Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:04 - 02/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quale è la differenza fra un onesto ed un disonesto ?
L'onesto affaccia ipotesi , il disonesto ha solo certezze .
PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

BOCCE

Cala il sipario sulla ventisettesima edizione del "Città di Monsummano", la manifestazione organizzata dalla Bocciofila Monsummanese come doppia gara regionale a coppie, una riservata alla cat. A e l'altra alla cat. B-C.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

PREGHIERA

O Signore onnipotente
Che sei fonte della vita
Posa .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
none_o
Al via il cantiere sulla via Francesca, rischio code in zona casello A11: ecco le modifiche alla viabilità

23/2/2020 - 14:57

PIEVE A NIEVOLE - Nonostante i molti cartelli e le precauzioni alle quali l’ufficio tecnico e la polizia municipale stanno lavorando da tempo, la partenza del cantiere sulla via Francesca, in corrispondenza dell’imbocco del casello autostradale di Montecatini Terme, per lavori all’acquedotto e per quelli legati al raddoppio della ferrovia preoccupano non poco amministratori e addetti ai lavori.

 

Per la collocazione delle strade e il traffico che percorre l’area ogni giorno, soprattutto nelle ore di punta, è molto difficile pensare di poter evitare che si formino rallentamenti e code. L’opera è importante e decisiva per il futuro di Pieve a Nievole e, come tutte quelle legate al raddoppio, di tutta la Valdinievole, ma proprio perché di grande rilievo, determina un cantiere piuttosto imponente che quindi toglie spazio alle strade esistenti.

 

Insieme alla segnaletica, l’amministrazione comunale ha inviato una lettera alla società Autostrade perché consigli, attraverso i pannelli a messaggi variabile, la possibilità di ridurre l’utilizzo dal 24 febbraio al 31 marzo, periodo previsto per l’esecuzione dei lavori, del casello di Montecatini Terme, indicando delle alternative, come, ad esempio i caselli di Pistoia e Chiesina Uzzanese.

 

“Siamo da sempre consapevoli che questi lavori determineranno disagi in questo periodo, ma grandissimi vantaggi e benefici per sempre, perché l’intervento di Acque sull’acquedotto per un valore di 1 milione e trecentomila euro ci permetterà di avere un acquedotto nuovo e sicuro - dice il sindaco Gilda Diolaiuti -. Questo concetto riguarda tutte le opere che arriveranno grazie al raddoppio della ferrovia. Invito tutti a utilizzare, se possibile, percorsi alternativi e ad avere pazienza per questo periodo di tempo”.

 

Nel dettaglio, come comunica l’ufficio tecnico del Comune, da lunedì 24 febbraio inizia una nuova fase dei lavori di spostamento dell’acquedotto del Pollino, correlati al raddoppio ferroviario. Sarà istituito un senso unico alternato regolato da semaforo lungo la via Roma, la strada regionale 436 “Francesca”, di fronte al passaggio a livello di via Marconi, per realizzare la camera di uscita dello “spingitubo” con il quale l’acquedotto sottopasserà la ferrovia, in corrispondenza della camera di spinta che nel frattempo è quasi ultimata sul lato del corso Matteotti.

 

Al fine di limitare i disagi che si formeranno per il senso unico alternato, si disporrà altresì il cavalcavia di via Marconi a senso unico in ingresso (direzione di percorrenza da nord verso sud), essendo la sua intersezione in coincidenza con l’impianto semaforico. Tutte opere importanti e necessarie, che non possono essere svolte diversamente da come è stato lungamente pianificato in queste settimane

Fonte: Comune Pieve a Nievole
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/2/2020 - 8:45

AUTORE:
Devis

Sarebbe l'occasione buona per inserire nel cantiere la famosa rotonda al casello. I soldi ci dovrebbero già essere visto che dal 2011 i valdinievolini pagano l'RCA maggiorata per finanziare un'opera mai iniziata ma tanto usata per le campagne elettorali.

25/2/2020 - 8:09

AUTORE:
Sergio

Buongiorno, visto e considerato chi prende decisioni sta seduto sempre dietro una scrivania provate a passare qualche ora della giornata sulla strada (per lavoro) e dopo prendete decisioni..., tipo prima di mettere il 🚦 si poteva finire i lavori dentro Pieve e così magari c'era un'alternativa migliore del traffico...

25/2/2020 - 4:17

AUTORE:
Massimo

La sindaca continua a parlare dei "vantaggi" del passaggio ferroviario a raso.
E' veramente conveniente mandare in tilt mezza Valdinievole?
La sopraelevata avrebbe risolto una marea di problemi, con la metà della spesa.
Il tempo è galantuomo.

24/2/2020 - 20:33

AUTORE:
Gabriele

Gentilissima Sindaco, anche noi utenti siamo molto preoccupati.

Personalmente, disagi a parte, inevitabili per l'esecuzione dei lavori ed ai quali dovremo, obtorto collo, adeguarci tutti, la mia speranza è che, almeno stavolta, dopo settimane e mesi di studio, vengano eseguiti TUTTI i lavori necessari.

Non vorrei che, come di consueto in tutti i comuni del nostro allegro Paese, finito l'acquedotto e asfaltata la strada, arrivi il gas a spaccare tutto e rattoppare, poi la luce a spaccare tutto di nuovo e altro rattoppo…

Confido in Lei.