Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:07 - 06/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ê vero, c'é chi attacca una persona, nominandola con nome e cognome, forse per mania di grandezza, forse per naturale propensione all'odio verso quanto lo circonda, o forse ancora perché limitato .....
LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

PODISMO

Il 5 luglio è in programma la "Mondo corsa Run".

RALLY

E’ all’insegna di ambiziose prospettive che MM Motorsport ha ufficializzato la programmazione sportiva di Thomas Paperini, pilota già parte integrante del team e atteso - nella stagione corrente - a un vero e proprio “salto di categoria”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell'atleta Mitchell Poletti.

TIRO A SEGNO

L’Unione italiana tiro a segno per far fronte alle esigenze agonistiche dei tiratori ha emanato una circolare dove invitava le circa trecento sezioni del territorio nazionale a riprendere formalmente le attività agonistiche.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mndadori è dedicata all'ultimo libro di Chiara Gamberale.

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
MONTECATINI
Marchetti (FI): "Oltre 6 milioni di perdite alle Terme, con liquidazione la Regione si arrende a propria incapacità"

29/5/2020 - 22:26

«Perdite economiche per 4.228.800 euro nel bilancio di esercizio 2018 e altre per 2.105.404 in quello 2019, con perdite complessive nelle due annualità pari a 6.334.204 euro. A questo rosso si somma uno stato patrimoniale che vede passività complessive, tra correnti e non, di 48.506.953 nel 2018 e di 46.157.643 nel 2019. Di queste la voce più pesante sono i debiti con le banche, che nel 2019 ammontano a 24.871.224. Questo il risultato di anni di gestione, si fa per dire, targata Pd e sinistra. Un fallimento frutto di un’incapacità a cui si arrende la stessa Regione liquidando le sue quote azionarie. Ma così è come mettere in liquidazione l’intera città di Montecatini che dalle Terme attinge addirittura parte del suo nome. E’ un de profundis la cui responsabilità ricade tutta su Rossi & compagni»: a dare il quadro della situazione della Terme di Montecatini Spa è il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti.


«L’assemblea dei soci è fissata in seconda convocazione per il 5 giugno prossimo – spiega Marchetti – e lì i bilanci 2018 e 2019 riceveranno un’approvazione tecnica senza la quale è bloccata l’interlocuzione con gli istituti bancari creditori per il raggiungimento di un accordo sul debito. Questo, tra l’altro, avverrà in contraddizione col parere espresso dal settore programmazione finanziaria e finanza locale che rinviava il parere favorevole all’approvazione dei due bilanci».


Lo spettro è quello della crisi: «Proprio al fine di scongiurarla – illustra Marchetti – la giunta regionale ha deciso di stabilire al 30 novembre prossimo il termine entro cui definire l’accordo. Se questo non si concretizzerà, darà il via alla liquidazione volontaria entro il 31 dicembre 2020».

 

Marchetti è durissimo: «Rossi & compagni non sanno più che pesci pigliare, hanno fallito, a furia di procrastinare hanno condotto la società e la città di Montecatini Terme al crac e ora, spostando l’orizzonte sulla fine dell’anno, non sanno fare altro che scaricare la patata bollente a chi verrà. Un Dopo di noi avvelenato per chiunque guiderà la Regione Toscana dopo le elezioni. Vale a dire il centrodestra. E’ una condotta che definisco poco coscienziosa per non dire incosciente. Certo quello che il Pd e la sinistra di governo regionale, detentori del 67% e passa delle quote societarie, hanno fatto a questa realtà gioiello è uno sfregio che nulla ha a che vedere con l’amministrazione della cosa pubblica improntata al vantaggio collettivo».

Fonte: Forza Italia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: