Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:06 - 02/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ero ragazzetto da scuola media. Un giorno stavo seduto sulla soglia del portone con una faccia incavolata. Passa un vicino e mi chiede cosa non va. Ed io: la prof di lettere mi punisce, quella di mat, .....
CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
SAN MARCELLO PISTOIESE
Vivarelli (Indipendentista): "Comune esca da Alia, non possiamo permetterci lavoratori stranieri e carrozzoni italiani"

18/5/2020 - 17:32

Carlo Vivarelli, consigliere comunale, del Partito indipendentista toscano, interviene sul servizio di raccolta rifiuti.


"A Maresca piazza pulita dalla popolazione: Alia non serve a niente, che il Comune esca da Alia, non ci possiamo permettere lavoratori stranieri e carrozzoni italiani.

 

In questo fine settimana la piazza di Maresca è stata pulita dalla popolazione del paese, che ha tolto le erbacce dalle basi dei marciapiedi e da ogni dove, rimesso i fiori, spazzato tutto. Alia dov’era? Al mare?

 

Nei mesi scorsi abbiamo visto uno straniero che lavora con Alia con i nostri soldi, che, in modo davvero ridicolo, una domenica, non spazzava, non puliva, non faceva praticamente niente, ma con una di quelle macchine a spalla che fanno vento semplicemente spostava una decina di foglioline.

 

In montagna pistoiese abbiamo circa 500 disoccupati, e non ci possiamo permettere di mantenere gente che viene dall’Albania o dalla Romania a sventolare le piazze: non scherziamo. Tutti i lavoratori impiegati da Alia nei territori della montagna pistoiese devono essere toscani e toscane ed essere appartenenti alle comunità della montagna pistoiese. Punto.

 

Noi paghiamo, noi abbiamo tutto il diritto di chiedere questa misura, noi la pretendiamo. Questa misura, del tutto giusta, è ancora più giustificata dalla pandemia in atto, che sta provocando, gonfiata ad arte dai potentati dello Stato italiano, una crisi economica epocale dalla quale usciremo forse tra molti anni.

 

Chiederemo con una mozione al consiglio comunale l’uscita da Alia e il resoconto sulle nazionalità e le provenienze di chi lavora al posto nostro in Alia, compresa la cooperativa sociale che scorrazza tutti i giorni spendendo in benzina i nostri soldi. E’ una vergogna che noi paghiamo questi signori che non sono capaci nemmeno di pulire la piazza del paese più popoloso della montagna pistoiese. Se pensano di essere in ferie con i nostri soldi si sbagliano di grosso".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/5/2020 - 8:11

AUTORE:
mario

grazie a personaggi come questo, nascono le guerre. A proposito ei 500 disoccupati montanini: ci sono 30.000 posti liberi in agricoltura. Mi auguro che, se sono disoccupati veri, ne approfittino. Altrimenti sono personaggi che non hanno nessuna voglia di lavorare. A proposito ma questo personaggio non lo denuncia nessuno?

19/5/2020 - 7:54

AUTORE:
luciano

Ma lei dove vive? Quanti abitanti della montagna pistoiese sono emigrati all'estero? Se nei paese dove sono andati avessero trovato persone come lei, non avrebbero potuto lavorare e mantenere le famiglie....Si ricordi di collegare il cervello, prima di dare aria alla bocca.