Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:04 - 02/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quale è la differenza fra un onesto ed un disonesto ?
L'onesto affaccia ipotesi , il disonesto ha solo certezze .
PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

BOCCE

Cala il sipario sulla ventisettesima edizione del "Città di Monsummano", la manifestazione organizzata dalla Bocciofila Monsummanese come doppia gara regionale a coppie, una riservata alla cat. A e l'altra alla cat. B-C.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

PREGHIERA

O Signore onnipotente
Che sei fonte della vita
Posa .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
none_o
Frode fiscale nel settore carburanti, sequestrati dalla guardia di finanza beni per 55 milioni di euro

19/2/2020 - 10:18

PROVINCIA - Nelle prime ore di mercoledì i militari del comando provinciale della guardia di finanza di Pistoia hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca, emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pistoia, Patrizia Martucci, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nella persona di Claudio Curreli, di beni mobili, immobili, quote societarie e disponibilità finanziarie per oltre 55 milioni di euro, importo corrispondente all’evasione fiscale realizzata da un gruppo di soggetti responsabili dei reati di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti, omesso versamento di Iva, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, riciclaggio e autoriciclaggio.
 
L’operazione condotta dalle fiamme gialle pistoiesi, in collaborazione con l’Agenzia delle dogane e dei monopoli – direzione interregionale per la Toscana, Sardegna e Umbria - denominata “Oil food” - ha consentito di intercettare preventivamente e contrastare successivamente fattispecie di frodi fiscali e evasione in materia di Iva, attraverso l’individuazione di alcuni soggetti operanti nel settore della vendita all’ingrosso e al dettaglio di carburanti, con sede nella provincia di Pistoia, connotati da un potenziale rischio di commissione di illeciti della specie, con conseguente emersione di base imponibile sottratta a imposizione e recupero della relativa imposta.
 
La frode è stata realizzata mediante l’utilizzo di società “cartiere” e/o “filtro” amministrate da prestanomi che venivano fittiziamente interposte negli acquisti di notevoli quantità di prodotti petroliferi, nonché, mediante l’utilizzo di false “dichiarazioni di intento” che consentivano l’acquisto di carburante senza l’applicazione dell’Iva.
 
In particolare, sono stati sequestrati i beni mobili e immobili e relativi conti correnti di 17 soggetti coinvolti a vario titolo nella maxi frode fiscale, residenti in Toscana, Campania, Emilia Romagna, Puglia, Lazio e Lombardia. 
 
Più specificatamente, 16 sono gli immobili sottoposti a sequestro – tra cui una villa con piscina in provincia di Pistoia e una casa in Costa Smeralda -, 5 distributori di carburante (pompe bianche) e un deposito di oli minerali.
 
L’ordinanza emessa dall’autorità giudiziaria di Pistoia è relativa, pertanto, all’applicazione della misura cautelare di sequestro preventivo ai fini della confisca diretta per equivalente - prevista dalla normativa in vigore – per un controvalore di 55 milioni di euro (valore corrispondente alla frode fiscale accertata nell’ambito della verifica fiscale eseguita) che garantirà un effettivo recupero di gettito per l’Erario.
 
A margine si segnala anche il sequestro di 18 orologi di particolare pregio per un valore complessivo di 400 mila euro, acquistati con i proventi frutto dell’evasione fiscale accertata.
 
L’operazione s’inquadra nelle linee strategiche del corpo, in un’ottica di continuo presidio del settore in argomento, allo scopo di intercettare in maniera più possibile tempestiva e anticipata il sorgere di fenomenologie evasive della specie, aggredendo i patrimoni dei soggetti dediti ad attività illecite, assicurando così l’effettivo recupero dei proventi illegali accumulati.

Fonte: Guardia di finanza
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/2/2020 - 21:55

AUTORE:
Massimo

Ma lei chi è Vercigetorige o Vincenzo?
Penso che non sa più chi sia neppure lei

22/2/2020 - 8:21

AUTORE:
Vercingetorige

Signor Massimo , ma il senno è andato sulla luna ? Manderemo Astolfo a ricuperarlo , non si dia pena. Ella ha letto con le possibilità culturali che ha e quindi è scusato . Il concetto espresso e esattamente il contrario diquello da lei interpretato . Rilegga con calma e vedrà che Ella non ha capito.....

21/2/2020 - 22:52

AUTORE:
Gabriele

Speriamo che al sequestro segua veramente la confisca invece di finire, come spesso accade, a tarallucci e vino, con la restituzione dei beni per i motivi più assurdi.

Ma sembra si tratti di italiani, quindi possiamo ben sperare…

21/2/2020 - 18:29

AUTORE:
Massimo

Mi scusi ma lei chi è???????
Io mi sono rivolto a VERCINCETORIDE no a lei
Quindi stia nel suo!

20/2/2020 - 14:00

AUTORE:
vincenzo

signor massimo , ma ella ha proprio il dono di non capire mai niente . Ma capisce la lingua italiana oppure il suo alfabeto è quello dei segni ? Oppure se la sua è mala fede , per cortesia , la faccia finita .

20/2/2020 - 6:19

AUTORE:
Massimo

Quindi secondo lei spacciare e vendere carburante rubato è un attivista lecita
Mi ha dato un idea...... domani vado ad aprire una partita iva e un negozio di “ verndita di fumo,cocaina e gasolio rubato”
Hahhahaaha

19/2/2020 - 14:14

AUTORE:
Vercingetorige

Però i veri problemi sono il piccolo spaccio ed i reati predatori di infima caratura . A Novembre sono state sequestrate qualcosa come l'equivalente di 150.000 dosi potenziali di fumo (oltre 3000 piante di canapa ) e tutti si preoccupano dei piccoli distributori ma non dei bravi imprenditori che danno lavoro nel settore carburanti (di contrabbando) e nella coltivazione di cannabis . Ma i problemi sono i migranti .... Che mondo di idioti ....