Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:12 - 01/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tempestivi nell'accorrere, efficaci nel soccorrere. Questo è il motto del Cisom.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
none_o
Coronavirus, 61 nuovi casi in Toscana (44 nella nostra Asl), 16 decessi, 278 guarigioni, 48 ricoveri in meno

29/4/2020 - 17:45

Sono 9.292 i casi di positività al Coronavirus in Toscana, 61 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,7% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dell'11% e raggiungono quota 2.802. I test eseguiti hanno raggiunto quota 137.482, 3.865 in più rispetto a ieri; quelli analizzati oggi sono 3.424. Si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un’età media di 81,8 anni.


Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.
Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri, ricordando che si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi. Sono 3.079 i casi complessivi ad oggi a Firenze (40 in più rispetto a ieri), 517 a Prato (2 in più), 624 a Pistoia (3 in più), 993 a Massa Carrara (6 in più), 1.273 a Lucca (4 in più), 846 a Pisa (2 in più), 513 a Livorno (2 in più), 621 ad Arezzo (1 in più), 421 a Siena, 405 a Grosseto (1 in più).Sono 45 in più quindi i casi riscontrati oggi nell’Asl centro, 14 nella nord ovest, 2 nella sud est.


La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 249 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 334 x 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa con 510 casi x 100.000 abitanti, Lucca con 328, Firenze con 304, la più bassa Livorno con 153.


Complessivamente, 4.948 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (- 185 rispetto a ieri, -3,6%). Sono 15.334 (meno 58 rispetto a ieri) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl centro 8.621, nord ovest 5.848, sud est 865).


Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid che oggi sono complessivamente 715; 48 in meno di ieri, di cui 139 in terapia intensiva (meno 5 rispetto a ieri). E’ il punto più basso raggiunto dal 18 di marzo 2020 per i ricoveri totali, dal 16 di marzo per le terapie intensive. I ricoverati per Covid-19 sono il 13% degli attualmente positivi (i casi totali da cui sono stati sottratti i casi deceduti ed i guariti), percentuale inferiore alla media nazionale (20%), che pone la Toscana come terzultima regione.


Le persone complessivamente guarite salgono a 2.802 (più 278 rispetto a ieri, 11,0% in più): 1.305 persone “clinicamente guarite” (più 140 persone, il 12,0%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 1.497 (+138 persone, più 10,2%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.


Si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un’età media di 81,8 anni.Relativamente alla provincia di notifica del decesso, 9 le persone decedute nella provincia di Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 2 a Massa Carrara, 2 a Lucca, 1 ad Arezzo.


Sono 827 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 276 a Firenze, 41 a Prato, 74 a Pistoia, 117 a Massa Carrara, 118 a Lucca, 71 a Pisa, 44 a Livorno, 37 ad Arezzo, 26 a Siena, 16 a Grosseto, 7 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.


Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 22,2 x 100.000 residenti contro il 45,3 x 100.000 della media italiana (12esima regione)Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa (60,0 x 100.000), Lucca (30,4 x 100.000) e Firenze (27,3 x 100.000), il più basso a Grosseto (7,2 x 100.000).

 

In particolare sono 44 i nuovi casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Nelle ultime 24 ore risultano 9 decessi (7 in provincia di Firenze,1 in provincia di Prato, 1 in provincia di Pistoia).

 

Di seguito i dettagli dei nuovi casi positivi suddivisi per provincia e zona empolese. 

 

33 casi in provincia di Firenze, di cui 4 nella zona empolese

Bagno a Ripoli: 1

Calenzano: 1

Firenze: 20

Pontassieve: 3

Reggello: 1

San Casciano Val di Pesa: 1

Scandicci: 1

Sesto fiorentino:1

 

 

4 casi nella zona empolese

Capraia e Limite:1

Empoli: 1

Gambassi Terme: 2

 

1 caso in provincia di Pisa

Santa Maria a Monte: 1

 

casi in provincia di Prato

Carmignano: 1

Prato: 1

 

casi in provincia di Pistoia

Agliana: 3

Monsummano Terme: 2

Pescia: 1

Pistoia: 1

 

1 caso fuori provincia

 

I numeri fotografano la situazione dell’Asl Toscana centro aggiornata alle ore 18 di oggi

Fonte: Toscana Notizie
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: