Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:09 - 21/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Secondo me la destraccia ne busca anche stavolta. Hanno scritto milioni di volte: "Ora o mai più". Ecco, mai più questa destrina inconsistente, padana, burattina. I toscani (veri) non vi hanno .....
HOCKEY

Il movimento hockeistico fa le prove di normalità destreggiandosi tra le varie situazioni Covid delle regioni, ma cercando in ogni modo di tornare a disputare gare.

RALLY

Gara sfortunata, per Pavel Group,  lo scorso fine settimana, il 38° Rally di Casciana Terme, in provincia di Pisa. Alla gara, valida per il Trofeo Rally Toscano, entrambi gli equipaggi “griffati” dalla compagine pistoiese, non hanno potuto accarezzare la bandiera a scacchi, quindi ritirandosi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme di scena l’ultimo convegno della stagione 2020 con la graditissima presenza di Denis Coku, il giovane campione di paradressage al quale è stato intitolato il Trofeo riservato ai gentlemen.

BASKET

A due settimane dall’inizio del campionato – esordio ostico a Bolzano – cominciamo a conoscere le nuove arrivate e partiamo da una giocatrice talentuosa e combattiva.

RALLY

Tre piloti nella “top ten” della gara, valore aggiunto di una prestazione corale che ha garantito a Jolly Racing Team un ruolo di primo piano sulle strade del Rally di Casciana Terme.

CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

none_o

Ken Follett conduce abilmente il lettore in un viaggio epico, che terminerà dove "I pilastri della terra" hanno inizio.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PISTOIA
Hitachi, Gigetti (Uilm): “Priorità tutela sicurezza lavoratori e difesa salariale”

25/3/2020 - 13:44

“Da oltre un mese stiamo vivendo in un incubo, una situazione mai verificatasi a memoria d’uomo, con effetti devastanti in tutti i territori del nostro Paese, che inizialmente speravamo fossero contenuti. Dal primo momento abbiamo sempre ribadito la priorità della salute e della sicurezza sulla continuità produttiva. In Hitachi abbiamo condiviso il protocollo sottoscritto Fim, Fiom, Uilm, nazionali con l’azienda per applicare tutte le misure necessarie per continuare a produrre in sicurezza”. Così Simona Gigetti, segretaria generale Uilm Pistoia. 
 
“Con l’aggravarsi della situazione – dichiara Gigetti – abbiamo condiviso la decisione dell’azienda di sospendere l’attività negli stabilimenti italiani di Hitachi Rail e Sts. Ora bisogna iniziare a programmare il domani, guardare avanti e tutelare le retribuzioni dei lavoratori.
 
Ieri pomeriggio la direzione Hitachi, Rsu e organizzazioni sindacali di Pistoia e Napoli si sono ritrovati in call conference per concordare le modalità della chiusura aziendale dal 16 marzo al 13 aprile.


Finalmente è stato detto di costituire il comitato di stabilimento composto da azienda, rsu e rls per l'applicazione e la verifica delle regole del protocollo - governo parti sociali del 14 marzo.


La prima settimana di sospensione dal lavoro sarà coperta con strumenti contrattuali: banca ore, ferie ap e par.


A tutti i lavoratori viene chiesta la riduzione delle ferie di agosto, e in particolare agli operai per recuperare la produzione di fare lo straordinario giornaliero e del sabato.


A decorrere dal 24 marzo è stata stipulata una polizza assicurativa per tutti i lavoratori al fine di fornire contributi e servizi nei casi di ricovero a seguito di infezione da Covid-19.
 
Le tre settimane di chiusura con Cigo speciale Covid-19 per gli operai con integrazione economica dell'azienda fino all'80% della retribuzione lorda. Per gli impiegati tutti in smart working cioè al 100% della retribuzione.


“Questa scelta – dichiara Gigetti - “non va bene” si crea una disparità di trattamento tra impiegati e operai. Occorrono soluzioni per una retribuzione al 100% per tutti, in una situazione di emergenza nazionale, con atti di solidarietà, fino all’anticipazione di “una quota speciale” del premio di risultato.”
 
“La Uilm Pistoia chiede all'azienda e al sindacato di iniziare a programmare il domani. “ 
 
“Alla fine di marzo – aggiunge - era stato annunciato dall’azienda la conclusione del percorso di integrazione tra Hitachi Rail e Sts dando vita a un unico gruppo mondiale di oltre 7 mila dipendenti in Italia. In questo momento è necessario un salto di qualità nelle capacità di analisi del sindacato, una maggiore unità sindacale per obiettivi condivisi e di conoscere la missione, il progetto industriale e i carichi di lavoro di One Hitachi per Pistoia”. 
    
“A Pistoia – continua - lavorano tante aziende locali con oltre 400 dipendenti, unica realtà del gruppo che rende questa fabbrica legata indissolubilmente al territorio con un sistema produttivo a cantiere aperto. Quindi bisogna ripensare e ridefinire il progetto del distretto ferroviario toscano, come realtà unica in Italia, anche con la partecipazione pubblica per sostenere i progetti di ricerca nella direzione della green economy e innovazione legate a una visione internazionale collegata con il territorio”.
 
“Con il lavoro di tutte le parti coinvolte – conclude – dalle istituzioni ai lavoratori, riusciremo a superare questa tragedia e ripartire per evitare gravi ripercussioni occupazionali e il tracollo del Paese. La Uilm sente il bisogno di confrontarsi con idee nuove per il futuro”.

Fonte: Uilm
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: