Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:06 - 02/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ero ragazzetto da scuola media. Un giorno stavo seduto sulla soglia del portone con una faccia incavolata. Passa un vicino e mi chiede cosa non va. Ed io: la prof di lettere mi punisce, quella di mat, .....
CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
25 Aprile, Pd: "Assessore Corrieri parla di beota conformismo, sindaco prenda posizione"

28/4/2020 - 0:14

MONTECATINI - Il Partito Democratico interviene sulle polemiche sul 25 Aprile innescate dal post su Facebook dell'assessore Emiliano Corrieri.

"La festa del 25 Aprile rappresenta uno dei momenti fondanti dell’Italia Repubblicana e democratica. Per questo motivo la sua celebrazione coinvolge tutte le istituzioni ad ogni livello, indipendentemente dalla sensibilità politica del partito di appartenenza.
 
In questo senso sono apparse gravi le dichiarazioni dell’assessore Corrieri che rispetto ai festeggiamenti del 25 Aprile ha parlato di “beota conformismo”, di trovarsi “dalla parte opposta della storia”, concetto ribadito nel finale del post con una frase che assomiglia molto a uno slogan: “Sempre dalla parte opposta”. Nei commenti successivi inoltre, di fronte a chi gli ha fatto notare di far parte di un’istituzione che dovrebbe rappresentare tutti, ha risposto che non sarà mai un assessore che rappresenta tutti i cittadini.
 
Visto che queste dichiarazioni contrastano fortemente con l’immagine del sindaco Baroncini che depone corone di alloro ricordando “tutti coloro che hanno perso la vita per la libertà” per il 25 Aprile, ringraziando tra gli altri anche Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia), siamo a chiedere al sindaco una presa di posizione sulle gravi parole dell’assessore della sua giunta".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/5/2020 - 9:32

AUTORE:
Lorenzo

Il mio amico Marco (o alias o Bibi o Zorro o maria o Vincenzo o Karl o ercolino o carlino o baldo o Mary o.....) Non è cattivo , è solo un 'ragazzo' timido e solo.
Pensate che essendo così intollerante ai fascisti e ai prepotenti ha dovuto rompere tutti gli specchi di casa.
Se non amore per la libertà e la democrazia tutto questo !!

1/5/2020 - 9:11

AUTORE:
karl

Per voi poveretti sarebbe stata meglio la vittoria dei nazifascisti . In questo modo , tutti i nemici o al confino , o nei campi di concentramento o nei forni crematori . Questo da noi è stato il nazifascismo . Per il periodo fascista che è altra cosa , ricordiamo per tutto le leggi razziali e la dichiarazione di guerra . Delle leggi sul meticciato non ne parliamo , rischierebbero di ridiventare appetibili per i Danieli , Gabrieli e simili ..
Per le stragi nazifasciste , ne riparliamo un'altra volta . il 25 aprile fu il risultato di impegno unitario di molteplici e talora opposti orientamenti politici (comunisti, azionisti, monarchici, socialisti, democristiani, liberali, repubblicani, anarchici), in maggioranza riuniti nel Comitato di Liberazione Nazionale (CLN),
Se poi taluno giudica che questi valori non ci sono più pensi che la colpa è di tutti , specie nell'ultimo ventennio e che sta ad ognuno recuperare tali valori . Con Salvini , Fiore , Casapound e fiamme tricolori , non si va da nessuna parte.

30/4/2020 - 21:14

AUTORE:
Baldo

Il non conformista che diventa leghista al momento opportuno: ma mi faccia il piacere (e pensi a lavorare in Comune, che di risultati finora non se ne sono visti).

30/4/2020 - 21:10

AUTORE:
Devis

Caro Gabriele, è già la seconda volta che mi tocca dirti che chi si è firmato "devis" il 30 aprile alle 15.38 non sono io. So che sicuramente lo avevi già intuito, ma è meglio puntualizzarlo pubblicamente.

Caro Alias, di nomi ce ne sono tanti al mondo; devi proprio firmarti con il mio? Ti vergogni così tanto del tuo? O hai paura che qualcuno ti riconosca?

30/4/2020 - 21:05

AUTORE:
Gabriele

La verità ti fa proprio male.
E non usurpare il nome di Devis, tanto non ti crede nessuno.

Il virus c'è ancora, è vero, ed anche il pitale: è qui pronto per te!

Riguardati, barattolaro.

30/4/2020 - 20:09

AUTORE:
Mary

E il corrierino sarebbe "non conformista"? Sbaglio o è entrato nella Lega quando questa ha iniziato a prendere tanti voti? Un gran conformista, eh? Ah ah ah!!!

30/4/2020 - 17:43

AUTORE:
alias ? e.......

Prima di iniziare , in premessa... il virus c'è ancora

Gabriele , avevo scritto e scritto per contestare le due fandonie .
Ti meriti solo di andare dove se non sei stitico , almeno ogni paio di giorni sarebbe bene andassi . Dopo la funzione , guardati nel fondo della tazza prima di tirare l'acqua.

30/4/2020 - 17:22

AUTORE:
Dalla Pieve

Basta avere memoria (anche poca) per rendersi conto della meschinità dei politicanti pd ,italia vivvvva ecc... Non siete credibili , vi si filano solo i soliti tirapiedi a cui avete fatto o promesso dei piaceri . Funziona così da sempre con voi. Come se non vi si conoscesse!
Cosa significa democrazia , 25 Aprile e aggiungo 1°Maggio, ve lo siete scordato da decenni !!
Siete stati sgamati da tempo cari Masciarelli .. inutile nascondervi dietro stupidi polemiche. Non ci casca più nessuno.

30/4/2020 - 17:14

AUTORE:
Daniele

Denigrare il 25 Aprile, il 1 maggio .. è veramente vergognoso. Si sa ormai da tempo che i Piddini son fascisti nell'animo.
La storia quella recente parla chiaro.

30/4/2020 - 15:38

AUTORE:
devis

gabriele sei stracotto ! Poverino rappresenti un mondo che non esiste pià. Sei dell'altro ieri .

30/4/2020 - 13:45

AUTORE:
Gabriele

Povero alias, i tuoi maroni non sono un problema mio. E probabilmente neanche tuo, ormai…

La verità ti fa male, lo sai…

Torna a contare i barattoli che oltre non sai andare.

30/4/2020 - 12:27

AUTORE:
Andy

E lui sarebbe un "non conformista"? Lui che si è gettato tra le bracce dei padani leghisti (quelli che si pulivano il culo con il Tricolore) quando è diventato chiaro che era il partito più votato? Ah ah ah!!!

30/4/2020 - 11:49

AUTORE:
carlino

Denigrare il 25 aprile che ci ha ridato la libertà con la sconfitta dei collaborazionisti della RSI , alleati dell'invasore tedesco è veramente vergognoso .

30/4/2020 - 11:42

AUTORE:
Ercolino

Gabriele , ci hai veramente scassato i marroni . Sei solo un povero rancoroso .

30/4/2020 - 11:38

AUTORE:
Matteo

Sappiamo di che pasta sono fatti i pidioti. Approfittatori che democraticamente molto difficilmente torneranno al potere a Montecatini.

30/4/2020 - 11:26

AUTORE:
Dalla Pieve

Bravo assessore Corrieri i cittadini sono con te e apprezzano il tuo operato. Sono d'accordo con la tua affermazione in quanto il partito che si fa chiamare democratico rappresenta la reincarnazione dei nuovi fascisti,quelli veri . Si nascondono dietro un paravento di falsità approfittando dell'ignoranza dell'italiano medio.

30/4/2020 - 10:01

AUTORE:
Alessandra

Ma il sindaco che fa? Silenzio assordante, il suo. Si vergogna, condivide o ha paura?

29/4/2020 - 23:40

AUTORE:
Matteo

L'assessore "sempre dalla parte opposta della storia"? Ma se è salito sul carro del vincitore appena ha visto che la Lega stava diventando il primo partito... Vaia vaia vaia, a seguire il gregge son tutti boni...

29/4/2020 - 23:08

AUTORE:
Gabriele

Beh, che il fascismo sia reato è dovuto solo al fatto che le leggi, come la storia, le scrivono i vincitori: i reati cambiano con la morale e l’ideologia predominante del momento, e questo è un fatto.

Un esempio: la pederastia presso i greci ed i romani era socialmente accettata ed il più famoso amante della “storia” è forse Patroclo, ed il suo amante era rispettato ed onorato ovunque, oggi la sola idea fa ribrezzo.

Poi, nemmeno a me piace l’idea di derubare, torturare ed uccidere le altre persone, ma questo purtroppo non fa parte della sola storia fascista… Ci sono i Maoisti, gli stalinisti, i Khmer e tanti altri.

Nel complesso i regimi comunisti hanno causato oltre 100 milioni di morti, diretti o indiretti. L’omicidio di massa più grande della storia conosciuta fu quello cinese di Mao, che con il Grande Balzo creò una carestia che uccise più di 45 milioni di persone, ma non dimentichiamo la collettivizzazione realizzata nella vecchia URSS di Stalin, che uccise oltre 6 milioni di persone.
Poi ci sono i “campi di lavoro” o di “rieducazione” così comuni nei vari regimi comunisti, come i Gulag siberiani, od i campi della morte cambogiani… Ricordano molto i lager nazisti.

Nato come un regime votato all’uguaglianza ed alla libertà, dedito all’utopica concezione di una società di eguali, di liberi cittadini di un libero Stato, nel quale le classi lavoratrici dovevano raggiungere una prosperità mai realizzata prima, il comunismo ha invece realizzato soltanto una devastante povertà collettiva, tramite una assoluta violazione delle libertà di religione ed espressione, una assurda lotta contro l’iniziativa privata ed ancor più contro la proprietà privata.
In tutti i casi in cui paesi a regime comunista siano stati confinanti con Paesi non comunisti, sono stati i primi ad innalzare muri di confine, non per impedire invasioni bensì fughe verso prospettive di vita migliori, e dove questi muri sono stati abbattuti, il regime comunista è poi crollato miseramente.

D’altro canto ci sono anche i nazisti od i franchisti spagnoli, che hanno avuto comportamenti uguali o peggiori.
Non dimentichiamo che la lotta contro gli ebrei aveva il solo scopo di impossessarsi delle loro ricchezze, in gran parte ancora da ritrovare...

Più giusto sarebbe quindi parlare di totalitarismi, termine coniato nella prima metà degli anni ’20 dagli antifascisti italiani e in un secondo tempo utilizzato dagli stessi fascisti per definire la loro ideologica aspirazione all’identificazione totale tra Stato e società.

Detto questo, si può facilmente dedurre che qualunque tipo di dittatura, del popolo o meno, mancando della più elementare forma di democrazia, è destinata a produrre solo dolore e miseria.

Quindi si, il fascismo fa un po’ ribrezzo, ma è in buona compagnia, insieme a tutti gli altri regimi in cui al singolo venga negata, innanzi tutto, la libertà di espressione e addirittura di pensiero.

La Verità non sta mai da una sola parte e solo gli imbecilli possono pensare di possederla.

29/4/2020 - 19:03

AUTORE:
Libero

Il fascismo non è un'opinione, semplicemente è un reato. Sentire chi dalle istituzioni ne fa una bandiera (pensando alle ruberie, alle violenze, agli stupri, al collaborazionismo coi nazisti, alle prevaricazioni fatte nel ventennio) fa un po' ribrezzo...

29/4/2020 - 18:57

AUTORE:
Gabriele

Soprattutto nell'anima di chi si nasconde dietro tanto elevati concetti, che adottano ormai da anni l’antifascismo come arma per mettere a tacere chiunque sia di un parere diverso dal loro.

Basta questa etichetta per scatenare contro la persona che la “sfoggia”, violenza politica e anche fisica(Ramelli docet).

Come diceva Flaiano “in Italia i fascisti si dividono in due categorie: i fascisti e gli antifascisti”.

Alias, hai finito i barattoli?

29/4/2020 - 16:48

AUTORE:
Lorenzo

Tommaso in sintonia su tutto direi.
Hai centrato in pieno la questione.
D’altronde il voto a quel partito è dettato dall'ignoranza indotta da una pressante manipolazione mediatica.

29/4/2020 - 13:37

AUTORE:
karl

Una polemica vergognosa in cui si cerca di accreditare il fascismo che è nell'animo di troppi .

29/4/2020 - 12:50

AUTORE:
Luigi

#CorrieriOut. Dichiarazioni gravi. Non compatibili con l'incarico ricoperto.

29/4/2020 - 11:17

AUTORE:
Tommaso

L'osservazione di Lorenzo non è più da considerarsi tale, ma un dato di fatto.
Il regime autarchico della finanza globalizzata sta cercando di dividere il popolo in due fazioni in una logica semplice quanto funzionale al loro scopo e cioè quella basata su ideologie politiche , destra e sinistra , i fascisti e antifascisti. DIVIDE ET IMPERA.
Povero pd che brutta trasformazione ha compiuto in questi decenni! Un partito nato già morto ma resuscitato per portare avanti gli interessi del nuovo capitalismo senza frontiere.

29/4/2020 - 10:06

AUTORE:
Maria

E l'assessore Corrieri sceglie il 25 Aprile, data in cui si celebra la liberazione dalla dittatura nazifascista (quella in cui l'Italia è tornata finalmente a respirare dopo anni di prevaricazioni, corruzione, violenza, stupri, ruberie) per farci capire da che parte sta? Ottima scelta di tempo...

29/4/2020 - 9:30

AUTORE:
Dalla Pieve

I cittadini votando hanno già preso lo loro posizione nei confronti del partito non/democratico. Non siete portavoce né di valori democratici né tanto meno i rappresentanti del popolo lavoratore. Voi i diritti li togliete. Quindi le bandierine del pd il 1°maggio sai dove ve le potete mettere ?

29/4/2020 - 7:55

AUTORE:
Lorenzo

Perfetto Gianni. Tutti d'accordo.
Chi sono i democratici?
Sono coloro che lo hanno scritto nel simbolo di un partito politico ?
Chi sono i fascisti ?
Sono coloro che vengono additati tali da esponenti di una politica vergognosamente antidemocratica e autoreferenzialista e che obbedisce supina ai diktat di un regime autarchico europeista ?

29/4/2020 - 7:25

AUTORE:
karl

caro Lorenzo , prima o poi saresti rimasto solo a propalare le tue vergognose idiozie .

28/4/2020 - 18:29

AUTORE:
Gianni

Lorenzo, qui non si tratta di Pd contro tutti, ma di tutti (destra, centro e sinistra) contro i fascisti. Sia ai tempi della rinascita repubblicana dopo la dittatura nazifascista, sia ai giorni nostri. Spero che questo sia capito da tutti.

28/4/2020 - 16:37

AUTORE:
Lorenzo

Il vero beota è colui che cade nella solita trappola pidiota.
Il pidiota infatti mesta in quel torbido che egli stesso ha contribuito a creare (per convenienza) in questi anni.
Il pd nei fatti non può ritenersi portavoce di nessun valore democratico.

28/4/2020 - 16:25

AUTORE:
Max

Ma la frase "beota conformismo" si adatta anche a chi si schiera improvvisamente per il partito diventato di maggioranza? Cosa non si fa per una poltroncina, eh? Tu chiamalo se vuoi...conformismo...ah! ah! ah!

28/4/2020 - 16:25

AUTORE:
Zaccheo

Mi sembrava che la scelta dello speaker dei messaggi del Covid fosse stata attenta a riprodurre lo spirito dei migliori anni dell'istituto LVCE, ma ora ne abbiamo la certezza.

Bravo il nostro assessorissimo, che con mascella volitiva saprà condurre la ridente cittadina termale a vele spiegate, forte della sua indiscussa supremazia idraulica, nell'elemento che più gli si confà... le acque.

Ovviamente NERE.

28/4/2020 - 14:36

AUTORE:
Simo

Caro Corrieri se non ci fosse stato il 25 aprile e la liberazione forse non ci sarebbe stata neanche la possibilità di libere elezioni che ti hanno permesso di essere dove sei perché eletto

28/4/2020 - 10:26

AUTORE:
Montecatinese

"Beota conformismo"? E' questo che l'assessore Corrieri pensa del 25 Aprile? Della data che ha dato la libertà all'Italia dopo anni di sudiciume fascista? Dopo una sanguinaria dittatura? Dopo i bastonatori di italiani al potere? Della rinascita con una carta costituzionale firmata da tutte le forze politiche antifasciste (democristiani, socialisti, comunisti, liberali, repubblicani)? Bel momento ha scelto, il Corrieri, per fare queste esternazioni, complimenti.

28/4/2020 - 9:54

AUTORE:
Baldo

Ma che dire di chi sceglie il fascismo (che, ricordo, non è un'opinione, semplicemente è un reato)?

28/4/2020 - 9:49

AUTORE:
Barbara

Ma perché prendersela se l'assessore ha fatto outing e detto chiaramente da che parte sta? Se uno sceglie deliberatamente i torturatori di italiani, almeno ha avuto il coraggio di dirlo chiaramente.

28/4/2020 - 9:47

AUTORE:
Matteo

Su una cosa sono d'accordo con l'assessore: con la parola "beota"

28/4/2020 - 8:40

AUTORE:
Giovanni

Non è una novità, basta conoscere la provenienza i fascisti sono fascisti
Saluti