Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:06 - 01/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Grande bibbi !!
Dignene!!
Te si che sai scrivere bene .
Ortografia e soprattutto i tuoi contenuti sono un modello da seguire.
manganello e maledizione virulenta per tutti.
Siamo amici vero??
BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PISTOIA
Hitachi, Gigetti (Uilm): “Priorità tutela sicurezza lavoratori e difesa salariale”

25/3/2020 - 13:44

“Da oltre un mese stiamo vivendo in un incubo, una situazione mai verificatasi a memoria d’uomo, con effetti devastanti in tutti i territori del nostro Paese, che inizialmente speravamo fossero contenuti. Dal primo momento abbiamo sempre ribadito la priorità della salute e della sicurezza sulla continuità produttiva. In Hitachi abbiamo condiviso il protocollo sottoscritto Fim, Fiom, Uilm, nazionali con l’azienda per applicare tutte le misure necessarie per continuare a produrre in sicurezza”. Così Simona Gigetti, segretaria generale Uilm Pistoia. 
 
“Con l’aggravarsi della situazione – dichiara Gigetti – abbiamo condiviso la decisione dell’azienda di sospendere l’attività negli stabilimenti italiani di Hitachi Rail e Sts. Ora bisogna iniziare a programmare il domani, guardare avanti e tutelare le retribuzioni dei lavoratori.
 
Ieri pomeriggio la direzione Hitachi, Rsu e organizzazioni sindacali di Pistoia e Napoli si sono ritrovati in call conference per concordare le modalità della chiusura aziendale dal 16 marzo al 13 aprile.


Finalmente è stato detto di costituire il comitato di stabilimento composto da azienda, rsu e rls per l'applicazione e la verifica delle regole del protocollo - governo parti sociali del 14 marzo.


La prima settimana di sospensione dal lavoro sarà coperta con strumenti contrattuali: banca ore, ferie ap e par.


A tutti i lavoratori viene chiesta la riduzione delle ferie di agosto, e in particolare agli operai per recuperare la produzione di fare lo straordinario giornaliero e del sabato.


A decorrere dal 24 marzo è stata stipulata una polizza assicurativa per tutti i lavoratori al fine di fornire contributi e servizi nei casi di ricovero a seguito di infezione da Covid-19.
 
Le tre settimane di chiusura con Cigo speciale Covid-19 per gli operai con integrazione economica dell'azienda fino all'80% della retribuzione lorda. Per gli impiegati tutti in smart working cioè al 100% della retribuzione.


“Questa scelta – dichiara Gigetti - “non va bene” si crea una disparità di trattamento tra impiegati e operai. Occorrono soluzioni per una retribuzione al 100% per tutti, in una situazione di emergenza nazionale, con atti di solidarietà, fino all’anticipazione di “una quota speciale” del premio di risultato.”
 
“La Uilm Pistoia chiede all'azienda e al sindacato di iniziare a programmare il domani. “ 
 
“Alla fine di marzo – aggiunge - era stato annunciato dall’azienda la conclusione del percorso di integrazione tra Hitachi Rail e Sts dando vita a un unico gruppo mondiale di oltre 7 mila dipendenti in Italia. In questo momento è necessario un salto di qualità nelle capacità di analisi del sindacato, una maggiore unità sindacale per obiettivi condivisi e di conoscere la missione, il progetto industriale e i carichi di lavoro di One Hitachi per Pistoia”. 
    
“A Pistoia – continua - lavorano tante aziende locali con oltre 400 dipendenti, unica realtà del gruppo che rende questa fabbrica legata indissolubilmente al territorio con un sistema produttivo a cantiere aperto. Quindi bisogna ripensare e ridefinire il progetto del distretto ferroviario toscano, come realtà unica in Italia, anche con la partecipazione pubblica per sostenere i progetti di ricerca nella direzione della green economy e innovazione legate a una visione internazionale collegata con il territorio”.
 
“Con il lavoro di tutte le parti coinvolte – conclude – dalle istituzioni ai lavoratori, riusciremo a superare questa tragedia e ripartire per evitare gravi ripercussioni occupazionali e il tracollo del Paese. La Uilm sente il bisogno di confrontarsi con idee nuove per il futuro”.

Fonte: Uilm
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: