Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:06 - 05/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il purista Roberto si scandalizza per l'uso sconsiderato della parola c. . . o.
Salvo dizionari datati in cui se ne lamenta un uso volgare sia nel definire l'organo riproduttore maschile , sia nell'uso .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme convegno di trotto del giovedì pomeriggio con sette corse in programma valide per la seconda uscita stagionale.

CALCIO

La società Larcianese comunica di aver raggiunto l’accordo con il l’allenatore che guiderà la squadra nella prossima stagione sportiva.

RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Oggi il popolo decide
col suffragio universale
quale sia la .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Assemblea antirazzista Vicofaro: "Dal sindaco vergognose espressioni, nessun migrante ha contratto il virus"

27/3/2020 - 14:22

L'assemblea antirazzista antifascista di Vicofaro interviene su migranti e integrazione.

 

"Probabilmente non c’era altra occasione migliore per l’amministrazione comunale e per il potere in generale, che l’emergenza del coronavirus per attaccare - e liquidare - l’esperienza di Vicofaro con la forma di “dagli all’untore”.

 

In questa frase di manzoniana memoria, si può infatti riassumere la penosa dichiarazione del sindaco Alessandro Tomasi sul contagio del virus a Pistoia. All’insipienza e alla mancanza di ogni progettualità politica nei confronti della realtà umana dei migranti, ormai dimostrata ampiamente in tre anni, si unisce una vera e propria opera di sciacallaggio politico. Le vergognose espressioni che adopera, infatti si commentano da sole: È a rischio la salute degli abitanti del quartiere e della città… ho espresso le mie preoccupazioni anche al vescovo… è una questione di ordine sanitario… si faccia il possibile per svuotare Vicofaro…


Nel modo più ipocrita si collegano, in un ambiguo rapporto causa/effetto i ragazzi africani del centro di accoglienza di Vicofaro, al diffondersi – sopra la media regionale - del virus a Pistoia, quando si sa che finora nessuno degli emigranti accolti da don Massimo ha contratto il virus. Ma l’importanza è cercare il consenso di una popolazione terrorizzata.

 

Si strizza l’occhio al vescovo, che pochi giorni fa si era detto disponibile all’alleggerimento di Vicofaro. L’espressione poi, svuotare Vicofaro, riferita non a escrementi, ma a persone in carne e ossa, richiama quella con cui si svuotavano i ghetti malsani, per deportare gli ebrei nei lager.

 

Che cosa ha fatto questa amministrazione per i soggetti deboli, dai senzatetto ai disabili agli emigranti, in questa emergenza? Quanti fondi, ordinari e straordinari ha stanziato nel suo bilancio?

Vicofaro invece, accogliendo centinaia di emigranti, grazie all’azione di don Massimo e dei volontari, non ha rappresentato, come troppe volte si è detto da parte di tanti, un problema per la città, ma ha svolto un servizio prezioso a tutta la cittadinanza.

 

Invece l’amministrazione comunale e le altre istituzioni hanno mostrato la più gelida indifferenza nei confronti di tante persone che – anche a causa dei decreti-sicurezza di un ministro sodale del sindaco Tomasi, che hanno portato alla chiusura di molti Cas e Sprar – sono state gettate nell’emarginazione e nella più precaria esistenza. Per loro, Vicofaro e Ramini hanno rappresentato luoghi non solo dove trovare un letto e un pasto, ma anche dove incontrare calore di rapporti umani, dove intessere relazioni solidali contro la disumanizzazione dilagante.

 

Ogni decisione riguardo ai migranti accolti a Vicofaro, deve essere presa nel pieno rispetto dei diritti e delle volontà delle persone e in completo accordo con don Massimo Biancalani, che ha fatto una scelta generosa di accoglienza, di cui la città, anche in questo momento deve essergli grata. 

Noi chiediamo che, una volta per tutte proprio in questa emergenza, le istituzioni politiche e religiose si assumano finalmente la responsabilità di un vero progetto di accoglienza e di integrazione, che sia controllato e verificato con trasparenza nella sua attuazione".

Fonte: Assemblea permanente antifascista antirazzista Vicofaro
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




31/3/2020 - 17:54

AUTORE:
così è se vi pare

Possibile continuare con Vicofaro ? Se il virus avesse occhi e orecchi ci liberebbe certamente da tutti questi "tafani" grigi come quelli che riescono a succhiare sangue ai cavalli .
Il piacere di poter far del male ai diversi , a chi li accudisce è segno di come sia ridotta l'umanità .
Faccio il tifo per il virus acche'stia alla larga dalle persone per bene . Per il resto : faccia lui .
Non ridero' e nemmeno piangero'

31/3/2020 - 15:18

AUTORE:
Aldo

E anche a vicofaro è finita.
FINITA.
BASTA.
CHIUSO I BATTENTI.
il giochino si è ROTTO.

Un ringraziamento anche al vescovo.
Amen

31/3/2020 - 12:41

AUTORE:
Tombini di Ghisa

Che vuoi che sia.... è una semplice influenza!......

31/3/2020 - 8:50

AUTORE:
vincenzo

Come tutti i sovranisti , non entrate mai nel merito . Vi basta asserire pensando che una frase sia sufficiente ad incenerire gli altri .
Questo modo di rapportarsi , era tipico del ventennio e non ve ne rendete nemmeno conto .
IBI REDIBIS NON MORIERIS IN BELLO
Io so di certo dove mettere la virgola .

30/3/2020 - 21:21

AUTORE:
Tombini di Ghisa

Che vuoi che sia..... è una semplice influenza!........

30/3/2020 - 17:55

AUTORE:
Matteo

Vicenda vicofaro : GAME OVER.

30/3/2020 - 15:10

AUTORE:
Pasquino

al caro Vincenzo, dopo l'ultimo sproloquio omnicomprensivo e quindi puramente fine a se stesso, un consiglio: smetti di fumare robaccia.
Che la pace sia con te.

30/3/2020 - 12:27

AUTORE:
vincenzo

Parlare di Vicofaro in questo momento mi sembra follia .
Per quello che parla di bolscevismo e c... simili , mi domando cosa sarebbe successo se il mojto non avesse fatto il miracolo di mandare in cubo il buon salvini .
Siete nella m.. , o meglio siamo , e magari discutessimo , non so , delle variazioni climatiche che velocemente costituiranno e costituiscono un problema veramente insolubile , oppure della crisi economica che riporta il mondo indietro di diversi anni , delle pensioni che se il mondo non produce e non consuma come prima , perderanno molto valore (grecia insegna), dei posti di lavoro , dell'inquinamento , e di tanti altri problemi . Nemmeno del fatto che la gente sta morendo e che siamo tutti confinati in casa senza libertà di movimento per chissà ancora quanto tempo .
E voi , poveretti (anche peggio) continuate con Vicofaro
GENTAGLIA

30/3/2020 - 8:36

AUTORE:
Daniele

Finish.
The end.
Le leggi sono fatte per essere rispettate.
DA TUTTI.
W l'Italia

30/3/2020 - 1:40

AUTORE:
Pasquino

al dotto e multialias Vincenzo: BASTA!!! falla finita con questo slogan che dentro di sé contiene la vera essenza di voi bolscevichi. Poi sono sempre gli altri i seminatori di odio, vero? Che Dio ti illumini e ti guidi sulla retta via. Pace e bene a tutti.

29/3/2020 - 16:37

AUTORE:
vincenzo

tombini nel cervello .
Parliamo di morte e tu fai le battute .
Dovremmo ridere ?

29/3/2020 - 10:31

AUTORE:
Tombini di Ghisa

Che vuoi che sia.... è una semplice influenza!.......

28/3/2020 - 15:28

AUTORE:
vincenzo

e speriamo che nessuno di questi commentatori debba mai dover affrontare il vero tema di oggi : LA MORTE
Quella che ha colpito solo in Italia 10 mila famiglie . Morti che erano i nonni , gli amici , i vicini di qualcuno Solo i mentecatti sono convinti che il problema non diverrà mai il loro . Loro sono anti Komunisti e questo li preserva automaticamente.
Il virus avrà occhi ? Chissà ! Ma se li avesse .....
Non riderò e nemmeno piangerò

28/3/2020 - 13:12

AUTORE:
Tombini di Ghisa

Che vuoi che sia ....È una semplice influenza!.....

27/3/2020 - 15:46

AUTORE:
Pietà

In questo tragico momento ci mancavano solo i deliri di quattro residuati bellici riciclati come chierichetti del parroco-imprenditore finanziato dalla Regione Toscana del compagno Rossi

27/3/2020 - 14:40

AUTORE:
vincenzo

Non mi stupisco assolutamente dell'agire di una amministrazione il cui sindaco ha ancora la fiamma tricolore dei superstiti del repubblica sociale , ma della colpevole indifferenza e quasi connivenza (di fatto) della sinistra in consiglio
Un sindaco che il 25 aprile in uno storico discorso (STORICO COME VERGOGNOSITà) sostenne che Pistoia era stata liberata dai nazifascisti , ad opera dei fascisti medesimi esprime il suo massimo nell'odio e disprezzo ..
Occorre dire che i danni dei decreti Salvini sono stati pazzeschi , ma anche aggiungere che il nuovo governo non li ha nemmeno modificati (non dico cassati) secondo le indicazioni del presidente della Repubblica
Cito anch'io Manzoni .
Rileggetevi la morte di Don Rodrigo e riflettete .....