Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:06 - 05/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il purista Roberto si scandalizza per l'uso sconsiderato della parola c. . . o.
Salvo dizionari datati in cui se ne lamenta un uso volgare sia nel definire l'organo riproduttore maschile , sia nell'uso .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme convegno di trotto del giovedì pomeriggio con sette corse in programma valide per la seconda uscita stagionale.

CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PROVINCIA
Vivarelli (Partito Indipendentista): "Creare in montagna una zona verde chiusa dalle forze dell'ordine h24"

1/4/2020 - 8:54

Carlo Vivarelli (Partito Indipendentista Toscano) propone alle amministrazioni comunali di Abetone Cutigliano e San Marcello Piteglio la creazione di una zona verde Montagna Pistoiese.

"Siamo convinti che il regime di quarantena obbligatoria si estenderà nel tempo ben oltre il 3 aprile, e per alcuni aspetti si protrarrà probabilmente per tutta l’estate e oltre, fino alla distribuzione alla popolazione europea del vaccino, che presumibilmente non avverrà che all’inizio del 2021. Ovviamente, è necessaria la messa in campo di misure che consentano alla popolazione attiva di lavorare, non è nemmeno pensabile un prolungato stop all’economia di mesi, pena un disastro sociale con conseguenti rivolte.

 

Il Partito Indipendentista Toscano propone dunque delle misure per la Montagna Pistoiese, e cioè per il territorio dei comuni di Abetone Cutigliano e san Marcello Piteglio, affinchè la nostra zona sia dichiarata zona verde, e cioè una zona sottoposta a test di massa reiterati nel tempo, chiusa da controlli delle forze dell’ordine h24 e nella quale si possa tornare a lavorare liberamente per i negativi ai test, misura che sarà indispensabile in tutto il territorio della Toscana a breve, crediamo non oltre il 15 aprile.


Proposte per zona verde Montagna Pistoiese.
1 Creare dei posti di blocco delle forze dell’ordine h24 in tutti gli accessi ai comuni di Abetone Cutigliano e San Marcello Piteglio nei quali vengano controllate le vetture, gli autobus, i treni non a campione ma nella loro totalità, affinchè si controllino tutte le persone che transitano, si rechino o escano dal territorio della zona verde.
2 Eseguire ogni due settimane i test antivirus a tutti gli operatori sanitari e non sanitari dell’ex ospedale Pacini di San Marcello P.se, alle forze dell’ordine e a tutti i volontari e volontarie attivi nelle associazioni del socio sanitario.
3 Restaurazione dell’ex ospedale Pacini di San Marcello P.se: creazione di un pronto soccorso accreditato, creazione del reparto di ortopedia al terzo piano, mantenimento del reparto di Medicina al secondo piano e creazione del reparto di geriatria al primo piano. Spostamento di tutte le altre attività ambulatoriali ecc, meno la dialisi, la gastroscopia, la tac e la donazione del sangue in via Roma nei locali che già appartengono alla Usl Toscana Centro.
4 Trasferimento a Pistoia dei Covid19 necessitanti di apparato di erogazione di ossigeno centralizzato.
5 Test ripetuti ogni due settimane a operatori sanitari e non e ospiti di tutte le case di riposo dei territori dei due comuni.
6 Test a tutta la popolazione residente o domiciliata.
7 Ripristino della possibilità di donare sangue per quattro giorni alla settimana.
8 Requisizione di ex albergo Giardini di San Marcello P.se e se necessario di altre strutture alberghiere a seguito di azione volontaria, del centro vescovile di Lizzano, del centro della Dynamo Camp, allo scopo di destinare a queste strutture, a seguito di eventuali emergenze del San Jacopo o di altri ospedali, di persone Covid19 non necessitanti di impianto di erogazione centralizzata di ossigeno.  
9 Rimpatrio tutti i presunti profughi presenti nella zona verde, requisizione immediata cifre destinate ai presunti profughi presenti nella zona verde e destinazione di queste cifre per acquisto di presidi sanitari per operatori sanitari e popolazione e pagamento test antivirus.
10 Dichiarare l’obbligo di permanenza casalinga a tutti coloro che hanno dai 65 anni ed oltre fino a dichiarazione fine pandemia.
11 Possibilità per tutte le persone abili al lavoro fino ai 65 anni e che hanno effettuato il test una prima volta da reiterarsi ogni 14 giorni, di tornare a lavoro.
12 Riapertura di tutte le attività economiche con personale che si sottoponga al protocollo di test ogni 14 giorni.
13 Creazione di una cooperativa sociale con finanziamenti sia privati che pubblici composta esclusivamente da persone toscane e italiane disoccupate residenti nella Montagna Pistoiese da almeno 15 anni che gestisca ogni attività svolta da altre cooperative sociali e che si occupi di tutte le attività lavorative possibile, dall’assistenza agli anziani, chiudendo definitivamente il mercato delle badanti straniere, al taglio del bosco, escludendo le ditte strsaniere.
14 Creazione di un fondo pubblico, che in realtà già esiste, che si occupi di fornire assistenza e fondi a toscani e italiani in qualsiasi difficoltà.
15 Sospensione immediata di qualsiasi erogazione di fondi a persone straniere".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




2/4/2020 - 15:50

AUTORE:
vincenzo

Mi soffermo sulla osservazione di Andrea F. che domanda alla Redazione se questi articoli siano da proporre in nome di voler pubblicare ogni cialtronata .
Un poverino , probabilmente mobbizzato fin da piccolo , prende la strada della politica "minore" . Convince un certo numero di poverini a votarlo e ce lo ritroviamo bello tronfio che cerca di esistere .
Certuni farebbero la concorrenza a San Jacopo , girando per il caldo in piazza duomo a Pistoia intabarrati .
meglio sarebbe se scalzi e ignudi lo facessero a Gennaio .....
Ora riprendo la domanda di Andrea :
Ma Casapound , il riportare il Salvini che parlava di amoretti sui cofani a Vicofaro , La messa di Forza Nuova per l'ortodo ssia del parroco e nefandezze del genere , non si può proprio farne a meno ?

2/4/2020 - 15:40

AUTORE:
vincenzo

DEPRIMENTE

2/4/2020 - 14:34

AUTORE:
Saimon

.....In America le hanno chiamate riserve e vi hanno chiuso i nativi americani....
Vuol fare uguale?

2/4/2020 - 11:42

AUTORE:
mario di nanni

Cara Redazione, Grazie! E ringraziate da parte nostra anche l'ineffabile indpendentista. Almeno ci fa fare 4 risate! ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

1/4/2020 - 23:14

AUTORE:
Croth

Non è possibile che questo signore continui a dire castronerie. BASTA!

1/4/2020 - 20:31

AUTORE:
Emilia

Ci sono persone che rischiano la vita per aiutare i malati di Coronavirus e altro e esseri che non fanno altro che dire mostruosità che pena

1/4/2020 - 11:50

AUTORE:
Andrea F.

Obbligatorio che tutto venga pubblicato ?