Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:05 - 17/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Appunto la sia vita di certezze l ha fatto vivere in una bolla .
Non ha visto la guerra fredda , non si e accorto del 68 , delle Sam, (squadre di azione mussolini (, ) e Piazza Fontana era un luogo .....
HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

PODISMO

In una giornata estiva numerosi podisti si sono dati battaglia su un percorso non certo facile per conquistare la vittoria nella edizione 2022 de "Una corsa geniale da Pinocchio a Leonardo’’.

BASKET

Finisce 76-60 con un monumentale Rasio da 25 punti.

CALCIO

Asd Bioacqua Av Le Case ringraziando Walter Cerofolini e Gaetano Concialdi per il lavoro svolto nell’ultima stagione.

BASKET

Nonostante una partita di grande attenzione difensiva la Nico Basket non riesce nell’impresa di sbancare il Pala Zauli e viene sconfitta da Battipaglia col punteggio di 57-45. 

BOCCE

Pieve a Nievole si rifà dello scivolone in terra sarda, si aggiudica soffrendo il derby con Cortona, e si riporta a -1 dalla capolista Giorgione 3villese, fermata sul pareggio dalla Rinascita.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
MONTECATINI
Progetto del Comune per una nuova rete di percorsi ciclopedonali

9/12/2010 - 7:01

MONTECATINI - Il Comune di Montecatini Terme, in collaborazione con il Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione Territoriale della Facoltà di Architettura di Firenze, ha avviato il progetto partecipato Intrecciamo Percorsi:la percorribilità ciclopedonale finanziato dalla Regione Toscana nell'ambito della legge regionale n° 69/2007.

Obiettivo del progetto è quello di attivare un processo partecipativo finalizzato alla riqualificazione del centro urbano attraverso il ripensamento della mobilità dolce del centro storico di Montecatini Terme.

Con la presente siamo a chiedervi la vostra partecipazione al progetto invitandovi all'assemblea pubblica che si terrà il:

15 dicembre 2010 alle ore -21.00

Salone storico - Stabilimento termale Excelsior viale Verdi, 74

nel corso della quale verranno illustrate finalità e modalità di svolgimento del progetto.

 

Su questo appuntamento ha scritto una lettera a tutti i cittadini il sindaco Giuseppe Bellandi

 

Caro cittadino!

Entra nel vivo il progetto "Intrecciamo percorsi", sostenuto dalla Regione Toscana nel quadro della legge 69/2007 sulla partecipazione pubblica alla elaborazione delle politiche regionali e locali.

Mercoledì, 15 dicembre 2010, alle ore 21, presso Salone Storico – Stabilimento Termale Excelsior, si svolgerà l’assemblea pubblica, a cui sei calorosamente invitato a partecipare, nel corso della quale vengono illustrate finalità e modalità di svolgimento del progetto. Abbiamo bisogno del tuo contributo attivo, delle tue idee e proposte, della tua voglia di essere un cittadino partecipante alla vita della propria comunità, del proprio quartiere e della tua città.

 

Nello specifico, il progetto "Intrecciamo percorsi", svolto in collaborazione del dipartimento di Urbanistica dell’Università di Firenze, intende ripensare con gli abitanti il sistema della percorribilità ciclopedonale di Montecatini terme e del suo territorio. Si vuole approfondire il tema dei collegamenti interni al centro storico e di questo con la prima periferia, con le nuove aree d’espansione e più in generale con il sistema territoriale cui fa capo per riaffermare il suo naturale ruolo di polarità nella Valdinievole. Questo comporta il ripensamento di alcuni punti importanti della città che risultano strategici per aumentare l’offerta di spazi pubblici, migliorare la qualità urbana e arricchire i collegamenti con le periferie e con il territorio aperto.

E’ un progetto che si inserisce all’interno di un percorso partecipativo più ampio che l’Amministrazione vuole intraprendere per migliorare il benessere e la qualità della vita dei cittadini, e rilanciare il termalismo attraverso il recupero della dimensione turistica culturale e ricreativa a livello territoriale.

 

Il percorso di partecipazione prevede oltre all’assemblea pubblica una serie di incontri nei quali i cittadini sono chiamati a decidere sul futuro di Montecatini terme: evidenziare tutti gli aspetti che danno valore alla città e al territorio ed elaborare proposte concrete.

Gli eventi riguardano iniziative che coinvolgono oltre agli adulti anche i bambini e i ragazzi delle scuole in attività progettuali per disegnare insieme una città più sicura anche a misura dei più piccoli

Sul sito web è attivo un forum di discussione attraverso cui i cittadini potranno presentare proposte o segnalazioni e che servirà alla stessa Amministrazione comunale per verificare tempestivamente l’efficacia delle proprie risposte.

Nel caso tu sia impossibilitato a partecipare all’assemblea del 15 Dicembre 2010, potrai prendere visione del progetto e dei prossimi appuntamenti sul sito internet del Comune : www.comune.montecatini-terme.pt.it sia direttamente all’ufficio relazioni con il pubblico (URP) del Comune di Montecatini T – viale Verdi,46 - per l’intera durata del progetto, che si concluderà a maggio del 2011.

Con questo primo progetto, insieme a te, insieme a tutti i cittadini, vogliamo che la partecipazione diventi la modalità ‘quotidiana’ per decidere in maniera condivisa il futuro della tua città e di tutto il territorio di Montecatini Terme. Tendiamo a una partecipazione democratica che veda tutti i cittadini riavvicinarsi consapevolmente alla sfera pubblica della propria comunità. Pensiamo che la democrazia partecipata sia veramente tale se riesce a valorizzare tutte le potenzialità e i talenti del territorio, se riesce a includere tutti i soggetti, anche i più fragili, nelle scelte collettive. La partecipazione è veramente tale se si trasforma in metodo strutturale, ordinario, del governo locale.

Giuseppe Bellandi

 

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: