Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:06 - 01/6/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi diverte di questo manipolo di personaggi , il comportamento standardizzato dei loro interventi .
Il loro "sport" non è mai rivolto ad un commento circa l'argomento dell'articolo da commentare . .....
RALLY

Motori accesi al 1° Virtual Rally Valdinievole e Montalbano. Dal 1° giugno e per tutta la settimana, le strade della provincia di Pistoia saranno proiettate in un confronto che ha richiamato un plateau di partecipanti di assoluto livello. 

BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PROVINCIA
2 milioni e 500 mila euro per le strade della provincia di Pistoia, Berti (M5S): “Ora far partire i lavori”

4/3/2020 - 23:27

Strade più sicure e riqualificate grazie all’avvio di lavori di manutenzione straordinaria attesi da anni. A questo sarà dedicato lo stanziamento di 2 milioni e 500 mila euro in arrivo per la provincia di Pistoia e per il solo 2020.

 

«Le strade delle nostre province – spiega Francesco Berti, deputato toscano del M5S – rappresentano per molti cittadini l’unico modo, o spesso il più veloce e comodo, per spostarsi e per poter svolgere le proprie attività quotidiane. Stiamo parlando però di infrastrutture in molti casi poco sicure e che attendono, alcune da anni, lavori di riqualificazione e manutenzione di cui si parla molto ma che non sono mai iniziati. Perquesta ragione con la legge di bilancio per il 2020 e poi ancora con il decreto “Milleproroghe”, approvato definitivamente in settimana, abbiamo aumentato di 995 milioni di euro i fondi che da qui al 2024 saranno destinati a finanziare i lavori straordinari di manutenzione della rete stradale di province e città metropolitane. Per il solo 2020 sono stati stanziati 360 milioni di euro e in totale, da quest’anno al 2034, verranno investiti circa 5 miliardidi euro per sistemare le strade di ogni provincia italiana. In particolare le province toscane potranno accedere, nel 2020, a oltre 31 milioni di euro di finanziamenti».

I fondi, previsti inizialmente dalla legge di bilancio 2018, erano stati ripartiti con un decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ora, dopo l’aumento degli stanziamenti deciso da Governo e Parlamento e in seguito all’intesa raggiunta in sede di conferenza Stato-città e autonomie locali, si attende solo la firma del decreto da parte del Ministero con il quale verranno distribuiti anche i nuovi fondi. Per la loro ripartizione sono stati considerati diversi fattori: la consistenza della rete viaria, determinata in base al numero di km di strade gestite dalla provincia e dal numero di veicoli che le percorrono; il tasso di incidentalità, calcolato tenendo conto del numero di incidenti, morti o feriti divisi per il numero di km stradali; ed infine, aspetto particolarmente importante per il nostro territorio, la vulnerabilità delle strade ai fenomeni di dissesto idrogeologico quali frane o alluvioni.

«Per la provincia di Pistoia e per il solo 2020 abbiamo stanziato esattamente 2 milioni e 503 mila euro, con un aumento, solo per quest’anno, di circa 424 mila euro. Questi fondi dovranno essere utilizzati per la riqualificazionee messa in sicurezza delle strade provinciali. L’elenco è lungo ma il pensiero va ad un comune in particolare, Lamporecchio, dove gran parte del sistema viario è di competenza provinciale. In particolare grazie all’iniziativa di Luca Parlanti, consigliere comunale del M5S di Lamporecchio e di tutti gli attivisti locali, siamo riusciti a portare a Roma una problematica fortemente sentita dai cittadini, dimostrando ancora una volta che la forza del M5S è il lavoro di squadra fra gruppi locali e portavoce nazionali e che le istanze del territorio, grazie a questa collaborazione, trovano risposte concrete. I cittadini di questo Comune sanno bene quante strade, in frazioni come Cerbaia, Lamporecchio centro, in quelle sul Montalbano, piuttosto che a Mastromarco, nonché nelle altre non citate, necessitino di interventi importanti che da troppo tempo vengono rinviati."

Le risorse stanziate potranno essere utilizzate per la manutenzione di tutti i componenti delle infrastrutture stradali inclusi ponti, viadotti, gallerie, segnaletica ed illuminazione. La priorità saràla messa in sicurezza delle strade anche attraverso l’istallazione di dispositivi e sensori che necontrollino costantemente lo stato e la presenza di eventuali rischi per la sicurezza. «I fondi –sottolinea Berti - potranno essere utilizzati anche per la riduzione del rischio idrogeologico, fenomeno che colpisceduramente alcune zone della nostra regione, per la riduzione dell’inquinamento ambientale ed anche per aumentarela durabilità dei lavori realizzati, riducendo così i costi di manutenzione. Si tratta di una misura molto importante anche sul piano politico perché finalmente, dopo anni di disattenzione, rimettiamo al centro le province e il loro operato. Sulle strade provinciali la competenza è di questi enti che finalmente possono e devono attivarsi per la rapida realizzazione dei lavori. Il rischio altrimenti sarà quello di dover restituire al Ministero i fondi inutilizzati.

 

Occorre– conclude Berti - aprire finalmente quei cantieri di cui si discute da anni ma che ad oggi sono sempre e solo stati rinviati. Garantire la sicurezza e la comodità dei cittadini nei loro spostamenti sono priorità che non possono più essere rimandate».

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: