geometri , avvocati , impiegati , barristi . O no ?
Io posso avere dubbi , ma come per tutte le teste di legno , le tue sono sempre e solo certezze . Ma insomma , dicci : "CHI CONSUMA?"

30/5/2020 - 20:17

AUTORE:
Gabriele

Per un'anima semplice come la tua è veramente troppo complicato.

In questa tranche ne hanno giudicati 17, gli altri li avevano già giudicati in altra sede per rito abbreviato.

Ora capisco come mai travisi sempre le mie affermazioni: oltre le tre righe lo sforzo si fa improbo.

30/5/2020 - 18:15

AUTORE:
bastian contrario

Se si legge con attenzione : "nazionalità italiana e marocchina responsabili"

e poi più avanti :"gruppi criminali dediti allo spaccio di stupefacenti composti per la maggior parte da cittadini nordafricani "

ed ancora "oltre 30 cittadini marocchini e alcuni cittadini italiani"

Nel titolo si legge di 16 condanne e di una assoluzione .

Di poi si legge anche che sono state accertate 5000 cessioni di droga in due anni .

Dunque se la cessione di sostanze è un reato , resta il dubbio del calcolo di 5000 azioni di spaccio accertate nei due anni.

si parla poi di riti alternativi .

Mi scoppia la testa . Lasciamo perdere.