Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:06 - 26/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io non rimpiango i vecchi tempi, siamo andati sempre a migliorare sia come qualità che come durata della vita, quindi i vecchi tempi sembrano belli solo perché avevamo 20 anni. . .

Io rimpiango .....
BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

TIRO CON L'ARCO

Il 25 e 26 giugno la Asd Arcieri del Micco organizzerà a Pistoia l'edizione 2022 della Coppa Italia Master Fitarco di tiro con l'arco presso lo stadio comunale.

TIRO A SEGNO

Al poligono di Tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il Campionato regionale federale.

RALLY

Ha di che sorridere Masino Motorsport, guardando agli ottimi riscontri ricevuti dal 9° Rally Terra di Argil, andato in scena nel weekend appena concluso e secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona 7.

PODISMO

Il caldo di questi giorni e la vicina gara di Montecatini ha tenuto lontano i podisti la edizione 2022 del <<Trail del Capitano di ventura Spadaforte>> che si e disputato nel borgo sopra Buggiano.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Jordon Malik Varnado.

PODISMO

L’Atletica Montecatini,con il patrocinio dell’ amministrazione comunale hanno voluto ricordare Raoul Bellandi,factotum di tutte le iniziative sportive della cittadina termale,organizzando una gara podistica con relativo trofeo alla memoria,giunto alla dodicesima edizione.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi

none_o

Sabato 25 giugno alle ore 10 inaugura al pubblico la mostra LibereForme. 

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
STORIA
di Giovanni Torre
Un ringranziamento ai Lorena

11/12/2010 - 18:32

STORIA DEL TERRITORIO: DIFFERENZA TRA I MEDICI E I LORENA

 

Altri tempi si dirà, ma la storia della Valdinievole è legata da sempre a queste due famiglie regnanti Toscane, dopo che la morte di Castruccio Castracani, Lucchese DOC, aveva consegnato il territorio alla strapotente Firenze. E’ bene dire che i Medici, banchieri del Mugelloi, si preoccuparono di cose Toscane sotto il punto di vista dell’incremento del loro portafoglio, concentrando i loro sforzi unicamente sulla città di Firenze,che, tutt’oggi, vive turisticamente grazie al loro mecenatismo riservato alle cose di tale città.Come detto il resto della Toscana, Valdinievole compresa, subì pochi interventi ed anzi quelli fatti, vedi le chiuse dello sbocco del padule di fucecchio a Ponte a Cappiano creò situazioni di non vivibilità per i Valdinievolini sempre , dato le piogge, con i piedi nell’umido in quanto le acque(Nievole e Borra) restavano nella zona non avendo sbocchi. Suppliche, per secoli da parte dei comuni di Montevettolini, Montecatini Valdinievole, Uzzano, Pescia, Buggiano-Massa trovavano scarsa considerazione da parte del granduca Medici di turno ,in quanto gli sbarramenti da loro creati servivano a sfamare di pesci la città di Firenze, così come era accaduto nella zona di Castiglione della Pescaia (GR).

Con questi introiti la famiglia incamerava circa il 30% delle loro entrate ed il ricavato serviva ad acquistare case tipo il Palazzo Pitti, strafregandosene delle suppliche Valdinievoline.

In ricordo di quei tempi vi sono, tuttora, davanti alla chiesa di Borgo a Buggiano, le famose catene strappate dalle chiuse di Ponte a Cappiano dai comuni alleati della Valdinievole stanchi di sopportare in eterno queste angherie. Per risolvere i problemi ci sono voluti secoli e quello che non fecero i Toscani del Mugello, lo fecero gli austriaci dei Lorena, veri benefattori del nostro comprensorio che aprirono il canale maestro per convogliare le acque verso l’Arno, rendendo giustizia alle popolazioni e favorendo la nascita dei paesi della piana come Borgo a Buggiano, Monsummano, Bagni di Montecatini, quest’ultima valorizzata per la risorsa delle sue acque termali.

Tante sono le opere di questi signori Lorena, in particolare di Pietro Leopoldo che dette inizio al prosciugamento anche del Padule di Bientina, costruì la via Mammianese che collegava Montecatini con Mammiano e di conseguenza con la via che portava a Modena, anche la Maremma fu oggetto di lavori atti a strapparla dalle paludi insane che da millenni la minacciavano, oltre che ,come primo stato moderno, abolirono la pena di morte.Pertanto mi sembra normale concludere che quello che per la Valdinievole non lo fecero i Toscani (Medici) lo fecero con successo gli Austrici ai quali dobbiamo un ringraziamento anche se tardivo.

Giovanni Torre

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: