Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:06 - 06/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il purista Roberto si scandalizza per l'uso sconsiderato della parola c. . . o.
Salvo dizionari datati in cui se ne lamenta un uso volgare sia nel definire l'organo riproduttore maschile , sia nell'uso .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme convegno di trotto del giovedì pomeriggio con sette corse in programma valide per la seconda uscita stagionale.

CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Pd: "A Capostrada il traffico è diventato insostenibile, il Comune non ha sollecitato la riapertura del ponte"

22/5/2020 - 12:39

Il circolo Pd di Capostrada interviene sulla chiusura del ponte.

 

"Il 15 aprile, in piena emergenza Covid-19 è arrivata la notizia della chiusura del ponte di Capostrada, competenza di Anas, a seguito di un sopralluogo di controllo dell’ente che ha messo in evidenza la necessità dello svolgimento di lavori di manutenzione.

 

Nel comunicato del Comune si legge: “Il sindaco Alessandro Tomasi ha scritto ad Anas per richiedere la massima celerità nell’esecuzione dei lavori e per chiedere un report di tutte le opere di sua competenza nel nostro Comune e il relativo stato di manutenzione, gli eventuali prossimi interventi e i tempi della loro realizzazione”.

 

Oggi la situazione è diventata insostenibile. La nuova viabilità con un semaforo per regolare il senso unico alternato non funziona. Un’intera zona vive oramai da giorni costantemente nel traffico, già molto presente sul viale Adua. Dal 18 maggio, con la fine del periodo di lockdown, ci aspettavamo si ritornasse alla situazione di normalità. La ripresa, in un momento difficile, fatica anche da una situazione ormai insostenibile da giorni.


Una settimana fa, attraverso il capogruppo Pd Walter Tripi, abbiamo chiesto all’assessore Bartolomei lo stato dei lavori sulla situazione del ponte: la risposta è stata scaricare la responsabilità ad Anas senza una minima tutela sulla riapertura ed evitare i disagi che oggi sono visibili agli occhi di tutti.


La domanda sorge spontanea: come mai il sindaco Alessandro Tomasi e l’assessore Alessio Bartolomei non hanno sollecitato Anas nel garantire la fine dei lavori entro la fine del lockdown? Come mai dobbiamo trovarci in una situazione di estremo disagio senza garantire la ripresa di una zona importante per la città?


La situazione è diventata inaccettabile e la viabilità alternativa non funziona, la riapertura del ponte non può più essere rimandata".

Fonte: Circolo Pd Capostrada
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: