Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:07 - 29/7/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Che tu non facessi parte della compagnia non ci era dubbio
BASKET

Sesto tassello e sesta conferma per i ciabattini. Dopo Giorgio Soriani e Alessandro Giusti, torna in blu-amaranto Andrea Navicelli, play-guardia del ”96, a Monsummano già dalla stagione 2018/2019.

CALCIO

Dopo quella con la Roma a Trigoria altra amichevole di lusso per il Montecatini.

SCHERMA

Dalla prossima stagione, infatti, il sodalizio pistoiese potrà contrare sulle prestazioni di un atleta di grandissimo spessore. Si tratta di Lorenzo Bruttini, ventinovenne senese, che ha da poco chiuso una carriera agonistica di tutto rispetto.

PODISMO

Si è svolta a Chiesina Uzzanese (Pistoia), organizzata dal Gruppo Podistico I Ghibellini di Massa e Cozzile e partita dal parco Pertini, la tredicesima edizione della ‘’Strachiesina’’, sulla distanza di 10,5 chilometri (competitivi) e di km 3 e 6 per i camminatori con un buon numero di partecipanti.

BASKET

La scorsa settimana la società del Presidente Nerini ha annunciato gli acquisti di Mattera, Bacchini e Giangrasso, tre giocatrici chiave nell’ottica di un ulteriore ringiovanimento di una squadra che desidera essere anche quest’anno protagonista del torneo di A2 femminile. 

TENNIS

Marco Speronello e la coppia composta da Calneggia/Baez Clemente sono i vincitori della prima edizione del “Torneo Open maschile – Trofeo Birindelli” (4.500 € di montepremi), organizzato da Grantennis Event e dallo Sport Village sui campi del circolo tennis di Borgo a Buggiano.

BOCCE

Sabato 24 luglio il Campionato di società Raffa Toscana 2021 ha decretato le vincitrici.

BASKET

Non si ferma il mercato di Nico Basket che, dopo i colpi Mattera e Bacchini, annuncia di aver acquisito i diritti sportivi di Sara Giangrasso per la prossima stagione.

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

none_o

Fino al 5 settembre è possibile visitare la mostra a Palazzo Fabroni.

Ero steso sopra un prato:
per non essere accecato
ho coperto .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

Selezioniamo infermieri laureati iscritti all'albo per nuovo .....
Sono un “maturo” chitarrista della Valdinievole e cerco un .....
PROVINCIA
Montagna, Cambiamo con Toti: "Serve un impegno maggiore per combattere il dissesto idrogeologico in montagna"

9/3/2020 - 8:43

Marco Poli e Antonio Gambetta Vianna (Cambiamo con Toti) intervengono sul dissesto idrogeologico in montagna.

 

"Da ben prima che nascesse la nostra formazione politica, il nostro referente sulla montagna pistoiese, ha sempre chiesto cosa sia stato fatto (in questo mandato del consiglio regionale) contro il dissesto idrogeologico sul territorio.


A oggi la percezione è che non sia stato fatto niente, e non crediamo a tutt’oggi di poter essere smentiti, anche se siamo pronti a fare le nostre scuse nel caso.


La pioggia di questi giorni, seppure eccezionale, mostra tutta la fragilità di questo territorio, e i numerosi disagi balzati alla cronaca ne sono la testimonianza. Ed è anche andata bene se ricordiamo quello successo negli anni passati.


Ricordiamo che due anni fa (2018) ci fu la frana a pian dei Sisi (Abetone Cutigliano),  cinque anni fa (2015)  lo smottamento alla Lima (Piteglio, oggi San Marcello Piteglio), eventi che hanno interrotto la ss12, arteria principale della montagna per  giorni.


Da ricordare anche lo smottamento di Pracchia (Pistoia) del 2009, senza contare che nella frazione di Popiglio (San Marcello Piteglio),  è quasi una tradizione annuale rimanere bloccati per qualche giorno dal resto della montagna per una frana.


Come Cambiamo, siamo convinti che per la prossima legislatura della Regione Toscana, ci dovrà essere un impegno maggiore per la sistemazione del dissesto idrogeologico nella  montagna pistoiese. Interventi veri che partano dalla sistemazione del territorio, per prevenire disastri e non per risolverli com’è successo finora.

Per questo ci impegneremo perché queste tematiche, siano portate nella prossima campagna elettorale della Toscana e all’attenzione del nuovo governo della Regione, che ci auguriamo sia di un colore politico diverso".

Fonte: Cambiamo con Toti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: