Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:09 - 18/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Far buon uso della democrazia ? Certo che io non pubblico niente . E' altri che pubblica quello che legge sulla posta del blog.
L'ossessione del nero è una costante dei personaggi che trovano ricetto .....
MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana riunione di trotto del sabato sera che non solo ha chiuso il trittico stagionale dei “classici” appuntamenti, ma ha celebrato in tutto e per tutto la figura storica dell’ippica italiana di Nello Bellei.

BASKET

Primo allenamento congiunto per la Nico Basket Femminile, guidata da Luca Andreoli, che è scesa sul campo della Cestistica Spezzina per un test di ottimo livello tecnico e tattico con una delle formazioni più competitive del girone sud di serie A2. 

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

E’ un caldo asfissiante
che schianta le piante,
e un temporale
le .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Marcia indietro del Comune: modificato il piano di distribuzione delle mascherine, attivato il porta a porta

7/4/2020 - 16:51

Il Comune di Pistoia ha rivisto la modalità di distribuzione gratuita delle mascherine per proteggersi dal Covid-19. Per evitare che le persone escano di casa, in accordo con la Protezione Civile è stato deciso di attivare la distribuzione porta a porta. Nonostante la grande estensione del territorio comunale non agevoli questa modalità, sarà possibile raggiungere tanto le abitazioni centrali quanto quelle più periferiche, in montagna, grazie alla grande disponibilità e collaborazione delle associazioni di volontariato.


Per completare la distribuzione ci vorranno alcuni giorni e le mascherine saranno consegnate anche ai domiciliati a Pistoia, non soltanto ai residenti. La consegna sarà effettuata con modalità porta a porta, attraverso la cassetta della posta. Sarà cura di chi effettua la consegna suonare il campanello per avvertire le famiglie di aver lasciato le mascherine.


Nelle frazioni montane (Baggio, Villa di Baggio, Castagno di Piteccio, Castello di Cireglio, Iano, Le Piastre, Lupicciano, Orsigna, Pracchia) la distribuzione avrà inizio già da oggi, martedì 7 aprile. A portare le mascherine casa per casa saranno i volontari delle Pro loco locali, che conoscono bene il territorio. Stamani i referenti delle associazioni locali hanno potuto ritirare il materiale già predisposto nella sede della Protezione Civile. Considerato che si tratta di località montane, meno popolose, con abitazioni anche isolate, rimarranno aperti anche specifici punti di consegna, come presidi di riferimento a disposizione dei cittadini.


Nel resto del territorio la consegna porta a porta delle mascherine fornite dalla Regione sarà effettuata da domani, mercoledì 8 aprile, dalle associazioni di volontariato.Oggi pomeriggio, nella Cattedrale di via Pertini i volontari provvederanno a predisporre e imbustare le mascherine che nei prossimi giorni verranno lasciate nella cassetta della posta oppure consegnate direttamente a chi è in casa, in base ai dati sul nucleo familiare forniti dall'anagrafe. Sono previste due mascherine a persona, secondo le disponibilità del Comune. Per il momento, infatti, la Protezione Civile regionale ha destinato a Pistoia 196.000 mascherine, a fronte di circa 90.000 residenti.


Per evitare truffe e raggiri, i volontari addetti alla consegna dei dispositivi individuali indosseranno la divisa dell'associazione di riferimento e avranno un cartellino di riconoscimento. Al momento della consegna, se effettuata direttamente a mano (in caso di assenza della cassetta delle lettere fuori dall'abitazione), sarà mantenuta la distanza di sicurezza e adottati gli accorgimenti utili a evitare ogni forma di contatto diretto. Gli operatori non devono e non possono entrare in casa.
I cittadini non devono firmare niente e non devono dare niente all'operatore; la consegna è gratuita.

 

In distribuzione le mascherine anche a Serravalle.

 

"L'amministrazione comunale, ancora prima che la Regione Toscana decidesse di inviare a ogni Comune un quantitativo di mascherine da distribuire ai cittadini, aveva già stabilito di acquistare le protezioni da un'azienda del territorio da inviare a ogni abitante del comune.

 

E' iniziata oggi, appunto, la consegna a domicilio delle mascherine in cotone, lavabili e riutilizzabili che l'amministrazione comunale ha deciso di acquistare e inviare a tutti i cittadini. Insieme, sono state distribuite anche le mascherine chirurgiche appena arrivate dalla Regione Toscana che però sono monouso".

 

Mercoledì pomeriggio alle ore 15 inizia anche a Quarrata la distribuzione delle mascherine casa per casa. Intanto il personale dell'Ufficio tecnico e di altri uffici sono a lavoro per imbustarle. 

La Regione ne ha assegnate 60.000 a Quarrata, quindi ne spetteranno due a testa, che saranno consegnate in ogni abitazione dalle associazioni del soccorso (Vab, Misericordia e Croce Rossa) coordinate dalla Protezione civile comunale. Le rimanenti saranno distribuite in parte agli utenti dell'Emporio Sociale e in parte al personale coordinato dalla Protezione civile impegnato nella gestione dell'emergenza Covid19.

Sullo stesso tema c'è anche un comunicato stampa del Comune di San Marcello Piterglio (si veda l'allegato Pdf qua sotto).



Fonte: Comune Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: