Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:05 - 17/5/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Appunto la sia vita di certezze l ha fatto vivere in una bolla .
Non ha visto la guerra fredda , non si e accorto del 68 , delle Sam, (squadre di azione mussolini (, ) e Piazza Fontana era un luogo .....
HOCKEY

Weekend intenso all'Hockey Stadium di Montagnana durante il quale la struttura ha ospitato attività sportive ma anche eventi culturali dimostrando ancora la versatilità dell'impianto.

RALLY

Si è confermato all’altezza delle aspettative, il ritorno di Simone Baroncelli nel Campionato Italiano Rally Terra.

PODISMO

In una giornata estiva numerosi podisti si sono dati battaglia su un percorso non certo facile per conquistare la vittoria nella edizione 2022 de "Una corsa geniale da Pinocchio a Leonardo’’.

BASKET

Finisce 76-60 con un monumentale Rasio da 25 punti.

CALCIO

Asd Bioacqua Av Le Case ringraziando Walter Cerofolini e Gaetano Concialdi per il lavoro svolto nell’ultima stagione.

BASKET

Nonostante una partita di grande attenzione difensiva la Nico Basket non riesce nell’impresa di sbancare il Pala Zauli e viene sconfitta da Battipaglia col punteggio di 57-45. 

BOCCE

Pieve a Nievole si rifà dello scivolone in terra sarda, si aggiudica soffrendo il derby con Cortona, e si riporta a -1 dalla capolista Giorgione 3villese, fermata sul pareggio dalla Rinascita.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di maggio.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un’idea per una merenda diversa

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
LARCIANO
Cambiare Larciano: "Interventi straordinari emergenza pandemia Covid-19 su Imu e Tasi"

18/4/2020 - 18:11

Anno 2020, prospettive, progetti, vita quotidiana, tutto da rivedere, tutto da rimodulare, tutto sconvolto. L'emergenza mondiale della pandemia Coronavirus COVID-19 ha rimesso tutto in discussione. Le certezze, le posizioni che erano alla base degli indirizzi politici, amministrativi e di vita quotidiana, lasciano ora spazio a dubbi e riflessioni. Le distanze, le differenze minime o importanti, ora sono ridimensionate e lasciano il posto, più che mai, alla condivisione e alla concertazione per cercare di arginare una emergenza che mai avremmo potuto immaginare e che ci trova impreparati e con poche alternative. Tra le possibili soluzioni, la più efficace è quella dell'unione di intenti. Le contrapposte visioni amministrative avranno spazio di discussione e potranno riprendere dopo il superamento di questa pandemia. Oggi abbiamo bisogno di unità e solidarietà l'un l'altro.
Larciano, in maniera compatta, Amministratori comunali (maggioranza ed opposizione), dipendenti comunali, associazioni di volontariato e culturali, attività  commerciali e produttive, sta cercando di Resistere all'onda d'urto che inesorabile si sta abbattendo sul mondo, su di noi.
I DPCM, le delibere Regionali, gli ordinamenti Regionali e Nazionali si susseguono e si moltiplicano di giorno in giorno, rendendo anche complesso poterli adottare velocemente e correttamente.
L'impegno dei cittadini e delle imprese Larcianesi, colonne portanti della vita sociale e dell'economia locale e oltre, meritano un'attenzione particolare da parte degli Amministratori.
Tra le varie proposte al vaglio del Governo per i prossimi decreti sembra sia prevista la possibilità di prorogare le scadenze di IMU e di altri tributi al prossimo autunno. Si parla quindi di proroga e spostamento delle scadenze di tributi importanti per il corretto funzionamento degli enti locali ma non della loro abolizione temporanea supportata eventualmente dal reintegro governativo per i Comuni.
Noi di Alternativa per Cambiare Larciano riteniamo che sia gli enti locali (Comune di Larciano) che  il Governo centrale devono dare un segnale concreto e deciso a sostegno dei propri cittadini che Resistono ad una sventura che loro malgrado si trovano a dover affrontare.
Affinchè i cittadini di Larciano possano quindi apprezzare ed essere testimoni, oltre che di un evidente impegno ordinario amministrativo, nella gestione dell'emergenza, da parte dell'Amministrazione Comunale, anche di un impegno straordinario con un importante sostegno economico diretto e concreto,
 
chiediamo,
 
di incontrare il SINDACO e la GIUNTA  Comunale per costituire un tavolo di confronto tra maggioranza ed opposizioni con lo scopo, indipendentemente dalle proroghe che potrebbero essere concesse dal Governo con eventuali decreti ministeriali,
 
- di valutare la possibilità di ridurre del 50%  IMU e TARI a carico di privati ed aziende per l'anno 2020;
 
- di trovare le risorse per le opportune copertune, nelle pieghe del bilancio rimodulando gli impegni di esercizio e gli impegni pluriennali;
 
- di reperire eventuali risorse mancanti con richieste straordinarie rivolte direttamente al Governo centrale.
 
Confidiamo che il nostro invito ad un confronto aperto per valutare la possibilità e l'entità di un aiuto concreto e tangibile rivolto ai nostri concittadini possa essere preso in seria considerazione.
 
Rimaniamo quindi in attesa di una Vostra sollecita convocazione.
 
Cordiali saluti.
 
Larciano 18 aprile 2020
 
I Consiglieri di Alternativa per cambiare Laricano
Stefano Del Rossso                         Stefano Pieri

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/4/2020 - 14:34

AUTORE:
alfonso vacchio

Sono d'accordo e condivido il pensiero dei consiglieri di Alternativa per cambiare Larciano. In questo particolare momento dobbiamo essere uniti e trovare le soluzioni migliori per aiutare la popolazione, già colpita economicamente e fisicamente a superare tutti gli ostacoli che non ci consentono il normale vivere quotidiano.
Faccio presente che anch'io ho chiesto all'amministrazione comunale di Larciano di prendere in esame l'iniziativa di richiedere a tutti i Comuni membri dell’Assemblea composta da tutti i sindaci, o loro assessori delegati in maniera unitaria, di ricontrattare il Piano Economico con Alia Servizi Ambientali S.p.A., così da consentire ai Comuni in cui quest’azienda è la società concessionaria della gestione dei rifiuti, tra cui Larciano, di poter ridurre le tariffe Tari.