Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:04 - 08/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno, da sempre cittadina nata e residente a montecatini mi reco stamattina alla Farmacia ed ho acquistato una mascherina TNT Made in Florence usa e getta non dispositivo medico:costo 8 euro! Questa .....
BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

Non mancava alcunchè,
ma non si sa neppur perchè
ci sembrava .....
PISTOIA STORICA
di Giancarlo Fioretti

Una vita in bilico quella di Dino Philipson, sempre in fuga da qualcosa.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PIEVE A NIEVOLE
Lupori (Centrodestra): "Sanificazione delle strade sia fatta a spese di Alia"

16/3/2020 - 21:33

Nadia Lupori, consigliere comunale del Centrodestra per Pieve, interviene per chiedere ad Alia la sanificazione delle strade.

 

"A seguito della notizia che a partire dai prossimi giorni inizierà l’attività di sanificazione di piazze e strade nonché degli arredi urbani a Pescia, Montemurlo, negli undici comuni dell’Empolese Valdelsa, a Viareggio e a Torre del Lago la sottoscritta Nadia Lupori, consigliere comunale del gruppo “Centrodestra per Pieve” chiede che Alia servizi ambientali s.p.a. si faccia carico di provvedere alla sanificazione delle strade, delle piazze e dei luoghi pubblici, sia aperti che chiusi, su tutto il territorio comunale finché l'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus non sarà passata.


Informiamo i cittadini che per il servizio di Protezione Civile Regionale della Regione Toscana (quella Regione il cui presidente a metà febbraio dava del fascioleghista al prof. Burioni che chiedeva la quarantena per chi tornava dalla Cina e che una settimana fa con ordinanza ha disposto l'isolamento fiduciario volontario per chi arriva o è arrivato negli ultimi quattordici giorni da zone a rischio epidemiologico) non esistono evidenze dell'efficacia di tali trattamenti per la prevenzione del contagio dal virus.


A nostro parere non esistono neanche evidenze che tali misure siano inefficaci, e di sicuro male non fanno.


In momenti di straordinaria emergenza come quelli che stiamo vivendo tutti, Alia servizi ambientali s.p.a. inclusa, devono fare la loro parte e agire con la massima tempestività in base al principio di precauzione. il “centro destra per pieve” pertanto ritiene particolarmente urgente che l'amministrazione comunale chieda ad Alia servizi ambientali s.p.a. di provvedere a sue spese alla sanificazione di strade, piazze e altri luoghi ed edifici pubblici almeno una volta ogni quindici giorni finché l'emergenza non sarà finita.


Siamo certi che il sindaco non mancherà di farsi immediato latore della nostra richiesta nell'interesse di tutti i pievarini".

Fonte: Centrodestra per Pieve
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




22/3/2020 - 18:38

AUTORE:
Marco Marco

a spese proprie?
Ma ci siete o ci fate?
Alia i costi li metterà sempre in bolletta.
E' il bello del privato nei servizi pubblici che non rischia mai.
Un sistema torbido sostenuto da centrosinistra e centrodestra.

22/3/2020 - 15:00

AUTORE:
luciano

Ma avete dei dati certi, che la sanificazione serva a contenere il coronavirus ???
Perchè è la stessa storia della mascherine, la stragrande maggioranza delle persone non ha la più pallida idea di come si mettono e di come vanno usate, se rispettate le distanze non servono .

22/3/2020 - 13:05

AUTORE:
Gabriele

Gentile sig.ra Lupori, pur essendo, in linea di principio, un sostenitore del CDX e pur condividendo le sue osservazioni sull’operato approssimativo e ideologico del governo, almeno nella fase iniziale, non posso trascendere dal fatto che anche il centrodestra ha inizialmente supportato iniziative contraddittorie, nell’ignoranza generale del problema!

Politicamente nessuno è esente da errori, anche se i mancati controlli all’inizio della crisi sono di responsabilità del governo, che ha seguito più l’ideologia che la logica e la razionalità.

Per quanto riguarda la sanificazione delle strade, non ha, a mio avviso, alcun senso se non quello propagandistico (e non parlo di politica adesso), ossia far vedere che qualcosa si sta facendo ma, in realtà, non c’è utilità nel sanificare i marciapiedi, in primo luogo perché chi esce di casa, costretto come me dallo svolgere un lavoro ritenuto imprescindibile, certo non va toccando qua e là, poi perché il virus, fuori dal suo ambiente (noi) resiste abbastanza poco anche senza disinfettanti, infine perché non possiamo inondare di cloro o candeggina il mondo intero senza arrecare più danni che benefici.

In ultimo ma non per ultimo, in ordine di importanza, costringere gli operatori ALIA ad eseguire un lavoro inutile (acclarato come tale dagli esperti) significa esporli a rischi anch’essi inutili.
Non dimentichiamo che anche loro sono nostri concittadini, e svolgono già un lavoro che, pur “di basso livello” secondo un generale sentire, è indispensabile in realtà quanto e più di tanti altri: basta pensare a Roma o Napoli nel recente passato…

Cordiali saluti.

21/3/2020 - 15:03

AUTORE:
Simo

Sig.ra Lupori non ha capito quello che io volevo dire...ma non fa niente!
Non si scomodi a rispondermi tanto non la leggerò perché oltre alla mia famiglia da portare avanti,il lavoro (ora sospeso e non retribuito) mi sto impegnando con opere di volontariato.
Io provo a dare una mano lei faccia ciò che crede.

21/3/2020 - 10:43

AUTORE:
Nadia Lupori

Gent.ma/mo Sig.ra/Sig. Simo,
In passato ho avuto diverse occasioni per leggere i Suoi articoli, generalmente ben ponderati. Ma stavolta Le suggerisco di sedersi meglio per farla dentro e non fuori dal vaso. Dove ha rilevato indici di settarietà nel mio scritto ? Forse che spiattellare la realtà Le è talmente ostico da vedere congiure ovunque ? Questo governo centrale ha manifestato in più occasioni, e parlo solo dell'emergenza sanitaria, di prendere decisioni non motivate da presupposti clinici ma solo da antagonismo ideologico. Tornare da una zona ad alto tasso epidemico e essere messi sotto osservazione era, per dirla con i vari segretari, sindaci e boccaloni di sinistra, azione razzialmente discriminatoria, da condannare senza se e senza ma. Ma per favore ! Se poi una semplice cittadina ricorda questi fatti, allora viene tacciata di essere polemica e fuori luogo. Sì, questo è il momento per stringersi tutti insieme, destra, centro, sinistra e altri. Le polemiche , i distinguo ciascuno li farà ad epidemia passata e vita normale ristabilita. Vale per me, vale per Lei e anche per tutti quegli sproloquiatori che invece di accettare la realtà per aver commesso qualche errore (ahimè chi non ne fa…), tira fuori la solva del razzismo, magari anche del fascismo, tutto pur di tentare ed infangare l'avversario. Lasci stare le prediche, ormai non le fanno più neppure in chiesa... Come dice uno slogan corrente "uniti ce la faremo" ma se si prende qualsiasi appiglio per incitare alla discordia non solo non ce la faremo, ma ci separeremo ancora di più. Questo NON è il momento.

P.S.: Fra il lavoro, la famiglia, la casa, il ruolo istituzionale ho mille cose da fare. Perciò se commenterà queste righe, Lei o altri, non risponderò, dovendo dedicarmi a cose veramente serie.

17/3/2020 - 11:27

AUTORE:
Simo

In questo momento l unica cosa che ASSOLUTAMENTE non serve è lo scontro politico.
Tutti noi avevamo sottovalutato il problema. Sicuramente il presidente della regione avrà sbagliato ma lei Sig.ra lupori si immaginava una pandemia di tale proporzione??
L epidemia è scoppiata al nord in regioni governate da presidenti di destra, quindi anche loro hanno sbagliato?
Ora, per favore, smettetela di insudiciare gli italiani e la loro salute con la politica, non è il momento delle Vs ripicche da bimbi dell asilo!!!
Mettetevi a lavorare, ammesso lo sappiate fare, per il bene della nazione senza destra né sinistra. Ci siamo rotti dei Vs inutili discorsi abbiamo bisogno di fatti perché la cosa sarà ancora tanto lunga!!

17/3/2020 - 0:03

AUTORE:
Gianna

Ma questo comunicato è la fotocopia di quello che ho letto stamattina per Ponte Buggianese! Ma che ve li fanno con lo stampino? Manco un comunicato originale vi sapete scrivere...annamo bene!