Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:06 - 06/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il purista Roberto si scandalizza per l'uso sconsiderato della parola c. . . o.
Salvo dizionari datati in cui se ne lamenta un uso volgare sia nel definire l'organo riproduttore maschile , sia nell'uso .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme convegno di trotto del giovedì pomeriggio con sette corse in programma valide per la seconda uscita stagionale.

CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Piere Lemaitre.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Coronavirus, drastico calo dei casi in Toscana: sono 13, con 5 decessi e 237 guarigioni

18/5/2020 - 16:41

In Toscana sono 9.961 i casi di positività al Coronavirus, 13 in più rispetto a ieri. Nella giornata di ieri è stato analizzato un numero esiguo di tamponi di conferma dei test sierologici positivi e, tra questi, non è stato evidenziato alcun nuovo caso positivo. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente.


I guariti crescono del 3,8% e raggiungono quota 6.399 (il 64,2% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 205.201, 1.179 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 2.075. Gli attualmente positivi sono oggi 2.573, l'8,2% in meno di ieri. Si registrano 5 nuovi decessi: 3 uomini e 2 donne con un’età media di 83,8 anni.


Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.
Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri, ricordando che si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi. Sono 3.406 i casi complessivi ad oggi a Firenze (3 in più rispetto a ieri), 551 a Prato, 661 a Pistoia, 1.043 a Massa Carrara, 1.352 a Lucca (4 in più), 880 a Pisa (2 in più), 542 a Livorno (1 in più), 674 ad Arezzo (3 in più), 430 a Siena, 422 a Grosseto (1 in più). Tre in più, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 7 nella Nord Ovest, 3 nella Sud est.


La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 267 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 373,5 x 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 535 casi x 100.000 abitanti, Lucca con 349, Firenze con 337, Siena con 161.
Complessivamente, 2.310 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (meno 211 rispetto a ieri, meno 8,4%). Sono 8.945 (meno 150 rispetto a ieri, meno 1,6%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 4.204, Nord Ovest 4.227, Sud Est 514).


Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, che oggi sono complessivamente 263; 18 in meno di ieri (meno 6,4%), di cui 66 in terapia intensiva (meno 1 rispetto a ieri). Le persone complessivamente guarite salgono a 6.399 (più 237 rispetto a ieri, il 3,8% in più): 1.639 persone “clinicamente guarite” (54 persone in più rispetto a ieri, il 3,4%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 4.760 (+183 persone, più 4,0%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.


Si registrano 5 nuovi decessi: 3 uomini e 2 donne con un’età media di 83,8 anni. Relativamente alla provincia di notifica del decesso, 3 le persone decedute nella provincia di Firenze, 1 a Lucca, 1 a Pisa. Sono 989 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 355 a Firenze, 45 a Prato, 78 a Pistoia, 141 a Massa Carrara, 133 a Lucca, 82 a Pisa, 55 a Livorno, 45 ad Arezzo, 28 a Siena, 19 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano, ma erano residenti fuori regione.


Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 26,5 x 100.000 residenti contro il 52,9 x 100.000 della media italiana (12esima regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (72,4 x 100.000), Firenze (35,1x 100.000) e Lucca (34,3 x 100.000), il più basso a Grosseto (8,6 x 100.000).

Fonte: Toscana Notizie
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: