Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:04 - 02/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Chi soffre di personalità multiple ha un vantaggio: non si sentirà mai solo.
PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

BOCCE

Cala il sipario sulla ventisettesima edizione del "Città di Monsummano", la manifestazione organizzata dalla Bocciofila Monsummanese come doppia gara regionale a coppie, una riservata alla cat. A e l'altra alla cat. B-C.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

PREGHIERA

O Signore onnipotente
Che sei fonte della vita
Posa .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
VALDINIEVOLE
Nardini (Osservatorio politiche urbanistiche): "Il consumo del suolo è un'emergenza, anche in Valdinievole"

17/2/2020 - 12:19

Omero Nardini (Osservatorio politiche urbanistiche in Valdinievole) scrive una lettera aperta sulla pianificazione urbanistica.
 
"La valutazione delle scelte urbanistiche dei comuni della Valdinievole è tornata di attualità. In questi mesi si sono palesate, anche tramite la stampa, critiche di cittadini e organizzazioni rivolte alle pianificazioni a cui attendono diverse amministrazioni comunali. Al centro dell’attenzione sta la questione fondamentale, il consumo di nuovo suolo. Sono state messe in evidenza scelte pervasive in questa direzione in atto a Pescia, Buggiano, Pieve a Nievole, Lamporecchio.


Il consumo di suolo rappresenta un'emergenza ecosistemica, fortemente correlata al fenomeno del cambiamento climatico, e il suo arresto è una delle principali sfide di modernizzazione per l’Italia e l’Europa. Una proposta di legge redatta da un gruppo multidisciplinare di 75 esperti e promossa dal forum Salviamo il paesaggio giace da tempo e inutilmente in Parlamento. L’Ispra nel rapporto sul consumo di suolo del 2019, ha ulteriormente riaffermato la gravità della situazione nel nostro paese  e la Corte dei Conti, con una delibera del 31 ottobre 2019, ha espresso un forte invito a Stato e governo a produrre “norme e azioni di radicale contenimento del consumo di suolo”, ricordando che il consumo di suolo non deve superare la crescita demografica (come già definito dagli obiettivi di sviluppo sostenibile).


Eppure, in Valdinievole si insiste ancora su nuovo consumo di suolo e sulla crescita edilizia in aree urbane, periurbane e perfino rurali. Di questa nuova edificazione non c’è alcuna ragione in relazione ai fabbisogni demografici e in presenza di un consistente patrimonio edilizio sottoutilizzato e da recuperare.


Già questa valle ha subito quote percentuali di edificazione superiori alla media regionale, sia nella fase di decollo industriale, sia in quella più recente. Il territorio è stato aggredito nella sua duratura trama storica, quella dei borghi e delle campagne organizzate, disarticolando le relazioni fra l’urbano e il rurale, che hanno segnato l’identità profonda di questa sub-regione. Permangono ormai solo residui della matrice del paesaggio agrario, sempre più frammentato. Le identità territoriali sono state distrutte o banalizzate dallo sprawl urbano e il modello insediativo storico policentrico, considerato dal Pit regionale quale elemento del patrimonio costituzionale dei territori, è saltato, infrangendo la funzionalità dei centri storici e le loro consolidate relazioni col territorio.


L’urbanistica in Valdinievole è pura gestione edilizia, senza una visione territoriale coerente e capace di assumere i valori storici ed ambientali depositatisi nei secoli. Nemmeno una buona legge regionale sul governo dei suoli, che ha giustamente anche introdotto, senza risultati, la pianificazione di area vasta, è riuscita a scongiurare questa cattiva urbanistica.


La ragione di ciò sta ancora nel fatto che le politiche territoriali rispondono più a interessi privati che ai bisogni pubblici e nei deficit culturali del ceto politico che governa i nostri Comuni, inadeguato rispetto alle grandi questioni contemporanee, alla coerente declinazione dei principi di sostenibilità, alla definizione di programmi di autosviluppo locale, alla necessità di promuovere fattori di resilienza territoriale per fronteggiare le problematiche del cambiamento climatico. Incapace di elaborare strategie innovative, la politica locale armeggia ancora con gli strumenti di 40-50 anni fa e ripropone la via edilizia allo sviluppo.


Per contrastare questa deriva perdente c’è un solo strumento: l’azione di cittadinanza attiva e competente. Ne abbiamo conferma a Pescia, realtà in cui sono fiorite organizzazioni di cittadini capaci di riorientare le scelte del Piano operativo".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




20/2/2020 - 16:22

AUTORE:
Maestro Benito Cerbottana

Complimenti al Sig. Omero Nardini. Non poteva essere più chiaro e più incisivo. Ha in modo esemplare riassunto la politica della gestione del territorio della Valdinievole dal boom economico ad ora, e le dinamiche che la dirigono. Si è dimenticato però del Comune di Monsummano Terme ...

19/2/2020 - 13:38

AUTORE:
Elena

Cosa dire ,ringraziamo il nostro sindaco della Pieve che ha dato tanti permessi per edificare